Articoli marcati con tag ‘pneumatici’

In Italia l’85,7% degli incidenti è preceduto da frenata

Ben l’85,7% degli incidenti stradali avvenuti in Italia nel 2013 sono stati preceduti da frenata. Questi dati emergono da una elaborazione di Federpneus (Associazione Nazionale dei Rivenditori Specialisti di Pneumatici) su dati Istat, dalla quale emerge che dei 181.227 incidenti avvenuti sul nostro territorio nel 2013 (-3,7% rispetto al 2012), ben 155.247 sono stati preceduti da frenata.

In tutti questi incidenti – sottolinea Federpneus – un ruolo fondamentale è svolto, oltre che dal corretto funzionamento del sistema frenante, anche dalle condizioni dei pneumatici.

Le cattive condizioni dei pneumatici dovute all’incuria degli automobilisti, infatti, anche se spesso non rappresentano la principale causa dell’incidente, possono favorire il verificarsi di un sinistro oppure renderne più grave il bilancio per le cose o le persone.

Per questo Federpneus consiglia di effettuare una regolare manutenzione dei pneumatici, controllando in particolare le condizioni esterne e la pressione di gonfiaggio. Per questi controlli è opportuno rivolgersi a personale specializzato (come i rivenditori specialisti di pneumatici), che ha a disposizione le conoscenze e le tecnologie più recenti per svolgerli garantendo la massima sicurezza. Un controllo periodico della pressione di gonfiaggio, poi, assume una grande importanza anche perché viaggiare con gomme gonfiate alla giusta pressione consente di ottenere un risparmio economico, fattore da non sottovalutare in questi tempi di incertezza economica

Goodyear: quest’anno hanno aderito al programma più di 70 nuove flotte con oltre 30.000 veicoli

Goodyear ha assistito a un costante aumento del numero di flotte europee che nel 2014 hanno sottoscritto i suoi programmi di gestione dei pneumatici FleetFirst. Dall’inizio dell’anno hanno aderito a FleetFirst settantacinque flotte, provenienti da nove Paesi, con più di 30.000 veicoli.
“Siamo orgogliosi di essere stati scelti quest’anno come fornitore di servizi legati ai pneumatici da così tante flotte, di cui molte con nomi famosi. Questa è una chiara dimostrazione dell’alto livello di servizi offerti dal nostro programma di gestione dei pneumatici Goodyear FleetFirst. Con Fleet First offriamo prodotti, servizi e soluzioni innovative che aiutano i nostri clienti a ridurre il loro costo totale di possesso,” afferma Luca Molgora, Direttore della Business Unit Autocarro di Goodyear Dunlop Tires Italia.
Le flotte, molte delle quali con attività transeuropee, hanno sede in Belgio, Estonia, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Romania e Regno Unito. Tra i nuovi clienti di Goodyear ci sono nomi importanti come Eddie Stobart con più di 5.000 veicoli, Turners Soham con più di 2.500 veicoli, la società polacca Hama Polska con oltre 850 veicoli, l’azienda francese Ageneau con più di 500 veicoli e molte altre società che gestiscono flotte con un centinaio di veicoli.
“Per la nostra organizzazione questo è un partenariato perfetto perché l’innovazione e l’efficienza sono in primo piano in tutte le nostre azioni. La ben nota offerta di servizi Goodyear TruckForce contribuisce a supportare le flotte garantendo che i tempi di fermo veicolo siano ridotti al minimo e che si possa trarre il massimo vantaggio dai pneumatici, il che ci porterà ad offrire un servizio ancora migliore ai clienti” afferma Tim King, ingegnere presso la Turners Soham Ltd. “Con FleetFirst, Goodyear offre prodotti premium e, cosa ancora più importante, un pacchetto di servizi e di soluzioni che contribuiscono a ridurre i nostri costi di esercizio globali. Grazie al team Goodyear, l’uso dei ricostruiti TreadMax ha ottimizzato il nostro budget e l’adozione di
FleetOnlineSolutions ha ridotto i nostri costi di esercizio”, dichiara Jean-Pierre Ageneau, co-amministratore delegato di Ageneau.
In realtà, con il suo programma di gestione dei pneumatici FleetFirst, Goodyear gestisce più di 250.000 veicoli in più di 20 Paesi europei, aiutando gli operatori delle flotte a ridurre in modo significativo il loro costo totale di esercizio con prodotti nuovi e ricostruiti di alta qualità, con servizi all’avanguardia e soluzioni innovative.
Goodyear FleetFirst comprende pneumatici autocarro nuovi come Goodyear FUELMAX e KMAX e prodotti ricostruiti premium, come i ricostruiti a caldo TreadMax, una vasta gamma di servizi all’avanguardia relativi ai pneumatici, il servizio di assistenza stradale 24 ore su 24 Serviceline24h e il sistema di gestione dei pneumatici su Internet FleetOnlineSolutions. FleetFirst è assistito dalla rete Goodyear TruckForce, che comprende circa 2.000 fornitori di servizi ubicati strategicamente in 28 Paesi europei.

YOKOHAMA A SKIPASS 2014

E come raggiungere le località montane se non con i giusti pneumatici invernali? Proprio per comunicare l’utilità, l’importanza e la sicurezza offerta dall’equipaggiamento invernale Yokohama approda quest’anno a Skipass con una novità assoluta, presentata per la prima volta in Italia proprio in occasione di questa rassegna: Yokohama W.drive V905, il nuovo pneumatico invernale high performance. Yokohama sfrutta così l’immediato link fra gli sport invernali, e la sicurezza che li devono contraddistinguere, e la guida sicura in inverno, garantita da un corretto montaggio di pneumatici ad hoc.

Yokohama avrà il proprio spazio espositivo all’interno del padiglione A, stand n.A202, e mostrerà in primis il nuovo W.drive V905, ma anche la propria gamma completa di pneumatici invernali. Il nuovo V905 è destinato al mercato passenger car come il V902 che andrà progressivamente a sostituire e, grazie alla sua particolare mescola e al suo battistrada di ultima generazione, offre le performance più elevate in casa Yokohama in condizioni di freddo, neve e ghiaccio. Oltre ad esso, la gamma presenta prodotti adatti ad ogni situazione e vettura: Yokohama infatti offre al mercato anche il Geolandar G071, per Suv e 4×4, il Geolandar G073, con mescola nordica, sempre adatto a SUV e 4×4 utilizzati però principalmente in montagna, dove le condizioni climatiche invernali sono particolarmente rigide e si incontrano più facilmente e più a lungo neve e ghiaccio. Oltre alla gamma da SUV, a completare la linea vettura insieme al nuovo W.drive V905 ci sono il W.drive V903, dedicato alle auto compatte, e l’IceGuard IG50, sempre con mescola nordica e adatto a vetture utilizzate principalmente in montagna.
Yokohama non dimentica infine il trasporto leggero con il pneumatico invernale W.drive WY01, destinato proprio alla sicurezza di guida in inverno di light truck, camper, e van.

Nuovi successi OE per i pneumatici Goodyear autocarro delle gamme KMAX & FUELMAX

– Renault Trucks è il nuovo costruttore di autocarri ad avere scelto le gamme di pneumatici Goodyear KMAX e FUELMAX nell’offerta di primo equipaggiamento sulla sua nuovissima gamma di veicoli.
“Siamo felici che Renault Trucks abbia scelto i nostri pneumatici KMAX e FUELMAX come opzione di primo equipaggiamento sui suoi ultimi camion,” afferma Luca Molgora, Direttore Business Unit Truck di Goodyear Dunlop Tires Italia. “Quando gli operatori ordinano i nuovi veicoli a Renault Trucks, da ora potranno scegliere tra la gamma di pneumatici KMAX per un elevato chilometraggio e la FUELMAX per una riduzione dei consumi.”
Goodyear KMAX e FUELMAX saranno disponibili per la nuova gamma di camion Renault Trucks per lunghe distanze e per la gamma Renault Trucks Distribuzione, entrambe equipaggiate con i nuovissimi motori Euro 6 a basse emissioni.
KMAX è una gamma stradale specifica, pensata per migliorare il chilometraggio: offre un potenziale chilometrico massimizzato e trazione tutto l’anno, senza scendere a compromessi nelle altre aree di prestazioni. Il pneumatico per asse motore KMAX D può essere utilizzato tutto l’anno perché non ha soltanto la marcatura M+S ma anche quella ‘Alpina’ cioè il simbolo del fiocco di neve nel profilo di tre cime montuose (3PMSF). FUELMAX è la gamma per la riduzione dei consumi basata sulla diminuzione della resistenza al rotolamento. La bassa resistenza al rotolamento è la principale caratteristica di questa gamma, che non scende a compromessi sul chilometraggio, la frenata sul bagnato o altri fattori chiave. Il pneumatico FUELMAX D per asse motore rispetta anche tutti i requisiti della marcature M+S e 3PMSF, che lo rendono un vero pneumatico per tutte le stagioni.

Il Libro Bianco di Goodyear rivela che le autorità devono esercitare un ruolo più importante nell’orientare il futuro dell’industria del trasporto stradale

Goodyear ha presentato il suo Libro Bianco dal titolo “La mobilità del futuro: flotte intelligenti e il futuro dell’industria del trasporto” al simposio sull’industria del trasporto pesante organizzato a Bruxelles dall’azienda. Il principale risultato di questa ricerca è che le autorità che si occupo dei regolamenti potrebbero avere un ruolo ancora più importante nell’orientare il futuro dell’industria del trasporto stradale. Il Libro Bianco di Goodyear contiene i nuovi risultati della ricerca e fornisce raccomandazioni concrete ai politici nazionali ed europei, tra cui incentivi più chiari per avere flotte efficienti dal punto di vista dei consumi e una maggiore promozione dell’Etichetta Europea del Pneumatico per riuscire a sfruttarne tutto il potenziale.
La ricerca di Goodyear rivela che i gestori delle flotte ritengono che Ie autorità esercitano un ruolo importante nell’orientare il futuro dell’industria del trasporto stradale. Il 53% dei gestori delle flotte sono favorevoli a maggiori incentivi per le flotte non inquinanti e il 60% è a favore di incentivi per l’acquisto di pneumatici efficienti dal punto di vista dei consumi. Un gestore di flotte su dieci (11%) cita l’impatto dei regolamenti come una delle due sfide principali che deve affrontare tutta l’industria del trasporto stradale. Quasi tre gestori di flotte su quattro (74%) ritengono che la riduzione delle imposte sui carburanti avrebbe un impatto positivo sull’industria del trasporto stradale e un ulteriore 72% è favorevole agli investimenti nella rete stradale.
Tra gli altri risultati del Libro Bianco “La mobilità del futuro: flotte intelligenti e il futuro dell’industria del trasporto”, citiamo:

• Quattro gestori delle flotte su dieci (40%) citano ancora l’aumento dei costi dei carburanti come loro preoccupazione principale.
• Per affrontare il continuo aumento del costo dei carburanti, quasi tutti i gestori delle flotte (92%) dichiarano di misurare i consumi delle loro flotte.
• Due terzi dei gestori delle flotte (66%) che usano la telematica trasferiscono importanti informazioni ai loro autisti per aiutarli a migliorare l’efficienza della loro guida.
• Assumere e trattenere nelle loro aziende autisti qualificati è un’altra grande preoccupazione dei gestori delle flotte, un quarto di essi (25%) lo cita come il principale o il secondo motivo di preoccupazione.
“La nostra ricerca mostra che l’industria del trasporto stradale intende diventare ancora più sostenibile. Evidenzia chiaramente che le flotte stanno già investendo nelle tecnologie per ridurre i consumi di carburante e hanno bisogno di ulteriore sostegno da parte delle autorità di regolamentazione europee e nazionali. Il nostro Libro Bianco fornisce raccomandazioni concrete su come le istituzioni possono aiutare l’industria del trasporto ad arrivare a un futuro sostenibile,” afferma Michel Rzonzef, Vicepresidente della Business Unit Veicoli Commerciali di Goodyear Europa, Medio Oriente e Africa.

Goodyear aggiunge 9 nuove dimensioni alle gamme KMAX e FUELMAX

Goodyear annuncia l’introduzione di 9 nuove dimensioni nelle sue recenti gamme di pneumatici autocarro KMAX e FUELMAX. Comprendono 4 dimensioni nella gamma per elevato chilometraggio KMAX e 5 dimensioni nella gamma a basi consumi FUELMAX.
Le nuove dimensioni dei pneumatici a bassi consumi Goodyear FUELMAX sono disponibili dall’inizio di settembre. Comprendono i pneumatici per asse sterzante e per alto carico (HL) FUELMAX S nelle dimensioni 295/80R22.5 HL e 315/60R22.5 HL. Queste coperture rappresentano la scelta ideale per le flotte che utilizzano motrici Euro 6. Due pneumatici per asse motore FUELMAX D nelle dimensioni 295/80R22.5 e 315/60R22.5 e un pneumatico rimorchio FUELMAX T nella dimensione 385/55R22.5 completano la nuova offerta della gamma autocarro FUELMAX a bassa resistenza al rotolamento.
L’ampliamento delle nuove gamme sottolinea ancora una volta l’elevato potenziale di risparmio di carburante offerto dalla famiglia Goodyear FUELMAX. Il pneumatico per rimorchio FUELMAX T nella dimensione 385/55R22.5 è il terzo prodotto della gamma autocarro Goodyear a bassi consumi ad ottenere il punteggio A, ossia la più alta classificazione dell´etichetta europea del pneumatico nell’efficienza dei consumi. Questo prodotto, insieme ai due nuovi pneumatici per asse sterzante FUELMAX S con la classificazione B, dimostrano l’elevato potenziale di riduzione dei consumi offerto dalla gamma FUELMAX alle flotte.
Anche le nuove dimensioni della gamma Goodyear KMAX sono disponibili da settembre. Comprendono due pneumatici per asse sterzante KMAX S; uno nella dimensione 385/65R22.5 e l’altro nella dimensione 315/60R22.5 HL che soddisfa le esigenze degli operatori alla ricerca di una maggiore capacità di carico sull’asse anteriore. Anche il pneumatico per asse motore 315/60R22.5 KMAX D è una novità. La nuova copertura per rimorchio KMAX T 435/50R19.5 è la dimensione più usata sui megarimorchi e offre massime capacità di carico con un’altezza interna di tre metri.

Questo pneumatico ha la designazione RFID perché incorpora un microchip, che permette al pneumatico di essere identificato usando uno scanner portatile, il che rende le operazioni di manutenzione più rapide e precise ed è anche un deterrente per i ladri. Per alcuni mesi il KMAX T 435/50R19.5 sarà disponibile solo in alcuni mercati.

Goodyear Dunlop riceve il premio ‘Fornitore dell’anno’ da Krone

Goodyear Dunlop ha ricevuto il premio “Fornitore dell’Anno” da Bernard Krone GmbH uno dei principali costruttori europei di rimorchi. Il premio è stato consegnato da Bernard Krone, Company Director, durante il primo evento “La giornata del Fornitore”, organizzato nel principale centro di produzione, a Werlte, in Germania,

L’evento culminante della Giornata del Fornitore è stata l’attribuzione dei premi “Fornitore dell’Anno”. E’ la prima volta che Krone organizza questi premi, che coprono cinque diverse categorie. Goodyear Dunlop è stata premiata per la categoria “Telaio”.

L’economia odierna si basa in larga misura sulla logistica just in time, e circa il 70% delle consegne vengono effettuate con i camion. Ciò richiede una totale affidabilità dei camion e dei rimorchi. Avanziamo moltissime richieste ai nostri fornitori, per essere certi che forniscano sempre la qualità migliore a un prezzo equo,” afferma Bernard Krone nel suo discorso.

Siamo molto contenti di ricevere il Premio del Fornitore da Krone, uno dei principali costruttori europei di rimorchi. Non solo dimostra l’eccellente qualità dei nostri prodotti ma prova anche che siamo per Krone un partner affidabile, competente e a lungo termine e offriamo molto più dei pneumatici,” dichiara Peter Platje, Direttore Vendite Primo Equipaggiamento Autocarro UE, Goodyear Dunlop.

Circa 200 importanti fornitori di Bernard Krone GmbH sono stati esaminati per questo premio da una giuria, per valutare la loro qualità e i loro risultati logistici, ma anche il rapporto qualità prezzo dei servizi da loro offerti.

Goodyear Dunlop

Goodyear è una delle principali aziende costruttrici di pneumatici del mondo. Ha un organico di circa 69.000 dipendenti e fabbrica i suoi prodotti in 51 stabilimenti in 22 paesi del mondo. I suoi due Centri di Innovazione, ad Akron, nello Stato dell’Ohio (USA) e a Colmar-Berg, in Lussemburgo, si impegnano per sviluppare prodotti e servizi all’avanguardia, che costituiscano un punto di riferimento per l’industria in termini di prestazioni e tecnologie

La gamma di pneumatici per veicoli commerciali, autobus e Pullman di Goodyear Dunlop Europa comprende oltre 400 pneumatici diversi in più di 55 dimensioni.  Molti dei principali costruttori mondiali di veicoli commerciali montano di serie i pneumatici Goodyear, tra cui DAF, Iveco, MAN, Mercedes-Benz, Renault Trucks, Scania e Volvo.  Goodyear fornisce i pneumatici anche a tutti i principali costruttori di rimorchi. Con Fleet First, che comprende la rete di servizi TruckForce, il servizio di assistenza stradale 24 ore su 24 ServiceLine, Mobility, il sistema di gestione su Internet FleetOnlineSolutions e le Goodyear Retread Technologies, Goodyear fornisce la più vasta gamma di servizi dedicati dell’industria del pneumatico.

Goodyear FUELMAX: i migliori nel test TÜV SÜD

La gamma di pneumatici autocarro a bassa resistenza al rotolamento Goodyear FUELMAX, lanciata di recente, ottiene il massimo punteggio nei test che mettono a confronto la resistenza al rotolamento dei pneumatici dei principali costruttori. TÜV SÜD Automotive GmbH, l’ente chi si occupa di test automobilistici, noto a livello internazionale, ha confrontato la resistenza al rotolamento dei pneumatici per asse motore e asse sterzante della gamma FUELMAX con pneumatici simili dei tre principali concorrenti. Basandosi sui risultati della resistenza al rotolamento, Goodyear ha calcolato che i pneumatici Goodyear FUELMAX, associati al pneumatico per rimorchio a basso consumo di carburante Goodyear Marathon LHT II, possono far risparmiare a una flotta € 1.200 all’anno di costi di carburante per ogni veicolo, se paragonati al concorrente migliore e € 1.950 se paragonato alla media. Ciò significa che i Goodyear FUELMAX sono leader nella riduzione dei consumi. FUELMAX è la gamma Goodyear per la riduzione dei consumi, che offre una bassa resistenza al rotolamento senza scendere a compromessi su chilometraggio, frenata sul bagnato o altri elementi chiave delle prestazioni. Il pneumatico per asse motore FUELMAX D è anche conforme a tutti i requisiti delle coperture invernali perché presenta sia la marcatura M+S che il simbolo 3PMS (fiocco di neve), il che lo rende un vero pneumatico per tutte le stagioni. L’elevato potenziale di riduzione dei consumi della gamma FUELMAX, che ora emerge anche dai risultati del test TÜV SÜD sulla resistenza al rotolamento, si riflette anche nell’ottimo punteggio ottenuto nella classificazione dell’etichetta europea per l’efficienza dei consumi: sei dei sette pneumatici attualmente disponibili nella gamma Goodyear FUELMAX per bassi consumi hanno ottenuto la classificazione A o B.

“Questi test valutano realmente la straordinaria riduzione dei consumi offerta agli operatori delle flotte dai nostri nuovi pneumatici FUELMAX, aiutandoli a ridurre i costi. Le coperture FUELMAX offrono la maggiore efficienza nei consumi all’interno della gamma Goodyear e questi risultati evidenziano la nostra convinzione che oggi i nostri pneumatici offrono i più bassi consumi sul mercato,” afferma Luca Molgora, direttore Business Unit Autocarro di Goodyear Dunlop Tires Italia.

A Castelletto di Branduzzo oltre 20.000 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso già prelevate da Ecopneus e avviate a recupero

Una storia sempre più vicina al lieto fine. Questa la parabola del Comune di Castelletto di Branduzzo, in Provincia di Pavia, condannato per anni a convivere con un mostro da oltre 60.000 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso cui nessuno riusciva a porre rimedio, il più grande deposito del genere in Europa. Questo fino allo scorso luglio, quando l’intervento di Ecopneus e la firma di un accordo con il Comune e la Prefettura ha permesso l’inizio delle operazioni di prelievo, totalmente a carico di Ecopneus, di tutti i PFU presenti nell’area: un potenziale disastro ecologico in caso d’incendio capace di mettere a rischio la salute e l’ambiente di un’area vastissima.

Nei 300 giorni passati dalla firma dell’accordo in Prefettura tra il Sindaco di Castelletto di Branduzzo Luciano Villani, il Prefetto Peg Maria Strano e Giovanni Corbetta, Direttore Generale Ecopneus, lo scorso 15 luglio 2013, mediamente ogni giorno 75 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso sono state prelevate dal sito, 40 singoli Pneumatici Fuori Uso ogni ora per un totale ad oggi di 22.491 tonnellate. Per avere un termine di paragone, basti pensare che circa 20mila tonnellate sono i PFU raccolti e avviati a recupero da Ecopneus in Lombardia in tutto il 2013.

Le operazioni per il prelievo di tutti i PFU presenti ancora nell’area ex-Ecogomma di Castelletto di Branduzzo si stima continuino fino al 2016.

Ecopneus, società senza scopo di lucro principale responsabile della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia, ha messo in campo la propria rete di aziende partner che con 935 viaggi di automezzi ha consentito di rimuovere già oltre 1/3 dei PFU nell’area ed avviarli a corretto recupero. Sono, infatti, ben 13 le aziende partner di Ecopneus coinvolte, tra le aziende di raccolta, trasporto, stoccaggio e le aziende che si sono occupate delle attività di recupero di materia e di energia.

Ad Aprile, inoltre, alla vigilia del raggiungimento del target di 1/3 dei PFU prelevati, Ecopneus con la collaborazione di Explora-Museo dei Bambini di Roma ha organizzato delle attività ludico-didattiche in alcune classi medie ed elementari del Comune. La sensibilizzazione delle generazioni future è, infatti, un passaggio fondamentale per costruire una solida coscienza ambientale dei cittadini di domani. Ecopneus ha infatti avviato da tempo diverse attività rivolte ai più piccoli in molte zone di Italia, dalla Terra dei Fuochi alla Sicilia, da Roma a Pavia, nella convinzione che proprio da loro possa partire un cambiamento per l’Italia di domani.

Eduardo Minardi è il nuovo Executive Chairman per Bridgestone Europe


Franco Annunziato, CEO e Presidente di Bridgestone Europe, commentando la nuova carica di Minardi presso la sede europea, ha dichiarato: “L’annuncio fatto oggi – che fa parte di una strategia globale volta a collocare i migliori manager secondo le linee guida della Strategic Business Unit (SBU) – sottolinea chiaramente l’impegno continuo di Bridgestone nel voler rinforzare la governance aziendale, grazie ad una cultura d’impresa internazionale e all’utilizzo dei punti di forza dell’organizzazione, attraverso una rete globale che promuove lo sviluppo e la promozione di talenti diversi, con caratteristiche uniche e differenti”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner