Articoli marcati con tag ‘sardegna’

AL VIA LE VACANZE ITALIANE CON MERIDIANA SARDEGNA, CAMPANIA E SICILIA A TARIFFE IMPERDIBILI

Un’estate tutta italiana nelle più belle località della nostra penisola con Meridiana. Tante le proposte per raggiungere le due isole del Mediterraneo, Sardegna e Sicilia, e le più suggestive località della Campania.
La Sardegna costituisce uno dei punti di forza del network della Compagnia, che collega con voli diretti nazionali e internazionali gli aeroporti di Olbia e Cagliari.
L’aeroporto di Olbia è collegato tutto l’anno con voli diretti da Bologna, Milano Linate, Napoli, Roma Fiumicino, Torino e Verona. Dal 6 giugno vengono inaugurati i collegamenti da Bari, Bergamo, Firenze, Genova, Malpensa, Mosca, Nizza e Venezia. Dall’8 giugno si parte da Ginevra, dall’11 giugno da Kiev, il 13 giugno da Bruxelles. Dal 25 luglio decollerà anche il volo da Trieste, mentre da aprile sono già collegate Parigi e Londra.
Cagliari Elmas è collegato tutto l’anno con Bologna, Napoli, Torino e Verona, mentre dal 6 giugno saranno inaugurati i voli da Mosca e Milano Malpensa, il 12 giugno Londra, il 25 luglio da Trieste, il 30 luglio da Kiev.
La Sicilia, anche per l’estate 2014, è una destinazione di punta per i clienti Meridiana, che possono raggiungere Catania da Bologna, Milano Linate, Napoli, New York (via Napoli), Roma Fiumicino, Torino e Verona. Per Lampedusa, isola più estesa dell’arcipelago delle Pelagi, a disposizione voli diretti da Milano Malpensa, Verona e Bologna. Palermo è collegata con New York.
Infine la Campania, meta che coniuga un patrimonio artistico con le più note località balneari come Capri, Ischia e Sorrento, è servita da Meridiana grazie ai voli diretti per Napoli Capodichino in arrivo da Cagliari, Catania, Kiev, Londra, Milano Linate, Milano Malpensa, New York, Olbia, Torino, Venezia e Verona. Dal 6 giugno Napoli è collegata anche da Atene e Mosca.
Non c’è che l’imbarazzo della scelta per una estate 2014 alla scoperta delle perle italiane, tutte disponibili anche con pacchetti vacanze su misura su wokita.com, il Tour Operator del Gruppo Meridiana. Per maggiori informazioni su orari e offerte Meridiana, basta consultare il sito meridiana.com, la app e il mob

In Sardegna con le navi gialle? Sei a cavallo

La Cavalcata Sarda è un evento imperdibile a cui sarà più facile partecipare grazie alla promozione di Sardinia Ferries. Questa manifestazione anima il ricco calendario del maggio sassarese e rievoca la prima sfilata organizzata in occasione della visita a Sassari del re Umberto I e della regina Margherita nel 1899. E’ un’occasione emozionante per scoprire che, oltre allo splendido mare, nell’isola c’è un patrimonio di cultura e tradizione unico come questo spettacolo, che coinvolge circa 3.000 persone con costumi tradizionali. Per essere a Sassari dal 15 al 18 maggio, le navi gialle propongono la promozione un Salto nella Cavalcata Sarda:

Date viaggi di andata:
Linea Livorno/Golfo Aranci 14, 15, 16, 17 maggio 2014 – partenza ore 21.00

Date viaggi di ritorno:
Linea Golfo Aranci/Livorno 16, 17, 18, 19 maggio 2014 – partenza ore 20.30

Tariffa
A partire da 250 euro per 2 persone e 1 auto, per il viaggio a/r, 2 pernottamenti in cabina doppia, 2 cene e 2 prime colazioni internazionali a buffet.

Per prenotazioni e informazioni: 199 400 500.

PACKAGE FLY&FERRY ANCORA PIÙ VANTAGGIOSI: PROSEGUE LA PARTNERSHIP MERIDIANA-TIRRENIA CIN

Prosegue la partnership inaugurata lo scorso anno tra
Meridiana e Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione con tariffe per l'estate 2014
ancora più scontate, anche in alta stagione.
L'accordo consente di viaggiare da e per la Sardegna con la combinazione nave +
volo:  si rivolge a coloro che, come famiglie e gruppi di amici, organizzano un
soggiorno nell'isola e che, avendo un'auto al seguito, prenotano il viaggio di
andata e ritorno in nave ma durante il soggiorno devono rientrare una o più volte in
continente.
Il nuovo Package Fly & Ferry ha un costo pari a 600 euro, è valido nel periodo che
va dal 22 aprile al 25 ottobre 2014 e include:

un Carnet Meridiana di linea singola, composto da 4 coupon e utilizzabile
da più beneficiari su voli da e per la Sardegna

un Voucher Tirrenia CIN del valore di 100 euro che garantisce uno sconto
del 30% delle tariffe per le partenze da aprile a ottobre e uno sconto del 20% delle
tariffe per le partenze nel mese di agosto

Tali tariffe sono applicabili sulle seguenti tratte (A/R) coperte da Tirrenia CIN:
 Civitavecchia - Olbia
  Genova - Porto Torres/Olbia
 Napoli - Cagliari

Il Carnet Meridiana è acquistabile sul sito
www.meridiana.com<http://www.meridiana.com> ed è vendibile solo in abbinamento al
Voucher Tirrenia CIN, che potrà essere utilizzato accedendo al sito
www.tirrenia.it<http://www.tirrenia.it>. Il Voucher conterrà infatti un codice
promozionale che, inserito nell'apposito spazio (PROMO code) del portale Tirrenia
applicherà uno sconto sull'acquisto effettuato.

Fino al 20% di sconto immediato. Partire sulle navi gialle è scontato!

Con Corsica Sardinia Ferries dal 7 aprile e fino al 31 maggio è possibile prenotare moltissime partenze per viaggiare nel periodo dal 7 aprile al 31 ottobre 2014, con uno sconto immediato fino al 20%. La promozione è valida per i collegamenti con le tre isole servite dalle navi gialle: Corsica, Sardegna ed Elba.

“Programmare le vacanze per Corsica, Sardegna e Isola d’Elba diventa così più facile, soprattutto in questo difficile momento di mercato. Dopo il lancio del pagamento in tre rate dei biglietti (maggiori informazioni su www.corsica-ferries.it/pagamento-3-rate.html) questa nuova iniziativa conferma ancora una volta i plus che da sempre contraddistinguono la compagnia: prezzo, velocità, qualità e accessibilità” afferma Raoul Zanelli Bono, direttore commerciale di Corsica Sardinia Elba Ferries.

Più in dettaglio, l’offerta è valida per i prezzi, al netto di tasse e diritti, di passeggeri, veicoli e sistemazioni (cabine e poltrone).
La promozione non è retroattiva, è soggetta a specifiche condizioni e alla disponibilità di posti. I biglietti emessi in questa tariffa non sono rimborsabili né modificabili.

Per prenotazioni e informazioni: Centrale Prenotazioni 199 400 500 e www.corsica-ferries.it

CON MOBY È SEMPRE UN “BUONO VIAGGIO”

Dopo l’enorme successo riscosso lo scorso anno, riparte l’iniziativa di Moby “BUONO VIAGGIO”. Per ogni biglietto Moby acquistato fino al 31 maggio, per raggiungere Sardegna, Corsica o Elba in qualsiasi periodo, si riceverà un buono sconto in euro pari al 20% dell’importo* pagato. I clienti potranno beneficiarne semplicemente acquistando un nuovo biglietto Moby per qualsiasi destinazione, anche in altissima stagione, fino ad esaurimento della disponibilità dei posti destinati all’iniziativa.
Se l’acquisto del successivo biglietto verrà effettuato anch’esso entro il 31 maggio, darà a sua volta diritto ad un ulteriore buono sconto sull’acquisto di un successivo biglietto e così via.
E’ possibile cumulare lo sconto ottenuto con tutte le offerte speciali già proposte da Moby e applicarlo a tutti i biglietti che si acquisteranno sia tramite il sito Internet della Compagnia, che attraverso le agenzie di viaggio o le biglietterie portuali. Tutti i buoni sconto ricevuti potranno essere utilizzati fino alla fine dell’anno per continuare a viaggiare a prezzi scontati.

Moby effettua numerose partenze ogni giorno, sia diurne che notturne, per raggiungere la Sardegna, collegando Livorno, Piombino, Genova e Civitavecchia a Olbia. Le offerte per 1 adulto + 1 auto, anche fuoristrada (tutto incluso) partono da 69.95 €.
L’Isola d’Elba è invece raggiungibile da Portoferraio e Cavo, partendo da Piombino con tariffe da 50.17 € per 1 adulto + 1 auto, anche fuoristrada (tutto incluso).
E ancora, con la Compagnia della Balena Blu si può viaggiare anche verso al Corsica, con partenze giornaliere da Livorno e Genova.

Soddisfazione di Fita-Cna per al decisione dell’antitrust sui traghetti in Sardegna

Con oltre 8 milioni di multa L'Antitrust dimostra che le tante segnalazioni
ricevute, tra cui anche quella della CNA-Fita dell'estate del 2011, erano
più che motivate e documentavano quanto il caro traghetti fosse causato non
da oggettive condizioni di mercato bensì da un cartello anticoncorrenziale
delle maggiori compagnie di navigazione. La CNA-Fita da oltre due anni
infatti sta insistendo sul tema dei costi massimi e sulla necessità di
liberalizzare settori strategici per la competitività di tutto il sistema
produttivo italiano. Il Caro traghetti, negli ultimi anni, ha assunto
l'insostenibilità di altri aumenti come il caro gasolio, il caro pedaggi o
il caro assicurazioni che mostrano quanto in Italia, in certi settori, la
libera concorrenza sia ancora un problema. "Siamo molto soddisfatti - ha
commentato Cinzia Franchini, presidente nazionale - perché la nostra
associazione, con largo anticipo, ha saputo attivarsi nelle sedi opportune
aggiungendo la sua denuncia a quella delle altre associazioni dei
consumatori. Oggi con questa multa - ha proseguito la Franchini -
l'autotrasporto ha saputo spuntare un risultato concreto per le sue ragioni
premiando un lavoro di denuncia documentata che va avanti dall'estate del
2011". CNA-Fita si augura che gli armatori, dopo questa sentenza, possano
rivedere i prezzi facendo diminuire il costo complessivo dei servizi di
traghettamento accogliendo in questo modo l�allarme che le imprese di
autotrasporto sarde stanno lanciando da molto tempo.

Sardegna: Tir, positivo l’incontro con il Governo

Congelamento delle tariffe dei traghetti con blocco dell’ultimo aumento; ridiscussione della convenzione – Tirrenia. Questi i due punti chiave sui quali il Governo attraverso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, si impegnerà a trovare risposte concrete.
E proprio su questo impegno i vertici di Trasportounito, all’uscita dall’incontro odierno al quale hanno partecipato anche i vertici della regione Sardegna,  hanno espresso un giudizio positivo confermando la sospensione della protesta dell’autotrasporto nei porti sardi.

A maggio la sentenza sul cartello traghetti

La sentenza dell’Antitrust sul ‘caro-traghetti’ per la Sardegna è attesa a fine maggio. Gli uffici hanno inviato alle parti le ‘Conclusioni della fase istruttoria’: un documento in cui si ricostruiscono le fasi e gli elementi probatori del possibile cartello.

Il documento avrebbe accolto le tesi contenute nel ricorso della Regione Sardegna contro l’aumento improvviso, in alcuni casi fino all’85%, delle tariffe dei collegamenti marittimi da e per la Sardegna: il cosiddetto caro-traghetti, denunciato dalla Giunta Cappellacci nel 2011.

La decisione finale spetta però ora al collegio dell’Autorità, che dovrebbe ascoltare le parti coinvolte intorno a metà maggio nell’audizione finale. Il deputato sardo del Pdl, Mauro Pili, ha chiesto l’intervento del ministro Corrado Passera: “Le convenzioni dello Stato con la Cin devono essere revocate perché sono il risultato di una truffa ai danni della Sardegna con una grave alterazione del mercato. La revoca delle convenzioni deve essere immediata perché altrimenti significherebbe persistere nell’illecito vantaggio per le compagnie di navigazione e della stessa Tirrenia, oggi di proprietà delle stesse che speculavano sulla Sardegna”.

Le compagnie Tirrenia e Gnv si sono dette estranee all’indagine. Tirrenia-Cin “non è in nessun modo coinvolta in procedimenti istruttori dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato”. In una nota la compagnia di navigazione ha sottolineato di essere “del tutto estranea al procedimento avviato dall’Autorità l’11 maggio del 2011 (Caso 1743), relativo alle ‘Tariffe Traghetti da/per la Sardegna’”.

Grandi Navi Veloci a sua volta sottolinea che le risultanze dell’attività istruttoria dell’Antitrust hanno “smentito l’esistenza di quel supposto ampio cartello tra compagnie che era stato inizialmente e astrattamente ipotizzato con l’apertura del procedimento”. La compagnia ha confermato di aver ricevuto dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) la comunicazione sull’esito dei lavori sin qui svolti. Gnv “prende atto del contenuto del documento istruttorio, redatto preliminarmente al procedimento dagli uffici dell’Agcm, e – nell’esprimere piena fiducia nei confronti della stessa Autorità Antitrust – si riserva nelle fasi successive del procedimento, a cominciare dalla prossima audizione pubblica, di presentare tutte le prove che potranno dimostrare l’assoluta inesistenza di qualsivoglia strategia di coordinamento delle politiche di prezzo con i competitors”. La compagnia ribadisce infine “di aver sempre lavorato con l’obiettivo di offrire ai propri clienti il servizio migliore alle tariffe più competitive”.

Tirrenia: contro la crisi arrivano i traghetti low cost

Tirrenia contro la crisi e il caro petrolio: biglietti della nave divisibili in dieci rate per tariffe superiori ai 300 euro e pacchetti low cost, viaggio più albergo in alcune località della Sardegna, con sconti anche del 25%. Sono le due novità annunciate a Cagliari dal presidente di Cin Tirrenia, Ettore Morace,  a margine della conferenza stampa di presentazione del progetto ForMare per gli studenti impegnati negli stage a bordo delle imbarcazioni della compagnia napoletana. “Iniziative – ha detto Morace – che stanno raccogliendo un grande successo. Ricordiamo che le rate sono senza interessi e che gli accordi con gli alberghi hanno l’obiettivo di far viaggiare i passeggeri anche al di la dei canonici mesi delle vacanze estive. Insomma, puntiamo alla destagionalizzazione”. Primo bilancio dell’esperienza nuova Tirrenia: “Siamo partiti nel 2012 – ha detto Morace – e abbiamo già un incremento di passeggeri nello scorso anno del 10%.

www.ansa.it

Meridiana, nuovi collegamenti da Alghero

Nuovi voli Meridiana dalla Sardegna

Nuovi collegamenti da Alghero a Milano Linate, Bologna, Torino, Verona e Napoli: Meridiana lancia il nuovo piano di voli in regime di continuità territoriale tra la Sardegna e i principali aeroporti della terraferma.

Tra il 3 ed il 7 dicembre saranno avviati i collegamenti da Alghero per Bologna, Torino, Verona e Napoli con frequenze plurisettimanali e aeromobili della flotta basati presso le province peninsulari. I voli saranno non stop durante il periodo estivo e in occasione di festività e ponti, mentre durante la stagione invernale saranno combinati con l’offerta di Meridiana fly sullo scalo di Olbia (in prevalenza), permettendo così, attraverso l’integrazione dei due mercati, di offrire alla clientela un ventaglio di voli molto più ampio.

I collegamenti circolari del periodo invernale prevedono il volo non stop in una direzione ed il volo via scalo intermedio nell’altra garantendo anche in questo caso le condizioni di massimo confort per i clienti che potranno rimanere a bordo dell’aeroplano e assistere a tempi di transito di pochi minuti: un vero e proprio ”pit stop”. Confermati i voli già attivi in regime di continuità territoriale, compresi quelli operanti dall’aeroporto di Cagliari.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner