Articoli marcati con tag ‘roma-milano’

Alitalia rivoluziona le tariffe della tratta Roma-Milano

Dal 16 luglio Alitalia cambia le regole del trasporto aereo sulla tratta Roma – Milano – Roma. La compagnia rinnoverà infatti profondamente il servizio su questa rotta e rivoluzionerà la propria offerta tariffaria rendendola più semplice e chiara. Alitalia sottolinea di essere la prima compagnia aerea al mondo a cambiare radicalmente il modo di comunicare i propri prezzi ai passeggeri. Le attuali 44 tariffe disponibili per questa tratta verranno sostituite, per sempre, da sole 5 soluzioni di viaggio a prezzi fissi, piu’ basse delle attuali e competitive con il treno. Saranno 3 tariffe “Easy”, che includono servizi dedicati, quali banchi check-in, biglietterie e gate di imbarco riservati, oltre al fast track per i controlli di sicurezza, a 99 euro a tratta (tasse incluse), disponibile fino al 5° giorno precedente alla partenza (tariffa non rimborsabile che consente modifiche della prenotazione con il pagamento di una integrazione), a 149 euro a tratta (tasse incluse), disponibile fra il 4° e il 3° giorno precedenti alla partenza (anche questa tariffa consente di modificare la prenotazione con il pagamento di una integrazione e non è rimborsabile) e 199 euro a tratta (tasse incluse), tariffa sempre disponibile e molto flessibile poichè consente il rimborso e la modifica della prenotazione con il pagamento di una integrazione. Disponibili poi 2 tariffe “Comfort”, che offrono servizi aggiuntivi quali, ad esempio, accesso alle sale Freccia Alata, imbarco prioritario, assegnazione dei posti nelle prime file con il sedile a fianco sempre libero e catering dedicato, a 189 euro a tratta (tasse incluse), disponibile fino al 5° giorno precedente alla partenza (tariffa non rimborsabile che consente modifiche della prenotazione dietro il pagamento di una integrazione) e a 289 euro a tratta (tasse incluse), tariffa sempre disponibile e molto flessibile in quanto è rimborsabile e consente di modificare gratuitamente la prenotazione. Per celebrare il lancio della nuova Roma-Milano tutti coloro che acquisteranno un biglietto dal 20 giugno al 19 luglio potranno volare per tutti il mese di agosto in due al prezzo di 99€ (tutto incluso).

Frecciarossa a 49 euro tra Roma e Milano

La promozione è valida fino al 10 dicembre.

Viaggiare tra Roma e Milano in seconda classe fino al 10 dicembre costerà 49 euro. La promozione è valida, dal lunedì al venerdì, per le corse in partenza dalle due città alle ore 11, 12 e 13. Trenitalia mette a disposizione 2.448 biglietti a prezzi “mini” al giorno per consentire di conoscere i plus dell’Alta Velocità e, allo stesso tempo, salutare il vecchio orario 2011 che cesserà il prossimo 10 dicembre.

I biglietti a 49 euro possono essere acquistati fino a due giorni prima della partenza su Trenitalia.com, nelle agenzie di viaggio, al call center, nelle biglietterie Trenitalia oltre che alle self service di stazione.

Il sabato sul treno si viaggia ancora a metà prezzo

Con le promozioni, Roma-Milano a 45,50 euro.

Viaggiare il sabato a metà prezzo sarà possibile ancora fino a fine febbraio. Trenitalia ha infatti deciso di prorogare di altri due mesi le promozioni Sabato Italiano e CartaFreccia Day, valide per partenze fino al 25 febbraio.

Con Sabato Italiano si può viaggiare in due al prezzo di uno, pagando solo un biglietto “base” intero, mentre CartaFreccia Day consente ai titolari della Fidelity Card di Trenitalia di viaggiare il sabato a metà prezzo, accumulando anche punti per ricevere premi. Le due promozioni sono valide, fino a esaurimento posti, su tutti i treni nazionali, in 1° e 2° classe, e sui livelli di servizio business, premium e standard dei nuovi Frecciarossa.

Così si potrà viaggiare il sabato in AV tra Roma e Milano a 45,50 euro, tra Roma e Venezia a 38 euro, tra Venezia e Bologna a 14,50 euro e tra Milano e Torino a 16 euro.

Manovra, per Moretti le Regioni dovranno “razionalizzare”

Mauro Moretti, ad Trenitalia.

Razionalizzare. È questa la soluzione che l’amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti, suggerisce alle Regioni per sopravvivere al taglio di trasferimenti statali per il trasporto pubblico.

Parlando con i giornalisti a bordo di un Frecciarossa in viaggio da Roma a Milano per il “Viaggio al centro dell’innovazione”, Moretti ha osservato che “ci sarà un gravissimo problema di restrizione”, in relazione all’intenzione delle Regioni di restituire oggi al governo i contratti per il servizio pubblico locale e, dunque, anche quelli con Trenitalia. Tuttavia, il numero uno delle Fs si dice certo che si troverà una soluzione.

Moretti ha poi precisato che gli enti locali “dovranno razionalizzare i servizi forniti da treno e autobus sulla stessa linea, ad esempio, e concentrarli nelle grandi città e nelle ore di punta. Peraltro – ha aggiunto – il servizio dei bus è più costoso”.

Fs premia i nuovi talenti digitali

In palio una borsa di studio da oltre 5000 euro.

Una borsa di studio da oltre 5000 euro per partecipare alla seconda edizione della StartUp School, il master che insegna a creare un’impresa in Rete. L’iniziativa è di Trenitalia in collaborazione con Augmendy, società organizzatrice dell’e-festival.

Per partecipare basta inviare CV e idea imprenditoriale entro il 10 settembre seguendo le indicazioni riportate sul bando (www.startupschool.it/blog). Requisiti necessari per accedere alla selezione: possedere la Cartafreccia, o un biglietto per le Frecce emesso nel 2011, ed essere seguaci dell’account @lefrecce su Twitter.

Per conoscere il nome del vincitore bisognerà attendere il 14 settembre. La premiazione avverrà durante il “Viaggio al centro dell’innovazione”, il Frecciarossa che da Roma a Milano si trasformerà in un laboratorio mobile mettendo 30 esperti della StartUp School a disposizione di chi fosse interessato ad avviare un’impresa digitale.

Quando il Frecciarossa incontra il mondo delle startup

Il 14 settembre uno speciale Frecciarossa viaggerà da Roma a Milano.

Il prossimo 14 settembre uno speciale Frecciarossa si trasformerà in un laboratorio mobile dedicato al mondo delle startup e della Rete. Dopo il successo del “Viaggio al centro della Rete” dello scorso febbraio, Trenitalia ha infatti proposto “Viaggio al centro dell’innovazione”: 11 carrozze e 30 esperti per viaggiare ad alta velocità da Roma a Milano e confrontarsi con un team di esperti e imprenditori della StartUp School e media dell’universo digitale.

Durante il viaggio, i partecipanti avranno la possibilità di proporre un progetto da consegnare al termine del percorso. Le 5 migliori idee saranno premiate nello StartUp Festival, all’interno dell’e-festival in programma a Milano dal 19 al 23 settembre.

I posti sono a numero limitato. Per visionare il programma della giornata e per prenotare è necessario registrarsi su www.e-festival.net.

Trenitalia, tutti pazzi per i “Prezzi mini”

Sconti fino al 60% sui treni di lunga percorrenza

Percorrere la Roma-Milano a soli 49 euro oppure raggiungere la Capitale da Genova a 29 euro. Sono solo alcuni tra i vantaggi offerti dai “Prezzi mini” di Trenitalia: biglietti che permettono di viaggiare sui treni della lunga percorrenza con sconti fino al 60%. Più si prenota con anticipo e si programmano spostamenti nei periodi di minore mobilità, maggiore è il risparmio.

Il successo dell’iniziativa è confermato dai tre milioni di ticket venduti dall’inizio dell’anno, di cui circa 1 milione solo a marzo. Le rotte più gettonate quelle dell’Alta Velocità: in testa la Roma-Milano e a seguire la Firenze-Roma e la Napoli-Milano. Tra le altre tratte soggette a prezzi “mini”, Milano-Venezia a 9 euro, Firenze-Venezia a 17 euro e Torino-Venezia a 29 euro.

Linate battuta dall’alta velocità, ma Malpensa cresce

L'aeroporto di Linate

Il treno superveloce straccia l’aereo. Da quando è attiva la tratta ferroviaria ad alta velocità Roma-Milano, lo scalo di Linate ha perso diversi voli: la tratta Linate-Fiumicino è calata del 31%.

In compenso quella Malpensa-Fiumicino ha guadagnato il 28%. Come mai? “A Linate opera un solo vettore – spiega il presidente Sea, Giuseppe Bonomi, nel corso di un’audizione della Commissione Territorio del Consiglio regionale lombardo – mentre a Malpensa 2 o 3. Dove c’è concorrenza il mezzo aereo è ancora competitivo con l’alta velocità sopra le 3 ore. Sotto le 2 ore e mezza, invece, non c’è partita, vince il treno”. In ogni caso, conclude Bonomi, “c’è una contrazione ma non un azzeramento della tratta aerea”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner