Articoli marcati con tag ‘rimini’

Trenitalia Rgionale Emilia Romagna: settimo nuovo Vivalto in servizio da oggi fra Piacenza e Rimini

Un nuovo Vivalto, in servizio da oggi, porta infatti a sette il numero dei convogli di ultima generazione introdotti, a partire da maggio corso dalla società di trasporto del Gruppo FS.

Con la consegna nei prossimi mesi di un ulteriore Vivalto, tutti i collegamenti di tipo Regionale Veloce fra Piacenza e Rimini saranno effettuati con le nuove carrozze.
Complessivamente sono infatti otto i convogli di questo tipo acquistati da Trenitalia per l’Emilia Romagna, con un investimento di circa 57 milioni di Euro, di cui 10,6 contributo della Regione Emilia Romagna.

Pensati per medie distanze e alte frequentazioni, i Vivalto si distinguono per capienza (carrozze a doppio piano per un totale di 600 posti a sedere), migliore fruibilità da parte dei passeggeri a mobilità ridotta, informazione visiva e sonora più puntuale e sistemi per implementare la safety del viaggio.
Già attivi a bordo, infatti, i pulsanti di allarme per comunicare via citofono con il personale di bordo in caso di emergenza, mentre sono in fase di attivazione telecamere e monitor per la ripresa e diffusione in diretta delle immagini per un viaggio più sereno e come deterrente contro malintenzionati e vandali.

I benefici del progressivo ringiovanimento del parco mezzi regionale di Trenitalia non si limitano però al solo comfort di viaggio.
La maggiore affidabilità dei mezzi è infatti elemento essenziale per una maggiore regolarità del servizio complessivo.

I Vivalto utilizzano locomotive E464, dotate di sistemi di manutenzione dinamica.
Sofisticati sensori installati a bordo dei mezzi trasmettono migliaia di informazioni all’interno delle officine, consentendo ai tecnici di monitorare in tempo reale da remoto lo stato dei veicoli, con l’obiettivo di prevenire i guasti, potenziando la disponibilità e l’affidabilità del servizio per i passeggeri e riducendo al contempo i costi di manutenzione e di servizio.

Nell’anno appena trascorso l’89,7% dei treni regionali dell’Emilia Romagna è arrivato puntuale a destinazione, percentuale che sale al 93,3% se si escludono i ritardi provocati da eventi esterni.
Dati entrambi migliorativi rispetto al 2015, quando le percentuali erano state rispettivamente dell’89,6 e del 92,9%. Parallelamente sono drasticamente calate le cancellazioni, scese del 50% nel 2016 rispetto all’anno precedente.

La conferma del buon andamento arriva anche dal monitoraggio della percezione che i clienti hanno del servizio offerto.
I dati consolidati dell’anno 2016 evidenziato una soddisfazione del viaggio nel complesso dell’ 82,5%, in crescita di oltre quattro punti percentuali rispetto al 2015.

Il 2017 porterà novità anche per i pendolari delle linee Bologna – Porretta, Bologna – Prato e Bologna – Poggio Rusco dove, d’intesa con la Regione Emilia Romagna, Trenitalia aumenterà il numero di collegamenti effettuati con treni Stadler ETR 350, grazie al conferimento di convogli da parte della Regione.
Ricordiamo che già da aprile dello scorso anno Trenitalia garantisce, con treni ETR350, 12 corse fra Bologna e Porretta e 8 fra Bologna e Marzabotto.

Si avvicina poi la data che segnerà la vera svolta nel servizio pendolare in Emilia Romagna.
Entro il 2019 sarà infatti nuovo l’intero parco dei treni regionali, come previsto dalla gara di affidamento dei servizi ferroviari regionali.

Del nuovo parco faranno parte anche i nuovi treni Rock di Trenitalia, la cui produzione è stata ufficialmente avviata a gennaio negli stabilimenti Hitachi Rail Italy.
I primi 39 esemplari saranno destinati infatti proprio all’Emilia Romagna.

Entra in servizio sulla linea Piacenza-Rimini un nuovo treno Vivalto, il settimo in meno di un anno, che va ad aggiungere un nuovo tassello al piano di miglioramento del trasporto regionale - ha ricordato l’assessore alle Infrastrutture e trasporti della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini. “Un anno fa ci siamo impegnati a velocizzare il più possibile questo processo e per farlo la Regione ha anticipato una fornitura di 22 nuovi treni entro il 2017. Sono contento di poter dire – ha aggiunto- che grazie all’impegno di tutti siamo in anticipo sui tempi con 7 Vivalto e 5 treni Stadler già in funzione su diverse linee regionali. Il trasporto su ferro in Emilia – Romagna è al centro delle nostre scelte e questi risultati rendono il traguardo del rinnovo dei parco treni previsto per il 2019 ancora più vicino”.

Buon compleanno AVI!

Il legame dell’azienda AVI con i veicoli industriali inizia negli anni ’50, quando il Sig. Lino Piva aprì la sua prima officina per riparazioni di veicoli pesanti. Grazie all’ottima capacità imprenditoriale e l’alta qualità del servizio offerto, l’officina AVI si è velocemente affermata nel territorio, diventando un modello di riferimento non solo locale ma anche a livello nazionale. Dopo tanti anni nel mondo dell’assistenza, nel 1986 il Sig. Lino, supportato dal figlio Mirko, ha deciso di ampliare l’attività anche alla vendita di veicoli industriali legandosi al marchio Volvo Trucks.
Il porte aperte ha riscosso un elevato successo, ospitando più di 1000 persone nell’arco dell’intera giornata, le attività proposte non si sono limitate alla visione statica dell’intera gamma dei veicolo Volvo Trucks, ma hanno dato la possibilità di provare su strada e toccare con mano le ultime innovazioni. Particolare interesse ha riscosso l’edizione limitata Volvo FH Perfomance Edition per l’accattivante livrea e l’innovativo contenuto tecnologico. Non sono mancate le presenze di Volvo Bus  e Volvo Construction con l’esposizione di alcuni modelli della loro gamma.
Un’attenzione particolare di questa giornata l’hanno avuta i servizi Volvo Trucks, infatti si sono susseguiti presentazioni sulla guida economica e sul corretto uso del tachigrafo, con dimostrazioni e  prove pratiche.
A sottolineare che la sicurezza è per Volvo Trucks un valore intrinseco al proprio DNA ed un elemento fondamentale per il progresso, si è tenuto un corso di guida sicura, che ha coinvolto attivamente i partecipanti mettendoli alla prova con simulatori d’impatto e di ribaltamento. L’attività ha riscosso grande successo, dimostrando che il tema della sicurezza stradale non è secondario, ma va promosso e sostenuto.
Per l’occasione era presenta Giovanni Lo Bianco, amministratore delegato Volvo Trucks Italia, che ha premiato Mirko Piva per questo importante traguardo

MERIDIANA PRESENTA AL TTG DI RIMINI IL NETWORK WINTER 2016/17

Nell’inverno 2016 il network Meridiana si conferma prevalentemente concentrato sul
segmento leisure di medio e lungo raggio, sui collegamenti nazionali e
internazionali da Milano Linate ed un ulteriore sviluppo dell’offerta sull’Africa.

Le novità principali vedono il Brasile con il collegamento per Recife - avviato lo
scorso 6 ottobre dall’Aeroporto di Milano Malpensa - e Cuba con voli per le sue
piccole perle caraibiche Cayo Coco e Cayo Largo.
Sul medio raggio, Lanzarote accresce l’offerta sulle Canarie e si aggiunge alle già
servite Tenerife e Fuerteventura.
Infine, il nuovo collegamento internazionale da Milano Linate per Marsiglia a
partire dal 1° novembre e la prosecuzione del Milano Linate-Ibiza, unico
collegamento invernale diretto dall’Italia per l’isola delle Baleari.

Lungo raggio da Milano Malpensa, Verona e Roma Fiumicino
Milano Malpensa-Recife da 658€ a/r    Milano Malpensa-L’Avana da 681€ a/r
Roma Fiumicino-Mauritius da 890€ a/r    Verona-Cayo Largo da 817€ a/r

Caraibi

Cuba (L’Avana, Cayo Coco, Cayo Largo)
Cuba, con L’Avana servita da Milano Malpensa e Verona già dallo scorso inverno, vede
le new entry Cayo Coco da Milano (dal 22 gennaio 2017) e Cayo Largo da Verona (dal
19 dicembre).

Repubblica Dominicana
Confermato un volo settimanale per La Romana da Milano Malpensa, Verona e Roma
Fiumicino.

Sud America

Brasile
Meridiana propone il nuovo volo da Milano Malpensa per Recife (Stato di Pernambuco)
che, congiuntamente al consolidato collegamento per Fortaleza, rafforza la presenza
del vettore in Brasile.

Oceano Indiano

Madagascar, Mauritius, Maldive
Nosy Be è collegata da Milano con un volo settimanale, la domenica e, durante il
picco delle vacanze di Natale e Capodanno anche con Verona e Roma.
Nel 2016 Meridiana ha celebrato il 10° anno di attività su Mauritius, avviata con
successo fin dal 2006. Nella prossima winter, Mauritius continuerà questo lungo
viaggio con un volo settimanale da Milano Malpensa e da Roma Fiumicino (dal 18
dicembre).
Le Maldive restano la meta obbligata del lungo raggio Meridiana, con la conferma di
un volo settimanale da Milano Malpensa a partire dal 22 dicembre.

Africa

Tanzania e Kenya
L’isola di Zanzibar e Mombasa sono confermate nel network invernale con voli in
partenza da Milano Malpensa, Verona e Roma Fiumicino.

Dakar, Accra, Lagos e Il Cairo
Meridiana ha avviato durante l’estate 2016 i nuovi collegamenti per Lagos (Nigeria)
e Accra (Ghana), che proseguono con cadenza settimanale, ogni martedì,
dall’Aeroporto di Milano Malpensa. A questi si affianca il volo per Dakar, che dal
prossimo inverno crescerà fino a tre frequenze settimanali (il martedì, giovedì e
venerdì).
Confermato infine il volo per Il Cairo con due collegamenti settimanali da Milano,
il martedì e il giovedì.

Sharm el Sheikh, Marsa Alam, Capo Verde
Trovano poi conferma gli altri storici voli invernali per Sharm el Sheikh e Marsa
Alam, sia da Milano Malpensa che da Bergamo. Restando su Orio Al Serio, l’operativo
invernale di Meridiana vede la riconferma del volo settimanale per Capo Verde-Isola
di Sal.

Medio raggio da Milano Malpensa, Verona e Roma Fiumicino
Milano Malpensa-Lanzarote a partire da 90€ solo andata
Milano Malpensa-Sharm El Sheikh a partire da 113€ solo andata
Verona-Fuerteventura a partire da 105€ solo andata
Roma Fiumicino-Tenerife da 119€ solo andata

Canarie – Lanzarote, Fuerteventura, Tenerife

Meridiana ha programmato il lancio di nuove rotte dall’Italia verso le Canarie, già
storicamente servite dalla Compagnia. Due le novità più rilevanti: dallo scorso 26
settembre al prossimo 7 novembre infatti, tutti i lunedì, un volo Meridiana collega
l’aeroporto di Rimini con Fuerteventura, mentre il 14 novembre la Compagnia
inaugurerà la rotta Malpensa - Lanzarote con una frequenza settimanale, sempre di
lunedì. Inoltre, a partire dal 4 novembre, le frequenze settimanali dall’aeroporto
milanese di Malpensa per Tenerife e Fuerteventura passeranno da una a due: si volerà
anche di venerdì, oltre che di lunedì in modo da poter permettere anche un soggiorno
più breve.

Nazionale e internazionale da Milano Linate
Milano Linate – Catania e Napoli da 39€ solo andata
Milano Linate - Ibiza e Marsiglia a partire da 37€ solo andata
Milano Linate – Monaco da 33€ solo andata

Marsiglia, Ibiza, Monaco di Baviera

Le novità invernali su Milano Linate partono dal 1° novembre 2016 con il nuovo volo
fra Milano Linate e Marsiglia, servito da tre voli settimanali nei giorni di
martedì, giovedì e sabato e da Linate per Ibiza, operato il venerdì e la domenica..
A queste due destinazioni in partenza dal city airport di Milano si affianca il
Milano Linate-Monaco di Baviera, operato con due frequenze giornaliere.

Catania, Napoli, Olbia e Cagliari

Oltre ai nuovi voli per Marsiglia e Ibiza, Milano Linate sarà collegato per tutto
l’anno con almeno due voli al giorno con Catania e Napoli e tre frequenze
giornaliere su Olbia (147€ A/R prezzo unico per tutti i posti in vendita prenotabile
e rimborsabile fino ad un’ora dalla partenza).
Infine, Napoli è collegata con Cagliari, il Lunedì e il Venerdì e con Olbia tutti i
giorni, via Milano Linate.

I giganti ‘green’ della Stella ad Ecomondo

Motori a combustione efficienti ed ecocompatibili, trazione ibrida ed elettrica 100%; Mercedes-Benz, da sempre sensibile al tema dell’ecocompatibilità, offre la soluzione di trasporto più indicata ad ogni esigenza, dall’ambito urbano all’utilizzo professionale sulle lunghe distanze.
La Casa con la Stella apre le danze con i suoi mezzi pesanti, partendo da tre anteprime nazionali: l’Atego 1321 LKO versione Spazzatrice, il Fuso Canter Eco Hybrid TF1 7C15 e l’Econic NGT Euro VI. Il Mercedes-Benz Atego in versione spazzatrice, disponibile con motorizzazioni da 180 CV (OM 934) e 240 CV (OM 936) di potenza massima, offre risposte più brillanti, rispetto alla vecchia gamma, già ai bassi regimi. Le due ulteriori motorizzazioni intermedie da 210 e 230 CV (OM 934) di potenza massima, il cambio manuale a 9 o 6 marce ed un telaio facilmente adattabile evidenziano massima flessibilità e attenzione alle specifiche esigenze dei clienti.
Fuso Canter, campione di vendite tra i daimler truck, si presenta al salone con la sua versione ibrida. Rispetto ad un modello convenzionale, il Canter a trazione ibrida fa risparmiare fino al 23 percento di carburante. Questo autocarro preserva l’ambiente e conviene, e con le sue caratteristiche rappresenta la soluzione ideale per il servizio di distribuzione. Il motore ibrido si compone di un modernissimo turbodiesel a quattro cilindri con cilindrata di 3,0 l, potenza di 110 kW (150 CV) e coppia massima di 370 Nm e un motore elettrico con una potenza di 40 kW e una coppia massima di 200 Nm.

Capodanno a Rimini, in disco a ritmo di Italo Movida con treno, si balla ma non si guida

Quest'anno si balla a ritmo di Italo. A Capodanno,
destinazione Rimini, 20 euro andata e ritorno, da casa in disco senza toccare
l'auto. A fare d'autista, elegante nella sua livrea rosso bordeaux, ci pensa Italo.
Arrivo in stazione e poi via in discoteca. Divertimento assicurato, ma in sicurezza,
senza correre i rischi di dover guidare a notte fonda dopo aver ballato.

Dal 30 dicembre al 2 gennaio Italo lancia il pacchetto "Capodanno a Rimini",
un'iniziativa che permette ai giovani di raggiungere la cittadina turistica in treno
a soli 20 euro andata e ritorno, partendo il 30 o il 31 dicembre da Torino, Milano,
Bologna, Reggio Emilia, Pesaro e Ancona, destinazione Rimini. E tornare il 1 o il 2
gennaio sempre da Rimini verso le stesse città di partenza.

"L'iniziativa - spiega Nicola Bonacchi direttore Vendite di Ntv - ha una valenza
sociale e al tempo stesso economica. Veniamo incontro ai giovani che vogliono
divertirsi a fine anno, e lo possono fare spendendo in treno una cifra molto
modesta, ma facciamo in modo che il divertimento avvenga in piena sicurezza.
Incentivare l'uso del treno nei giorni di fine anno è un nostro piccolo contributo
alla prevenzione dei rischi sulle strade. E ci auguriamo che questo progetto piaccia
al pubblico dei giovani, perché risparmiano, e a quello dei genitori, più attenti al
lato sicurezza".

Movida Pass, il passepartout per divertirsi

Per chi desidera pernottare a Rimini, inoltre, grazie all'accordo con Rimini
Reservation è disponibile anche una speciale convenzione che offre: 2 notti in hotel
+ Movida pass (ingresso in 7 discoteche per 3 notti consecutive), a partire da 120
euro (tassa di soggiorno esclusa). Il Pass include 5 consumazioni da utilizzare fino
alle 7 del mattino. In ragione dell'offerta particolarmente "low cost", l'hotel
viene proposto con la formula "roulette", ovvero selezionato secondo disponibilità
da Rimini Reservation e comunicato al momento della conferma.

In sostanza quindi si può scegliere tra due opzioni: andata e ritorno a Rimini senza
pernotto, al prezzo totale di 20 euro; oppure andata e ritorno con due notti in
albergo (pernotto e prima colazione) e Movida Pass a 140 euro in totale (di cui 20
di treno). Il prezzo speciale per il pacchetto Capodanno a Rimini si applica per i
viaggi in ambiente Smart, con offerta Economy.

Oltre ai Viaggiatori collegati direttamente alla linea Adriatica (destinazione
Rimini), possono usufruire dell'offerta speciale anche i Viaggiatori provenienti
dalle altre città servite da Italo. In questo caso però dovranno acquistare due
biglietti, uno in arrivo a Bologna (esempio: Roma-Bologna, Napoli-Bologna,
Venezia-Bologna) utilizzando le offerte disponibili (tutte a metà prezzo il 31
dicembre) e uno per la tratta A/R Bologna-Rimini.

Chi pernotta può acquistare il pacchetto hotel+Movida attraverso due modalità:

-          on line, al link
http://www.riminireservation.it/RichiestaPreventivoItalo.cfm/

-          telefonicamente allo 0541-53399

Il Movida Pass si ritira presso l'albergo al momento del check in oppure presso
l'ufficio IAT in piazzale Battisti 1, Rimini. In entrambi i casi dovrà essere
mostrato il biglietto Italo acquistato.

E per Italo anche la serata Rap

Un'altra opportunità per chi sceglie Italo: a Rimini i Viaggiatori di Ntv hanno
diritto a una riduzione speciale per partecipare a Capodanno 105, la Festa di Radio
105 che rappresenta l'imperdibile appuntamento di fine anno per gli amanti del rap
italiano. Una serata in compagnia di Fedez, i Two Fingerz e Gué Pequeno. L'evento si
terrà al "105 Stadium". E' sufficiente esibire il biglietto Italo con destinazione
Rimini per acquistare direttamente al 105 Stadium l'ingresso di settore non numerato
al costo promozionale di 25 euro (anziché 35).

A14, chiuso un tratto nel weekend. Ma solo di notte

A14 chiusa per 2 notti in Romagna

Chiuso dalle 22 alle 6 di mattina il tratto Rimini sud-Riccione della A14 in entrambe le direzioni, per due notti consecutive, sabato 21 e domenica 22 aprile. La chiusura si rende necessaria per i lavori di ampliamento a tre corsie. Inaccessibili, a partire dalle ore 21, anche le aree di servizio Montefeltro est e Montefeltro ovest che si trovano all’interno del tratto chiuso.

Come itinerario alternativo si consiglia di percorrere la ss 16 Adriatica. Le chiusure notturne consentiranno il varo del cavalcavia ”Viale Venezia” all’altezza del km 135+104 dell’A14 e del cavalcavia ”S.P.31 per Coriano” al km 131+464.

Neve e gelo, traffico aereo a singhiozzo: disagi a Londra, scali italiani ok

L'aeroporto di Heathrow innevato

Sono bastati 10 centimetri di neve per mandare in tilt l’aeroporto di Heatrow, lo scalo più trafficato d’Europa. La principale pista londinese ha visto cancellare nella giornata di ieri oltre metà dei voli che erano in programma. La Baa, la società proprietaria dello scalo, rivendica in un comunicato che “Heathrow è aperto. Le nostre piste sono state liberate dalla neve, ma ci sono ancora dei problemi per i passeggeri”. Baa non prevede ulteriori gravi problemi per oggi. L’aeroporto, comunque, ha retto la prova in maniera migliore rispetto alla nevicata del dicembre 2010, quando bastò un’imbiancata per bloccare completamente i voli. Ha continuato a funzionare normalmente, invece, il secondo aeroporto di Londra, Gatwick, seppur con alcuni ritardi. In Italia, invece, si registra tuttora un traffico aereo a singhiozzo. Al Marconi di Bologna al momento risultano cancellati solo due voli, uno da Lione e uno da Timisoara. E’ stato riaperto ieri pomeriggio, invece, il Fellini di Rimini, che era stato chiuso in mattinata a causa della neve. Reggono gli aeroporti toscani di Firenze e Pisa, nonostante i forti venti. Non risultano particolari problemi nei principali scali nazionali. Situazione in lieve miglioramento ovunque: almeno per oggi il cielo dovrebbe mantenersi sgombro, senza riservarci sorprese.

Al mare in treno anche per Capodanno

Al mare in treno anche per Capodanno

Agevolazioni, sconti e benefit per chi decide di festeggiare il prossimo Capodanno sulla riviera romagnola e sceglie Trenitalia per raggiungere Rimini e Riccione. E’ stata infatti estesa fino ai primi giorni del 2012 l’iniziativa Al mare in treno, sostenuta da Provincia di Rimini e Ferrovie dello Stato Italiane, e realizzata grazie all’accordo tra le Associazioni degli albergatori di Rimini, Riccione e Trenitalia
La promozione prevede agevolazioni che vanno dal rimborso del biglietto di viaggio da parte dell’albergatore a sconti dal 5 al 10% sul soggiorno, fino ad ingressi gratuiti nei parchi divertimenti, nei principali musei e al cinema.
Tutte le informazioni, il regolamento e l’elenco degli alberghi convenzionati sono consultabili su almareintreno.it oltre che cliccando trenitalia.com, nella sezione Promozioni ed Offerte dedicata alle Idee di Viaggio.
L’iniziativa è valida fino al 1 gennaio 2012 e vede coinvolta l’intera offerta di 2ª classe dei treni Frecciabianca, Intercity e Regionali con partenza o arrivo nelle stazioni di Rimini e Riccione. I ticket di viaggio possono essere acquistati in tutte le biglietterie, self-service, agenzie di viaggio, ma anche su trenitalia.com o telefonando al call center 892021.

Gli aeroporti di Romagna fanno squadra, nasce Sar

L'aeroporto di Forlì

E’ nata Sar Spa, la Società Aeroporti di Romagna. Della nuova holding, che gestirà gli scali di Forlì e di Rimini fanno parte Regione Emilia Romagna, Comune di Forlì e Provincia di Forlì-Cesena, in attesa dell’ingresso dei soci di Rimini. “La difficoltà e la complessità tecnica del passaggio – ha dichiarato l’assessore regionale a Mobilità e Trasporti Alfredo Peri – non sminuiscono l’importanza dell’atto che abbiamo compiuto. Un atto – ha aggiunto l’assessore – che segna l’inizio di una nuova fase nel settore delle infrastrutture aeroportuali dell’Emilia-Romagna, e che ci consente di qui in avanti di valorizzare le potenzialità degli scali, in modo da corrispondere alle necessità del territorio e della comunità”.

Entro il 30 settembre la Sar dovrà elaborare un nuovo piano industriale che razionalizzi e dia nuovo impulso alla gestione dei due aeroporti. Perdite e profitti, però, rimarranno in carico dei soci delle attuali società di gestione degli scali. Già previsto, infine, l’ingresso di un partner privato nella holding.

Estate romagnola, più treni tra Rimini e Ravenna

Fer amplia l'offerta estiva

Fer, la società che gestisce una rete di 350 km di binari in Emilia Romagna, amplia l’offerta estiva: fino al 29 agosto sulla linea ferroviaria tra Rimini e Ravenna arrivano 7 nuovi collegamenti, che diventano 11 dal venerdì al lunedì.

Il potenziamento, avviato quest’anno in via sperimentale, consente, calcolando sia le corse Fer sia quelle Trenitalia, di avere da 20 a 24 treni che dalle 8 di mattina all’1 di notte durante la settimana e fino alle 3 il venerdì e il sabato collegano tutte le località tra Rimini e Ravenna.

Il progetto prevede anche due treni speciali gratuiti in occasione della notte rosa del 1° luglio e a Ferragosto. In questa occasione circolerà anche una coppia di convogli storici, trainati da vecchie locomotive elettriche ancora perfettamente funzionanti.

Inoltre sono previsti un nuovo collegamento Bologna-Rimini nel pomeriggio (ore 18.58), un servizio festivo Piacenza-Pesaro e un notturno giornaliero tra Bologna e Pesaro, entrambi dal 3 luglio al 28 agosto, con orari coordinati a quelli degli autobus.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner