Articoli marcati con tag ‘Porto di savona’

Sette barche distrutte dalle fiamme a Savona

Fuoco e fiamme all’orizzonte. E’ lo spettacolo che un pescatore di ritorno da una battuta di pesca si è trovato di fronte nel porto di Savona. Intorno alle 20 infatti circa sette piccole imbarcazioni da diporto, ormeggiate nel Porto di Savona nella zona del molo “Lanternino Verde” ai confini con il cantiere Mondo Marine, sono state divorate una dopo l’altra da un incendio le cui circostanze sono ancora al vaglio degli inquirenti (foto Secolo XIX). Non si esclude infatti nessuna pista, dall’ipotesi di un cortocircuito elettrico (anche se è espressamente vietato lasciare le barche collegate agli impianti elettrici) all’azione dolosa. Capiremo qualcosa di più nei prossimi giorni. Nel frattempo però i Vigili del Fuoco e una unità specializzata in danni ambientali stanno lavorando per rimuovere eventuali perdite di gasolio e altri materiali nocivi dispersi in mare.

Porti: Savona chiude primo quadrimestre con + 1,4 % merci

Ha chiuso col segno più il primo quadrimestre in porto a Savona. Il traffico delle merci nel mese di aprile ha fatto registrare una crescita del 6.7% rispetto allo stesso mese 2013, portando così il bilancio del primo quadrimestre 2014 ad un totale di +1,4%. I contenitori in numero (TEU) segnano una buona ripresa, riportando un aumento del 14.4%. E’ il comparto delle crociere a trainare il porto di Savona che segna un generale +16.1%. Con 272.751 passeggeri supera il 2013 di 38.697 unità pari al +16.5%, I traghetti chiudono il primo quadrimestre 2014 con un aumento del +10.6%. Dati positivi che pongono lo scalo savonese tra quelli che, pur in un periodo di forte contrazione economica, continua a posizionarsi fra i porti italiani contrassegnati da un saldo positivo. Nel quarto mese del 2014 si è assistito ad una crescita delle rinfuse liquide (+32.7%), un leggero stallo delle merci convenzionali (-0.4%) ed una perdita delle rinfuse solide per le quali pesa il fermo della centrale elettrica Tirreno Power di Vado Ligure (combustibili minerali solidi -47.4%).

Passando all’analisi dei dati del primo quadrimestre 2014 rispetto al medesimo periodo 2013, si ha una crescita sul complessivo del 1,4%: in positivo le merci convenzionali (+10.7%) e le rinfuse liquide (+7.6%); in negativo solo le rinfuse solide (-18.5%). Nel dettaglio, per quanto riguarda le merci convenzionali si evidenzia un aumento degli acciai (+23.8%), delle merci su container (+20.7%) della frutta (+15.4%) e dei rotabili (+5.1%); in negativo i prodotti forestali (-24.7%), spesso oggetto di andamenti oscillatori nel corso dell’anno. Nelle rinfuse liquide segno positivo per i prodotti raffinati (+84.9%) e il greggio (+2.2%), in negativo le altre rinfuse liquide (-56.3%). Per le solide, il dato che riguarda il comparto cerealico riporta un +46% mentre nel caso dei minerali solidi il calo è del 25.5% e per il carbone si attesta a -39.2%.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner