Articoli marcati con tag ‘Sita’

Sita, ricavi compagnie da vendite It a 100mld $ in 2016

ll presidente Europe di Sita, Dave Bakker, ha indicato gli investimenti in tecnologia come uno dei fattori che possono incrementare la redditivita’ delle compagnie che “continuano a operare a livelli di profittabilita’ molto bassi, pari a 4 dollari a passeggero, il prezzo di un sandwich”. La crescita impetuosa dei nuovi mezzi tecnologici è testimoniata dal fatto che, ad esempio, ha messo in evidenza ancora Bakker, “oggi a livello mondiale vengono prodotto 700mila app a fronte delle 800 del 2008 o anche che in un solo giorno sono piu’ gli IPhone venduti che i nuovi bambini nati”, spinge sempre piu’ gli investimenti in It e le applicazioni che hanno fatto registrare i maggiori progressi nel settore del trasporto aereo sono quelle per poter effettuare il check in dei voli e quelle per acquistare biglietti. A testimoniare il crescente interesse della clientela per l’utilizzo della tecnologia per organizzare viaggi in aereo, ci sono anche alcuni dati illustrati dal direttore distribuzione, e-commerce e vendite dirette di Meridiana, Gianni Perniceni, durante il suo intervento al congresso: “Dal 2006 a oggi le prenotazioni dirette” attraverso web o altri strumenti “sono passate da meno del 20% a circa il 55%” e “a sei mesi dal lancio e senza effettuare campagne promozionali la App Meridiana ha avuto oltre 100mila download”. Tuttavia, emerge ancora dalla ricerca di Sita, l’utilizzo degli smartphone, il mezzo tecnologico ormai considerato di uso piu’ comune resta basso, con percentuali sotto il 5% per fare prenotazioni e check in. Questo perche’ secondo il 78% dei passeggeri gli smartphone hanno ancora problemi e limitazioni per essere utilizzati per questo tipo di servizi. “Gli smartphone – osserva il ceo di Sita Francesco Violante – offrono l’opportunita’ per ulteriori miglioramenti per chi viaggia e la parola chiave e’ ‘semplificazione’. L’industria del trasporto aereo deve offrire servizi che rendano davvero piu’ facile prenotare un volo e gestire l’intero viaggio. Le funzionalita’ specifiche della tecnologia via mobile, come localizzazione e personalizzazione, permettono di offrire un’esperienza di viaggio personalizzata, positiva e agile, senza intoppi. Compagnie aeree e aeroporti che lo riconosceranno – conclude Violante – otterranno risultati migliori e maggiore soddisfazione dei passeggeri”.

Firenze, le Ferrovie si comprano gli autobus urbani

Un bus di Ataf

Il Gruppo Fs si aggiudica Ataf, l’azienda di trasporto pubblico fiorentino. E’ finita così la tanto attesa e tanto contestata gara per la vendita di un ramo della società, fino a ieri totalmente pubblica. A vincere è l’Ati composta da BusItalia-Sita Nord (capofila),Cooperativa autotrasporti pratese (Cap Prato) e Autoguidovie Spa (Milano).

L’Ati ha presentato un’offerta economica di 18 milioni e 900 mila euro (rispetto a una base d’asta di 12,4 milioni di euro) per l’acquisto del ramo Tpl di Ataf Spa (Ataf Gestioni srl) e di tutte le partecipazioni detenute da Ataf Spa, eccetto quelle in Tram di Firenze e Firenze Parcheggi. Al Gruppo passano quindi Ataf Gestioni e le partecipazioni detenute da Ataf Spa, ovvero Ataf&Li-nea scarl (77,88%), Opitec (15,91%), Firenze Cityseightseeing (60%), la Ferroviaria italiana (4,16%), Siger (100%), Ti-forma (2,98%), I-Mago (58%) e usufrutto del 49% delle azioni di Gest.
Oltre al rialzo economico sulla base d’asta, altro punto qualificante dell’offerta presentata dall’Ati è l’investimento garantito per l’acquisto di 135 mezzi nuovi nei prossimi tre anni.

Fs, nasce Busitalia – SITA Nord

Società di trasporto pubblico locale

Innovazione e tradizione si fondono nel nuovo nome dato alla Società di trasporto pubblico locale interamente partecipata da Ferrovie dello Stato Italiane, dopo la fine della joint venture con il socio privato. Si chiamerà Busitalia – SITA Nord srl: resta SITA, nome originario della Società; Nord indica la destinazione geografica della maggior parte dei servizi erogati (Veneto e Toscana principalmente) mentre Busitalia è stato aggiunto ex novo.

Concepts della nuova denominazione sociale, approvata il 12 luglio scorso, l’ampia connotazione nazionale, una maggiore integrazione di trasporto ferro-gomma e la continuità con l’identità visiva del Gruppo Fs.

Questi i numeri della nuova società nel 2010: circa 1000 dipendenti, 700 autobus, 33 milioni di km percorsi e oltre 22 milioni di passeggeri trasportati.

Consorzio Sita-Capgemini, accordo con British Airport Authority

L'obiettivo del consorzio, rendere Londra Heathrow l'hub di riferimento europeo

Sita è partner del consorzio per la fornitura in outsourcing di servizi di Information Technology al Londra Heathrow e agli altri cinque aeroporti inglesi di proprietà della British Airports Authority. L’accordo ha un valore di 120 milioni di euro e durata quinquennale. “Ci occuperemo della progettazione e della gestione dei servizi di telecomunicazione lungo l’intera rete IT degli aeroporti”, ha dichiarato il Ceo di Sita Francesco Violante. La società fornirà servizi di rete LAN e WLAN, servizi voce e radio e garantirà la rete WAN per il collegamento dei sei aeroporti. Il consorzio è diretto da Capgemini e punta a semplificare i servizi IT, ridurne i costi e rilanciare la qualità. L’obiettivo, rendere l’aeroporto di Londra Heathrow l’hub europeo di riferimento e innalzare il livello degli altri.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner