Articoli marcati con tag ‘Strada’

Anas, aggiudicato appalto sulla SS76

Aggiudicataria dei lavori la ditta “Dapam Srl”.

L’Anas ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’esito della gara d’appalto per lavori di chiusura dei varchi lungo lo spartitraffico della statale 76 “della Val d’Esino”, in provincia di Ancona. Il progetto prevede l’installazione di barriere amovibili di acciaio che impediscono eventuali salti di carreggiata in caso di incidente, innalzando i livelli di sicurezza dell’arteria e consentendo una rapida apertura temporanea dei varchi in caso di lavori o emergenze.

Ad aggiudicarsi i lavori è stata la ditta “Dapam Srl”, con sede in provincia di Brescia. Il termine dei lavori è fissato per contratto entro quattro mesi dalla data di consegna.

Maggiori informazioni su www.stradeanas.it.

Calabria, nuovo bando di gara per lavori sulla SS280

Il bando è stato pubblicato oggi in GU.

L’Anas ha pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale un nuovo bando di gara per un intervento di manutenzione straordinaria sulla strada statale 280 “Dei Due Mari”. L’intervento è finalizzato alla ricostruzione della sovrastruttura stradale tra i km 1,550 e 4,850 in direzione Catanzaro, e tra i km 2,900 e 4,300 in direzione Lamezia Terme.

L’investimento complessivo previsto ammonta a circa 540 mila euro, finanziati con risorse dell’Anas. La consegna dei lavori è fissata entro 120 giorni dalla data di consegna, comprensivi di 12 giorni per andamento stagionale sfavorevole.

Per partecipare alla gara, inviare le domande entro le ore 11 del 16 gennaio a: Anas SpA – Compartimento della Viabilità per la Calabria – Ufficio Gare e Contratti – Via E. De Riso, 2 – 810 Catanzaro.

Anas, bando di gara per lavori sulla SS17

Il bando è stato pubblicato sulla G.U. oggi.

L’Anas ha pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale il bando di gara relativo ai lavori di manutenzione straordinaria di un tratto della strada statale 17 “dell’Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitico”. Gli interventi previsti sono il ripristino strutturale e l’adeguamento sismico del viadotto situato al km 24,170 della statale 17, in provincia di L’Aquila.

L’investimento complessivo è pari a oltre 730mila euro e l’appalto avrà durata di 120 giorni dalla data di consegna dei lavori. Le domande dovranno essere inviate entro le ore 12.00 di lunedì 19 dicembre 2011 presso l’Ufficio Gare e Contratti di ANAS SpA – Compartimento della viabilità per l’Abruzzo, via dei Piccolomini, 5 – 67100 L’Aquila.

Maggiori informazioni su www.stradeanas.it.

Lombardia, senso unico alternato sulla SS42

Entrerà in vigore alle 8.00 di mercoledì 16 novembre.

L’Anas comunica che tra il km 95,500 e 96,000 della strada statale 42 “del Tonale e della Mendola”, nel comune di Ceto, verrà istituito un senso unico alternato regolato da impianto semaforico. Il senso unico rimarrà in vigore dalle ore 8.00 di mercoledì 16 fino alle 17.00 di venerdì 18 novembre per consentire alla Società Ferrovie Nord SpA di effettuare lavori di manutenzione straordinaria al passaggio a livello situato sul km 95,800 della SS42.

Maggiori informazioni attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.

2011, calano le immatricolazioni ma crescono le auto aziendali

Si prevede un calo di immatricolazioni del 9,7% rispetto al 2010.

Nel 2011 il mercato automotive raggiungerà 1.770.000 nuove immatricolazioni, registrando un calo del 9,7% rispetto al 2010. Andrà molto meglio invece per il segmento delle auto aziendali, per cui è atteso un +3,4%. Queste le previsioni del Centro Studi Auto Aziendali, rese note in occasione del recente convegno “Dalla car policy alla car list”.

“Dall’inchiesta congiunturale condotta dal Centro Studi Auto Aziendali risulta inoltre che nel corso dell’anno verrà sostituito il 34,3% delle autovetture che fanno parte delle flotte aziendali, e che, sempre nell’intero 2011, i parchi auto a disposizione di aziende e società cresceranno del 2,5%”, ha dichiarato Gian Primo Quagliano, presidente del centro di ricerca.

Alto Adige, scatta l’obbligo gomme da neve. Da sabato i primi fiocchi

Prima neve attesa per il weekend

Scatta l’obbligo delle gomme da neve in Alto Adige, ma a Bolzano la colonnina di mercurio segna ancora 26 gradi. Il paradosso di questa infinita coda d’estate, però, sembra destinato a chiudersi presto: nel weekend sono attese le prime nevicate fino a 1.000 metri.

L’obbligo di equipaggiamento invernale è stato introdotto in Alto Adige l’anno scorso e vale chiaramente solo con condizioni invernali (neve, poltiglia di neve o ghiaccio). In questi casi tutti i veicoli possono circolare esclusivamente con pneumatici invernali o devono avere le catene montate o essere attrezzati di mezzi similari omologati. La ordinanza ha validità permanente. Gli automobilisti vengono avvisati per mezzo della relativa segnaletica stradale.

Anas, bando per lavori su SS114 “Orientale Sicula”

Il bando verrà pubblicato oggi in GU.

L’Anas pubblicherà oggi in Gazzetta Ufficiale il bando di gara per la messa in sicurezza dell’alveo del fiume Simeto, lungo la strada statale 114 “Orientale Sicula”, nella località catanese di Primosole.

Prevista la demolizione e ricostruzione dell’argine sinistro del fiume per un investimento complessivo di due milioni e mezzo di euro, finanziati con mezzi correnti del bilancio Anas. Gli interventi si inseriscono nel più ampio progetto di ricostruzione del ponte Primosole, che dovrebbe essere ultimato entro fine anno.

Il termine per l’esecuzione dei lavori è di 210 giorni dalla data di consegna, compresi i 30 giorni di progettazione esecutiva. Inviare le domande entro le 12.00 del 14 novembre 2011 a: ANAS S.p.A. – Direzione Regionale per la Sicilia – Unità Gare – Via Alcide De Gasperi, 247 – 90146 Palermo.

Autotrasporto, rinviato il fermo nazionale alla fine di ottobre. Ma è polemica

Sciopero rinviato al 24-28 ottobre

E’ stato rinviato di una ventina di giorni il fermo nazionale dell’autotrasporto, che era stato programmato dal 3 al 7 di ottobre. Lo sciopero scatterà dunque dal 24 al 28 del mese prossimo. Ma è polemica tra Trasportounito e la Commissione scioperi. “La decisione di mettere in mora l’Associazione Nazionale considerando lo sciopero illegittimo, per un cavillo riscontrato solo 4 giorni prima dell’iniziativa di protesta – si legge in una nota di Trasportounito – esponeva gli autotrasportatori che avevano aderito a rischi imprevedibili e comunque eccessivi anche in termini di incolumità personale”. Da qui la scelta di rimandare lo sciopero, confermando le ragioni della protesta e il giudizio sull’intervento “meramente politico” della Commissione di garanzia sugli scioperi. “Se i cavilli burocratici sono l’unica risposta che il governo sa dare a un autotrasporto alle prese con un problema di sopravvivenza – afferma il segretario generale Maurizio Longo – il rinvio che siamo stati costretti a decidere di fronte a minacce neppure troppo velate, avrà solo l’effetto di esacerbare ancora di più la rabbia e il malessere del settore”.

SS36, riduzione carreggiata in orario notturno da lunedì prossimo

La limitazione sarà in vigore tra le 22.00 e le 6.00.

Dal prossimo 19 settembre sino alla fine di ottobre 2011 verrà effettuata la riduzione della carreggiata della statale 36, con chiusura alternata in entrambe le direzioni. La limitazione al traffico interesserà tratti saltuari compresi tra il km 10,000 e 44,000, nelle provincie di Monza, Brianza e Lecco. È stata disposta per consentire lavori di riparazione delle barriere metalliche incidentate e sarà in vigore esclusivamente tra le 22.00 e le 6.00.

Nelle notti di venerdì, gli interventi si concentreranno solo sulla carreggiata sud mentre, nelle notti comprese tra il 19 settembre e l’8 ottobre 2011, i lavori non interesseranno il tratto che va dal km 24,400 e 29,600, nei comuni di Giussano, Verano Brianza, Arosio e Briosco. Questo per evitare ulteriori disagi dovuti ai lavori in corso per la distesa del nuovo asfalto drenante.

Anas, consegnati lavori di costruzione variante alla SS334

Il nuovo tracciato sarà lungo 4,7 km.

Sono stati consegnati venerdì scorso all’impresa LIS S.r.l. (con sede legale ad Aosta) i lavori di costruzione della variante alla strada statale 334 “di Porto Ceresio”, nel tratto compreso tra Arcisate e Bisuschio.

L’opera – cofinanziata dall’Anas e dalla provincia di Varese – rientra nel programma di razionalizzazione e potenziamento del sistema delle infrastrutture lombarde, che coinvolge le provincie di Varese, Milano, Bergamo e Lecco nonché i collegamenti con la Svizzera.

L’importo complessivo finanziato dall’Anas supera i 27 milioni e 817 mila euro. Il nuovo tracciato sarà lungo 4,7 km e comprenderà ben 6 rotatorie di collegamento con le viabilità locali. Inoltre, l’intervento funge da proseguimento dei lavori già conclusi nei comuni di Induno Olona ed Arcisate: costituirà infatti il proseguimento della tangenziale che già unisce i due paesi.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner