Articoli marcati con tag ‘porto di Cagliari’

Porti: Lai (Pd), nominare subito presidenti Autorità

- “È arrivato il momento di prendere una decisione definitiva sul futuro dell’Autorità portuale del nord Sardegna come di quella del sud: o si fa la riforma entro l’anno, e la strada è solo quella di un decreto, oppure si proceda con la nomina dei presidenti chiudendo una lunga fase commissariale”, lo dice il senatore del Pd Silvio Lai che sull’argomento ha inviato, assieme agli altri senatori sardi, una lettera al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, riferendosi a notizie “che giungono da fonti governative” sull’imminente avvio della riforma che riorganizzi e rilanci il sistema portuale italiano.

“I commissari servono per fasi straordinarie ma se durano mesi e anni producono effetti irreversibili sulla competitività dei porti – aggiunge -. In questi anni chi ha avuto un presidente in carica ha potuto programmare a lungo termine, al contrario di chi ha dovuto svolgere un ruolo commissariale con mandati di tre mesi. La riforma doveva porre fine a questa situazione ma in questi mesi se ne è solo parlato mentre con l’avvento del ministro Delrio pare che abbia ripreso corpo l’idea di una razionalizzazione del sistema da approvare in tempi rapidi”.

Ricordando che, nel caso di Cagliari, le procedure sono già avanzate, mentre per Olbia e Porto Torres vanno ancora chieste le terne dei nomi agli enti locali, Lai lancia un appello “perché si ponga fine alla attuale situazione di precarietà” e stigmatizza l’ipotesi di accorpamento in un’unica Autorità portuale dell’isola. “Noi siamo convinti che una scelta di questo genere debba essere discussa con il territorio e non calata dall’alto, ma il momento delle scelte non può più essere rinviato”.

Porti: una partenza in più sulla linea Cagliari-Vado Ligure

Una partenza in più sulla linea marittima della compagnia Grendi Cagliari-Vado Ligure. Da tre a quattro: la nave, oltre il lunedì, il mercoledì e il sabato, salperà da luglio da entrambi i porti anche di martedì.
L’operazione è resa possibile dalla presenza sulla linea di due navi gemelle che possono arrivare sino alla velocità di 22 nodi: l’aumento della velocità di crociera e la diminuzione dei tempi di imbarco e sbarco in porto hanno consentito di estendere il servizio.
“Il progetto – ha spiegato l’amministratore delegato di Grendi, Antonio Musso – è ambizioso, visto il perdurare della crisi, e oneroso sul piano economico, perché il consumo del bunker marittimo aumenta molto, ma è stato reso possibile grazie ad una serie di circostanze favorevoli”. Le nuove navi – precisa la compagnia – inserite tra la fine dello scorso anno e l’inizio di questo hanno dato un’affidabilità e una stabilità al servizio di linea marittima tale da far aumentare in modo costante e continuativo gli imbarchi. Risultati: Grendi – questi i dati diffusi dal grupp – ha visto crescere sia i volumi di rotabili (12% all’anno) che il fatturato conseguente (15% all’anno). Un ruolo importante ha giocato anche il nuovo magazzino del Porto Canale di Cagliari, inaugurato ad aprile 2013, mentre ha assunto una rilevanza logistica notevole in seguito alla joint venture distributiva tra Grendi e Buratti e Parodi. Il progetto, partito a inizio giugno, ha portato alla costituzione di una nuova società, GP Logistica, a partecipazione paritetica fra Buratti e Parodi e Grendi. In fase avanzata un progetto di intermodalità nave/treno, dalle banchine di Vado Ligure a Modena: le merci provenienti e dirette in Sardegna verranno imbarcate su un treno dedicato tre volte alla settimana. “L’obiettivo – sottolinea la compagnia – è di sfruttare le infrastrutture ferroviarie del terminal savonese oggi scarsamente utilizzate e di diminuire il traffico su strada nell’ottica della sostenibilità, un tema al quale da sempre il Gruppo guarda con attenzione”

Arriva a Cagliari la Eurocargo Alexandria

Una maxi-nave da quattromila metri lineari di stiva per il trasporto di camion e rimorchi dal 17 marzo nel porto di Cagliari. E’ la Eurocargo Alexandria, e coprira’ la linea Salerno-Cagliari-Valencia.
”Si tratta di un’importante novita’ – ha spiegato il presidente dell’Autorita’ Portuale di Cagliari, Piergiorgio Massidda – perche’ la nuova nave, varata appena due anni fa, aumentera’ sensibilmente la capacita’ di carico delle tratte e la qualita’ complessiva delle linee”.
Un’imbarcazione che rafforza i collegamenti tra Sardegna, Spagna e Mezzogiorno. ”L’impiego di questa unita’, in un momento in cui e’ difficile fare investimenti – continua Massidda – testimonia il forte impegno del Gruppo Grimaldi nel favorire il trasporto marittimo delle merci tra il Sud dell’Italia, Sicilia inclusa, per Cagliari e per la Spagna ed il Portogallo, e tra la Sardegna e la penisola iberica e ci fa ben sperare per il futuro commerciale del nostro scalo

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner