Articoli marcati con tag ‘Raffaello sanzio’

Ural Airlines in contatto con lo scalo marchigiano

L’aeroporto “Raffaello Sanzio” potrebbe essere la chiave per avvicinare gli Urali alle Marche. E’ emerso oggi che il vettore aereo russo Ural Airlines sarebbe pronto ad un accordo con la società di gestione dello scalo, Aerdorica, in vista dell’attivazione di una tratta tra Ekaterinburg e Ancona-Falconara. La città russa in questione è capoluogo dell’Oblast di Sverdlovsk, situata sul lato asiatico degli Urali è il principale centro industriale e culturale della regione.
Questo primo passo sembra piuttosto propedeutico considerando le recenti difficoltà dello scalo, e prende forma il progetto di una linea aerea diretta che sarà utilizzata sia a fini commerciali che turistici. Le ore di viaggio però non saranno poche, 12 quelle attualmente previste: si passa da Bologna ad Instanbul per fare poi uno scalo di 6 ore, ed infine 4 ore di viaggio per arrivare nella regione di Ekaterinburg.
Ieri l’incontro tra ministro dell’economia della regione russa di Ekaterinburg, Andrej Sobolev e il presidente della camera di commercio di Pesaro Urbino, Alberto Drudi che ha spiegato: “Ho chiesto al management di Ural Airlines di avviare contatti con lo scalo marchigiano”. A breve previsto anche il coinvolgimento del vice presidente della regione Marche che ha la delega per gli aeroporti affinchè predisponga: “Tutte le azioni utili per favorire un accordo tra le società che gestiscono i due scali”, ha concluso Drudi.
Il presidente della Camera di commercio ha sottolineato come il ministro Sobolev e il sindaco di Ekaterinburg, Evgeny Roizman, siano “Amareggiati e preoccupati per le sanzioni dell’Ue, che hanno penalizzato in maniera significativa anche le aziende marchigiane”. Il provvedimento era stato adottato contro Mosca per il suo ruolo nel conflitto ucraino il 31 luglio 2014 per un anno, poi confermate per sei mesi lo scorso 22 giugno 2015 ed attualmente ancora in vigore. (Avionews)

Aeroporti. “Raffaello Sanzio” di Ancona, il presidente di Aerdorica chiede indagine sulle gestioni precedenti dello scalo

Il presidente di Aerdorica Lorenzo Catraro ha chiesto ufficialmente al governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli di avviare un’approfondita indagine, istituendo una commissione che verifichi l’operato delle gestioni precedenti dell’aeroporto “Raffaello Sanzio” di Ancona. In risposta a Catraro si è esposto il segretario del Pd delle Marche Francesco Comi:”La commissione la istituisca Catraro e non deleghi altri. Se sa qualcosa, la denunci”.
Il numero uno di Aerdorica ha motivato la necessità assoluta di avanzare questa richiesta, sostenendo che se l’attuale situazione del “Sanzio” risulta così critica è: “Perché è chiaro a tutti che noi paghiamo lo scotto di gestioni precedenti: si deve fare chiarezza sul pregresso e determinare le responsabilità”, ha spiegato.
La risposta piccata del segretario del Pd rientra nella convinzione che Aerdorica non abbia bisogno di chiedere permessi alla politica per effettuare le sue valutazioni dato che: “Ha tutti gli strumenti per farlo da sola”, secondo Comi.
Nonostante il battibecco sulla commissione d’inchiesta, entrambe le fazioni in contrasto hanno manifestato piena soddisfazione per la ripresa delle trattative sindacali sui possibili esuberi, in vista anche dello sciopero del 14 maggio dei lavoratori (vedi AVIONEWS).
Catraro ritiene che siano stati fatti molti passi in avanti nella ripresa del dialogo; ha inoltre confermato la volontà di evitare i licenziamenti e anche Comi si allinea all’opinione del presidente.
(Avionews)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner