Articoli marcati con tag ‘presidente’

Grandi Stazioni: Riccardo Maria Monti è il nuovo presidente

Il Consiglio di Amministrazione di Grandi Stazioni – società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane partecipata da Eurostazioni – ha cooptato e nominato presidente Riccardo Maria Monti.

Nella stessa seduta di oggi il Consiglio ha anche cooptato quale amministratore Francesca Serra.

La composizione del Consiglio è pertanto la seguente: Presidente Riccardo Maria Monti, Amministratore Delegato Paolo Gallo, Consiglieri Monica Cacciapuoti, Massimiliano Capece Minutolo Del Sasso, Fabio Corsico, Vittorio de Silvio, Maria Rosaria Gradilone, Francesco Rossi, Francesca Serra.

Il Collegio dei Sindaci è composto da:  Giuseppe Spinelli, Claudio Bianchi, Monica Petrella.

Trenitalia Onesti presidente, Morgante ad

Si è riunita  l’assemblea di Trenitalia il cui capitale è interamente posseduto da Ferrovie dello Stato Italiane.

L’assemblea ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione che è composto da Tiziano Onesti, Barbara Morgante, Paolo Colombo, Marco Gosso e Maria Rosaria Maugeri.

L’assemblea ha quindi designato Onesti alla presidenza della società. Onesti, docente di economia aziendale a Roma Tre, lascerà l’incarico di componente del collegio sindacale di Ferrovie dello Stato Italiane.

La prima riunione del nuovo consiglio di amministrazione di Trenitalia è stata convocata per mercoledì 23 dicembre: Morgante, come amministratore delegato e direttore generale, avrà tutte le deleghe operative. Morgante, che è consigliere di Trenitalia dal luglio 2012, lascerà l’incarico di direttore centrale strategie, pianificazione e sistemi di Ferrovie dello Stato Italiane che ricopre dal 2008.

L’ingresso nel Cda di Colombo, presidente di Busitalia, e di Gosso, amministratore delegato di FS Logistica, conferma l’intenzione del Gruppo FS di concentrare i propri sforzi nella razionalizzazione e nell’efficientamento dei settori trasporto locale su ferro e su gomma e logistica/trasporto merci. Completa la rosa Maugeri, che vanta una preziosa esperienza nel campo del diritto civile e commerciale.

Il Gruppo FS Italiane ringrazia il Cda uscente e in particolare l’amministratore delegato Vincenzo Soprano per il prezioso lavoro svolto in questi anni e soprattutto per gli eccellenti risultati ottenuti nell’Alta Velocità.

- MAURIZIO FASCE NOMINATO PRESIDENTE MARITIME LOGISTICS INSTITUTE

Per la prima volta un italiano alla guida di uno dei più prestigiosi tavoli di lavoro a livello europeo del settore marittimo. Maurizio Fasce, Presidente di Spediporto, noto manager internazionale, è stato eletto ieri a Bruxelles in rappresentanza della Fedespedi ai vertici dell’Istituto Marittimo Europeo del CLECAT, ad oggi composto da un board tra i più prestigiosi ed in cui compaiono i più importanti nomi della logistica europea in rappresentanza di Germania, Olanda, Belgio, Francia, Inghilterra, Spagna, Portogallo e di altri paesi dell’Unione.
Nella sua seduta di insediamento, il Presidente Fasce, ha individuato le priorità del suo mandato e definito le linee guida del prossimo FFF (Freight Forwarder’s Forum) che si terrà in Belgio nel prossimo mese di Novembre e che tratterà, tra gli altri, i temi della Sicurezza, dei Port Community Systems e della sostenibilità ambientale dei sistemi marittimi europei.
Maurizio Fasce ha commentato con soddisfazione questo suo nuovo incarico sottolineando: “l’importanza di una nomina che consente all’Italia di essere al centro del dibattito in sede europea sui temi più rilevanti di sviluppo del settore, potendo con ciò incidere nelle politiche strategiche comunitarie”.

Air France, nominato il nuovo presidente e ad

Alexandre de Juniac, nuovo presidente e ad di Air France.

È Alexandre de Juniac il nuovo presidente e amministratore delegato di Air France. Jean-Cyrill Spinetta, che ricopriva temporaneamente la carica di presidente e Ceo di Air France-Klm dal 17 ottobre, ha rassegnato le dimissioni.

Nato nel 1962, de Juniac ha conseguito la laurea al Politecnico di Parigi e prima di approdare in Air France ha ricoperto cariche importanti: è stato segretario generale di Thomson-CFS, diventata Thales nel 2000, general manager per Asia, Africa, Medio Oriente e America Latina per Thales e, nel 2009, segretario privato di Christine Lagarde, ministro dell’Economia, Industria e Lavoro.

Toyota, tutte le novità al vertice italiano

Massimo Gargano, il nuovo Presidente e Ceo TMI.

Novità al vertice di Toyota Motor Italia. Da oggi Katsuhito Ohno, Chairman, Presidente e Ceo di Toyota Espana, ricoprirà anche il ruolo di Chairman of the Board of Directors di Toyota Motor Italia (TMI). Ohno, cinquantenne entrato a far parte della Toyota nel 1984 e dal 2007 alla guida della divisione spagnola, sostituisce l’attuale Chairman di TMI Motonobu Takemoto.

Sempre a partire da oggi, poi, Massimo Gargano assumerà la piena responsabilità delle operazioni di TMI in qualità di Presidente e Ceo, facendo riferimento diretto a Katsuhito Ohno. Gargano ha fatto il suo ingresso nella divisione italiana della casa giapponese nel 1998 e dal 2009 ricopre l’incarico di Managing Director e COO.

UPS Europa, Jim Barber è il nuovo presidente

Barber era chief operations officier della Regione Europa.

Jim Barber è stato nominato presidente di UPS Regione Europa in seguito al ritiro di Wolfgang Flick, da 35 anni alla guida dell’azienda leader globale di logistica.

Barber, 51 anni di cui 26 passati in azienda, ricopriva dal 2010 la posizione di chief operations officier della Regione Europa. Ora sarà responsabile per le divisioni pacchi, cargo e logistica di UPS in Europa, Medio Oriente e Africa.

“Durante tutta la sua carriera in UPS –  ha dichiarato Dan Brutto, presidente di UPS International – Jim si è distinto occupando posizioni dirigenziali sia negli Stati Uniti sia in Europa e siamo sicuri che la sua nomina avrà un impatto estremamente positivo sulle nostre attività europee”.

Alstom Italia, Antonio Turicchi è il nuovo presidente

Antonio Turicchi, nuovo presidente Alstom Italia.

Antonio Turicchi, 46 anni di Viterbo. È lui il nuovo presidente della holding italiana della multinazionale Alstom, attiva nei settori della produzione e trasmissione di energia e del trasporto ferroviario.

Prima di approdare ad Alstom Turicchi era Direttore Esecutivo del Comune di Roma. I numerosi incarichi svolti presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze – dal 2002 al 2009 è stato Direttore Generale della Cassa Depositi e Prestiti – gli hanno conferito un solido bagaglio di conoscenze economico-finanziarie.

Il nuovo presidente si propone di far crescere Alstom Italia nei quattro settori attivi: Thermal Power (energia da fonti termiche), Renewable Power (energia da fonti rinnovabili), Grid (trasmissione di energia) e Transport (trasporti su rotaia).

Carlo Mearelli eletto presidente IFWLA

La nomina all'assemblea annuale IFWLA a Taipei

È il consigliere di Assologistica Carlo Mearelli il nuovo Presidente dell’IFWLA – International Federation of Warehousing and Logistics Associations – la Federazione internazionale degli operatori dei magazzini e della logistica a livello mondiale. Il neo eletto individua nell’affermazione di unità politica ed economica nazionale la ricetta italiana per affrontare la sfida globale dei mercati.

In occasione della convention annuale dell’IFLA, tenuta il 10 aprile a Taipei, Mearelli ha annunciato che la prossima assemblea si terrà a Roma e sarà dedicata alle relazioni e agli equilibri tra i Paesi maturi e quelli emergenti, in particolare Cina, Brasile e India.

Autorità Portuali, nuove nomine a Livorno e Taranto

 

Porto di Livorno

Cambio ai vertici delle Autorità Portuali di Livorno e Taranto. Giuliano Gallanti è il nuovo presidente del Porto di Livorno: lo ha stabilito un decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli. Gallanti era stato per otto anni a capo dell’Autorità Portuale di Genova prima di guidare l’associazione dei porti europei (Espo) e, infine, diventare membro regionale della Corte dei Conti.

Il nuovo presidente dell’Autorità Portuale di Taranto  è invece Sergio Prete, avvocato e docente universitario, che dovrà attendere la fine del commissariamento – fissata entro un mese – per l’insediamento ufficiale.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner