Articoli marcati con tag ‘Terra dei fuochi’

“La strada giusta” dalla Terra dei Fuochi un appello alla legalità e alla tutela ambientale

Raccontare, emozionare, riflettere: questi i tre pilastri della giornata – promossa nell’ambito della campagna “Io scelgo la strada giusta” – che si è sviluppata in contemporanea al Teatro Politeama di Napoli – dove Luca Pagliari, giornalista, autore e scrittore, ha illustrato un racconto di ambiente e legalità insieme a centinaia di studenti della Terra dei Fuochi, coinvolti in collaborazione con Legambiente – mentre una staffetta della legalità, coordinata da UISP e guidata dal giornalista Luca Abete, è partita da Piazza Dante a Caserta e arrivata a Napoli in piazza Trieste e Trento, dove è stato allestito per il pubblico un villaggio dello sport e punti di informazione per i cittadini.

La giornata di mobilitazione e sensibilizzazione di oggi, si colloca all’interno del percorso avviato dal Ministero dell’Ambiente insieme a Ecopneus, con il Protocollo per la Raccolta Straordinaria di PFU nella Terra dei Fuochi, firmato dalle Prefetture e i Comuni di Napoli e Caserta, dall’Incaricato del Ministro dell’Interno per la Terra dei Fuochi e da alcuni Soci[1]di Ecopneus, per realizzare un’azione concreta di intervento in questo territorio: il prelievo e invio a riciclo dei PFU abbandonati, sottraendoli così al rischio di essere utilizzati per alimentare il terribile fenomeno dei roghi tossici per la loro capacità di combustione resistente e prolungata.

“Dal Protocollo Ecopneus arriva la dimostrazione che è possibile affrontare in modo efficiente e concreto la difficile situazione della Terra dei Fuochi. Con questa, come con altre iniziative, abbiamo avviato un percorso per restituire speranza a questo territorio, è un cammino che si è messo in moto e va accompagnato con costanza, impegno e concretezza” ha dichiarato Andrea Orlando, Ministro dell’Ambiente, che ha partecipato al racconto teatrale a Napoli. “Oggi siamo qui per ribadire il nostro impegno e la nostra attenzione nel seguire questo percorso di risanamento legale e ambientale: già la prossima settimana il Consiglio dei Ministri si occuperà di queste aree con un provvedimento appositamente studiato per il territorio e per i suoi cittadini. E’ una risposta che era attesa e che dimostra come lo Stato se vuole è in grado di fare il proprio dovere”, ha concluso il Ministro.

“Io scelgo la strada giusta” una giornata di mobilitazione e sensibilizzazione nella Terra dei Fuochi

Informare, emozionare e riflettere. Questi i tre punti cardine dell’evento in programma sabato 30 novembre tra Napoli e Caserta, promosso – nell’ambito della campagna di informazione “Io scelgo la strada giusta” – dal Ministero dell’Ambiente e da Ecopneus, insieme all’Incaricato del Ministro dell’Interno per la Terra dei Fuochi e ai Sindaci e Prefetti di Caserta e di Napoli, per prevenire l’abbandono di pneumatici fuori uso sottraendoli alla pratica criminale che li fa diventare spesso materiale di innesco dei roghi tossici.

Una giornata di mobilitazione e sensibilizzazione che si svilupperà in contemporanea al Teatro Politeama a Napoli – dove Luca Pagliari, giornalista, autore e scrittore, illustrerà un racconto di ambiente e legalità insieme a centinaia di studenti della Terra dei Fuochi – coinvolti in collaborazione con Legambiente – mentre una staffetta della legalità, coordinata da UISP, partirà da Caserta e arriverà a Napoli dove sarà allestito un villaggio dello sport e punti di informazione per i cittadini.

Gli appuntamenti:

Ore 9.00, Caserta – Piazza Dante

Una staffetta della legalità, coordinata da Uisp – Unione Italiana Sport Per tutti, partirà alle 9.00 da Caserta con arrivo a Napoli alle ore 12.00 in Piazza Trieste e Trento dove, in un villaggio dello sport, saranno organizzate attività ludico-sportive, aperte a tutti. Una delegazione di sportivi e rappresentanti del territorio consegnerà il testimone della staffetta al Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando al Teatro Politeama.

La staffetta toccherà i luoghi dei roghi di rifiuti e quelli dove la volontà di agire nella legalità sta permettendo già oggi di avviare la pulizia; attraverserà la Terra dei Fuochi grazie ad una carovana di ciclisti e a un ludobus guidato da Luca Abete, testimonial dell’iniziativa, che ospiterà rappresentanti delle istituzioni, Sindaci, sportivi e animatori. (La stampa – previa richiesta – potrà seguire la staffetta su un autobus che accompegnerà i media fino a Napoli per assistere all’evento in teatro e ritorno)

Taglia il nastro di partenza della staffetta il Sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio.

Ore 10.00 – 12.00, Napoli – Teatro Politeama, Via Monte di Dio, 80

Luca Pagliari coinvolgerà in un racconto su ambiente, educazione e legalità ragazzi e studenti di scuole medie e superiori del territorio con partecipazione aperta anche a tutti cittadini interessati.
In teatro nessun leggio, nessun monologo, ma riflessioni, storie, testimonianze, video, per capire, insieme al Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando, alle Istituzioni locali, agli ospiti, ai ragazzi e al pubblico, cosa possiamo fare, insieme, per fermare gli abusi e le illegalità che devastano la bellezza della terra campana e scegliere, invece, la “strada giusta”.

Intervengono:
Andrea Orlando, Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare
Donato Cafagna, vice prefetto, Commissario anti roghi tossici in Campania
Tommaso Sodano, Vice Sindaco Comune di Napoli
Giovanni Corbetta, Direttore Generale Ecopneus
Edoardo Serpico, Sindaco di Scisciano

La campagna ‘IO SCELGO LA STRADA GIUSTA’ vince il premio Arete’

Raccogliere i pneumatici abbandonati sul territorio per recuperarli e per sottrarre “carburante” impiegato per appiccare i roghi di rifiuti tossici; informare cittadini e consumatori che acquistando i pneumatici in nero si alimenta il fenomeno dell’abbandono e, come conseguenza, il fenomeno dei roghi di rifiuti che deturpano il territorio tra Napoli e Caserta, provocando danni alla salute della popolazione. Questi gli obiettivi dell’iniziativa promossa dal Ministero dell’Ambiente e da Ecopneus (società senza scopo di lucro impegnata nel rintracciamento, raccolta e recupero di PFU in tutta Italia) che ha ottenuto il Premio Aretè per la Comunicazione Responsabile, promosso da Nuvolaverde in collaborazione con Confindustria e ABI, risultando vincitore della categoria “comunicazione pubblica”, del premio della giuria di giornalisti e del premio assoluto.

La campagna di informazione, dal titolo “Io scelgo la strada giusta” affianca le attività di prelievo di PFU abbandonati nella Terra dei Fuochi sulla base di un Protocollo di cui sono firmatari, oltre al Ministero dell’Ambiente e a Ecopneus (che finanzia l’iniziativa grazie al contributo di una parte dei suoi soci), anche l’Incaricato del Ministro dell’Interno per la Terra dei Fuochi, le Prefetture di Napoli e di Caserta e i Comuni di Napoli e di Caserta. La campagna è ideata e coordinata da Hill&Knowlton Strategies, per conto di Ecopneus e Ministero dell’Ambiente. La creatività è a firma di Hill&Knowlton Strategies e RedCell.

L’intento dell’operazione è quello di sottrarre i pneumatici fuori uso (PFU) alla pratica criminale che li utilizza per bruciare rifiuti tossici e lanciare un appello contro l’acquisto in nero di pneumatici, fenomeno da cui ha origine il flusso di PFU che ricompare nei campi o al bordo delle strade e diventa innesco per i roghi che tristemente identificano questa terra. “Se li acquisti in nero uccidi la tua terra”, con questo messaggio forte e l’immagine di un pneumatico che si trasforma nel tamburo di un revolver la campagna punta ad evidenziare la possibilità per ogni cittadino di dare un contributo concreto per la legalità e per far sì che gli effetti dell’intervento di raccolta straordinaria siano duraturi.

Questo è un messaggio forte verso i cittadini – ha dichiarato il Ministro Andrea Orlando – perché, a fronte di una presenza ed un intervento dello Stato a beneficio del territorio, contribuiscano con una scelta di legalità ad interrompere la catena di abbandono di pneumatici che si collega al fenomeno dei roghi tossici”.

Ministero Ambiente ed Ecopneus per la Terra dei Fuochi: il 30 novembre giornata di mobilitazione e sensibilizzazione

Una giornata promossa nell’ambito della campagna “Io scelgo la strada giusta” che si svilupperà in contemporanea al Teatro Politeama – dove Luca Pagliari, giornalista, autore e scrittore, illustrerà un racconto di ambiente e legalità insieme a centinaia di studenti della Terra dei Fuochi – coinvolti in collaborazione con Legambiente – mentre una staffetta della legalità, coordinata da UISP, partirà da Caserta e arriverà a Napoli dove sarà allestito un villaggio dello sport e punti di informazione per i cittadini. Questa in sintesi la giornata di mobilitazione e sensibilizzazione in programma per il prossimo 30 novembre, che si colloca nel percorso del Ministero dell’Ambiente e delle Istituzioni locali, in collaborazione con Ecopneus, per realizzare un’azione concreta di intervento nella Terra dei fuochi: il prelievo di PFU abbandonati sul territorio sottraendoli a rischio di alimentare il terribile fenomeno dei roghi tossici.

Avviati primi prelievi test in agosto scorso, gli interventi sono ormai avviati e si stanno allargando a nuovi Comuni. Tra gli interventi realizzati nell’ambio delle attività di Ecopneus in Campania, quello nel sito storico di Scisciano (NA), dove circa 5.000 tonnellate di PFU giacevano da circa 23 anni abbandonate in un ex-sito industriale: un intervento avviato il 7 ottobre scorso ed oggi prossimo alla sua ultimazione, prevista entro la fine del mese di novembre.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner