Articoli marcati con tag ‘TNT.’

ACCORDO TNT/ECOSTORE: I TNT POINT SALGONO A QUOTA 1350

il "colore sociale" è lo stesso: l'arancione, e
ora ad accomunare TNT ed  Eco Store c'è anche un progetto di business
congiunto. Il corriere espresso e la catena di negozi in franchising,
specializzata nella vendita di consumabili re-use per stampanti garantiti
dal suo stesso marchio, hanno siglato una partnership strategica, che
amplierà in modo significativo il numero dei TNT Point, i "satelliti" del
network TNT, lanciati nel 1996 e pensati per ricevere e spedire merce
dando vita alla prima rete di prossimità del mercato italiano.

I negozi Eco Store aderenti all'iniziativa, che in questa prima fase sono
140, ospiteranno al loro interno un TNT Point, che svolgerà, in tutto e
per tutto, le mansioni di una filiale operativa TNT. I clienti Eco Store
avranno così l'opportunità di ricevere merce direttamente nel punto
vendita più vicino, con il grande vantaggio di poterla ritirare anche di
sabato. Ad esempio, i principali siti di e-commerce, convenzionati
all’iniziativa, danno l’opportunità ai propri clienti di ricevere l’ordine
presso un TNT Point. Inoltre, se il mittente o il destinatario sono già
clienti convenzionati TNT potranno spedire i propri pacchi anche dai
negozi Eco Store. 

"Siamo felici di questo accordo che arriva proprio a ridosso delle feste
natalizie - spiega Emanuele Rollè, Marketing Manager di TNT Italia -
tradizionalmente il periodo durante il quale i volumi dei corrieri
espresso aumentano in maniera esponenziale. La rete di prossimità di TNT -
prosegue Rollè - è un asset fondamentale per lo sviluppo delle soluzioni
B2C e per il supporto all'e-commerce. I TNT Point rappresentano una
soluzione pratica ed efficace alle tematiche legate alla consegna
nell'ultimo miglio e l'incontro con aziende come Eco Store, che hanno
fatto del presidio del territorio e della capillarità una cifra distintiva
si rivela un valore aggiunto per TNT, per Eco Store e per chiunque voglia
usufruirne”.

“L’accordo con TNT ci permette di offrire ai nostri clienti un servizio
ancora più completo - dichiara Alessandro Gerardi, Amministratore unico di
Eco Store - Siamo certi che questa iniziativa riscuoterà un grande
successo fra i nostri Clienti, dalle piccole imprese, ai liberi
professionisti, ai privati che, da oggi, nei nostri negozi trovano, oltre
alla consueta offerta relativa al mondo della stampa, anche questo nuovo
servizio comodo e pratico per spedire e ricevere merce dal lunedì al
sabato”.

Drive Me Challenge: Balocco incorona i campioni del mondo dei driver TNT

Venerdì 9 Ottobre presso il Proving Ground FCA di Balocco si è
disputata la nona edizione del “Drive Me Challenge”, la competizione internazionale che premia
i “numeri uno” tra i 45.000 driver TNT.
A vincere non sono stati i più veloci in assoluto, ma i più attenti ad unire abilità di guida e la
capacità di contenere i consumi attraverso una guida sicura e attenta all’ambiente.
A sfidarsi sono stati 31 campioni nazionali delle Country TNT partecipanti, selezionati
attraverso Drive Me Challenge locali, che hanno portato a sfidarsi a Balocco una selezione dei
top driver di TNT provenienti da 12 nazioni diverse.
Tre le categorie in gara quest’anno, a rappresentare tutto il network road di TNT: i driver TNT
infatti guidano i furgoni per le consegne in giornata, i camion per i collegamenti notturni e,
all’interno dei magazzini, i “muletti” per movimentare la merce in transito.
Tre “mondi” diversi che convivono all’interno dell’universo TNT. Il Drive Me Challenge
quest’anno ha laureato infatti tre Campioni del Mondo in altrettante categorie: oltre al miglior
driver di veicoli leggeri, si sono assegnati anche – per la prima volta – il titolo di miglior driver
dei mezzi pesanti e di miglior “carrellista”, con altrettante prove dedicate sempre nel contesto
della pista di Balocco.
Alla fine di tre ore di gara, in cui sono state riprodotte (ed esasperate) tutte le possibili
situazioni che i driver si trovano ad affrontare nel lavoro di tutti i giorni, i tre “campioni del
mondo” sono risultati per la categoria “van” il moldavo, ma italiano d’adozione Serghei
Constantinov, per i mezzi pesanti il belga Rudi Smet, mentre per la gara dei carrelli
elevatori ad imporsi è stato lo svedese Jonathan Annas
Iveco, main sponsor del Drive Me Challenge, ha fornito i Daily e gli Stralis su cui si sono svolte
le gare del Pick Up & Delivery e del Linehaul. Ogni team è stato valutato sui temi della
sicurezza stradale, della customer experience, del contenimento dei consumi e sulle capacità di
guida.
“Il contenimento delle emissioni è parte del programma ambientale di TNT e i criteri utilizzati
nel Drive Me sono implementati e monitorati anche nella nostra operatività quotidiana – ha
commentato Christophe Boustouller, Amministratore Delegato di TNT Italy – si tratta di una
competizione unica nel suo genere che sintetizza in maniera esemplare l’impegno di TNT sui
temi della guida sicura e sostenibile. Come TNT Italy siamo lieti di aver ospitato un’edizione
memorabile sia per l’elevato contenuto tecnico dei test, sia per le capacità dimostrate dai nostri
driver ”.
“Quest’anno per la prima volta il TNT Drive Me Challenge ha scelto i veicoli Iveco come unici
protagonisti di questo straordinario contest. Il nostro Daily, vincitore del prestigioso
riconoscimento di “International Van of the Year 2015”, simbolo dell’Italia che vince su tutta la
linea insieme allo Stralis, la cui teconologia HI-SCR, disponibile su tutta la gamma dei veicoli
commerciali medi e pesanti, hanno confermato ancora una volta il loro valore e l’impegno di
Iveco a produrre sempre soluzioni eccellenti sia per l’ambiente sia per la competitività, oggi
punti cruciali nel modo dell’autotrasporto”. ha commentato Mihai Daderlat, Business Director
del Mercato Italia e dell’Area Mediterranea

Drive me challege 2015: il campione italiano

E’ il campionato del mondo dei 45.000 autisti TNT. Ogni anno si sfidano nel “Drive Me Challenge”, la competizione che premia non il driver più veloce, ma quello che ha saputo dimostrare la migliore attitudine ad una guida sicura ed ecologica.
Giunto alla nona edizione, il Drive Me Challenge mondiale quest’anno si terrà in Italia sulla pista di Balocco il prossimo 9 ottobre.
In attesa della grande sfida planetaria, sabato 12 settembre si è tenuta presso la sede di “Romana Diesel” – storico concessionario Iveco – la finale del Drive Me Challenge italiano, organizzata in collaborazione con Iveco, main sponsor dell’evento, che ha fornito i 5 Daily su cui hanno gareggiato i piloti, e con HRX, società specializzata nell’organizzazione di eventi legata alla sicurezza dell’autoveicolo, in special modo del mondo dei veicoli industriali.
Dopo la prima tappa del “Drive Me”, tenutasi a luglio presso il concessionario Tentori Veicoli Industriali di Lecco, che aveva visto impegnati i driver TNT del centro-nord, ecco dunque la seconda e decisiva prova.
I migliori 40 driver del centro-sud Italia – selezionati sulla base dei “livelli di servizio” che indicano le loro performance – si sono sfidati in cinque prove, di cui quattro dinamiche, come il parcheggio e lo slalom in retromarcia, la capacità nell’ottimizzazione carico, il trasporto di merci delicate, e una teorica: le prove hanno valutato complessivamente l’abilità e lo stile di guida, la conoscenza delle regole del codice della strada e la capacità di gestire situazioni “limite” in tema di merce fragile.
Al termine della giornata è stato individuato il vincitore, Michele Carmellino del partner TNT CO.RE.PA SOC. COOP. A.R.L. attivo a Foggia, che si è confrontato in uno spettacolare “one to one” con il migliore driver della prova di Lecco.

TNT POTENZIA IL SERVIZIO IN NORD EUROPA

TNT sta potenziando i suoi servizi espresso di consegna internazionale diretti al Nord Europa grazie ad un potenziamento dei collegamenti aerei con la Svezia e la Finlandia e un’ulteriore estensione della copertura delle consegne nell’ultimo miglio nei grandi centri di business.
Con questi miglioramenti, che sono diventati effettivi tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, TNT ha potuto espandere la copertura dei suoi servizi internazionali di consegna al mattino in Svezia, Danimarca, Norvegia e Finlandia. TNT può adesso servire il 15% in più di codici postali ed il 34% in più di centri di business in queste aree prima del mezzogiorno del giorno lavorativo successivo. Le aziende che spediscono da e per l’Europa del Nord beneficeranno di più opzioni di consegna per le loro consegne urgenti di colli e per il freight.

Più nello specifico, TNT ha aggiunto o migliorato la copertura “pre-12” in città quali Stoccolma, Goteborg, e Malmoe in Svezia, Aarhus e Aalborg in Danimarca, Oslo e Stavanger in Norvegia, così come Helsinki in Finlandia.*

“Abbiamo esteso il numero delle località per le consegne internazionali e next-day nei Paesi del Nord per aiutare i nostri clienti che cercano velocità e sicurezza. Questi ultimi miglioramenti sono parte della strategia Outlook che punta a rafforzare la nostra posizione in Europa” ha commentato Ian Clough, Managing Director di TNT International Europe.

L’espansione è stat possibile grazie ai recenti miglioramenti dell’operatività nei network road ed air di TNT. Dal 7 settembre, TNT ha reintrodotto voli da Liegi agli aeroporti di Stoccolma Arlanda (ARN) e Örebro (ORB). La rotta è effettuata 5 volte a settimana con un B737 e permette di anticipare i tempi di arrivo per l’import e di posticipare le partenze per l’export, rispetto al precedente volo diretto all’aeroporto di Västerås.

In Finlandia, il servizio quotidiano del B737 Freighter da Liegi a Turku effettuerà ora uno stop a Helsinki. Questo consentirà a TNT di raggiungere la capitale tre ore prima rispetto al passato e di offrire più opzioni di consegna quotidiane nell’area. Il volo prosegue su Turku al mattino e ritorna a Liegi nelle ore notturne. TNT ha rinforzato le sue capacità di presa e consegna (il cosiddetto PUD, Pick up and Delivery) a Helsinky in parallelo a questo cambiamento.

In Danimarca, TNT ha aumentato le sue capacità di offerta di servizi PUD nelle aree di Copenaghen e Billund per poter consegnare più spedizioni prima delle 12:00. TNT ha fatto lo stesso in Norvegia nelle aree di Oslo e Stavanger.

A MOLTENO (LC) PRIMA TAPPA ITALIANA DEL DRIVE ME CHALLENGE 2015

E’ il campionato del mondo dei 45.000 autisti TNT. Ogni anno si sfidano
nel “Drive Me Challenge”, la competizione che premia non il driver più veloce, ma quello che ha
saputo dimostrare la migliore attitudine ad una guida sicura ed ecologica.
Giunto alla nona edizione, il Drive Me Challenge quest’anno si terrà in Italia sulla pista di
Balocco il prossimo 9 ottobre.
In attesa della grande sfida mondiale, sono partiti i “Drive Me Challenge” nazionali, per
designare i singoli campioni nazionali che si sfideranno nella prova mondiale.
In Italia sono previste due sessioni del Drive Me Challenge – la prima si è tenuta sabato scorso
a Molteno (LC) presso la nuovissima struttura del concessionario Tentori – organizzate in
collaborazione con Iveco, main sponsor dell’evento, che ha fornito i 5 Daily su cui hanno
gareggiato i piloti, e con HRX, società specializzata nell’organizzazione di eventi legata alla
sicurezza dell’autoveicolo, in special modo del mondo dei veicoli industriali.
I migliori 40 driver del centro-nord Italia – selezionati sulla base dei “livelli di servizio” che indicano le
loro performance – si sono sfidati in cinque prove, di cui quattro dinamiche, come il parcheggio e lo
slalom in retromarcia, l’abilità nell’ottimizzazione carico, il trasporto di merci delicate, ed una teorica:
le prove hanno valutato complessivamente l’abilità di guida, la conoscenza delle regole del codice
della strada, lo stile di guida e la capacità di gestire situazioni “limite” in tema di merce fragile.
Al termine della giornata è stato individuato il vincitore della prima tappa, Serghei
Constantinov driver del partner TNT V.L.Express, che si confronterà in uno spettacolare “one
to one” con il migliore tra i colleghi del Centro-Sud, nella tappa prevista a Roma il prossimo
12 settembre, presso la “storica” Concessionaria Iveco Romana Diesel.
A quel punto si conoscerà il vincitore definitivo, il campione italiano TNT che sfiderà i rappresentati di
altre dieci nazioni nella finale mondiale del 9 ottobre.
Il Drive Me Challenge quest’anno laureerà tre Campioni del Mondo in altrettante categorie: oltre al
miglior driver di veicoli leggeri,oggetto della prova di Molteno e poi di Roma, si assegnerà anche il
titolo di miglior driver dei mezzi pesanti e di miglior “carrellista”, con altrettante prove dedicate
sempre nel contesto della pista di Balocco.

Come sto guidando? Iveco e Tnt lanciano il primo programma di

Iveco e TNT Italia hanno presentato a Expo l’iniziativa “Come Sto Guidando?”, un programma che punta a disincentivare il comportamento poco corretto degli autisti di flotte di medie e grandi dimensioni, tramite un processo di rilevazione e segnalazione da parte degli altri automobilisti che rilevano anomalie.

La città di Milano è stata scelta da TNT e Iveco per effettuare il primo test nazionale che introduce questo sistema. Un adesivo posto sul retro dei furgoni delle flotte TNT che circolano a Milano indicherà un numero verde – 0080056567878 – da chiamare per segnalare comportamenti poco corretti alla guida dei mezzi stessi. I dati saranno raccolti dal Customer Service di Iveco attivo 24 ore su 24 e saranno monitorati e comunicati in tempo reale ai responsabili di TNT.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto “Come sto guidando?” hanno partecipato l’Assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran; Mihai Daderlat, Business Director Italy Market & Mediterranean Area; Paolo Cominone, Sales & Marketing Director di TNT Italia; Alfredo D’Ascoli, Vice Segretario di Fedit, che ha patrocinato l’iniziativa; Luca Pascotto, FIA Global Public Policy Manager e il Comandante della Polizia Municipale di Milano, Tullio Mastrangelo.

Il programma è un modello trasparente di responsabilità sociale condivisa, già applicato con successo in altri Paesi europei e che ha prodotto risultati concreti, innescando un circolo virtuoso e responsabilizzando gli autisti. Alcuni studi (Fireman’s Fund Insurance) dimostrano che l’utilizzo di programmi di monitoraggio riducono del 22% il rischio di incidenti, creando per i conducenti il deterrente a una guida aggressiva o scorretta che genera maggiori costi in termini di consumi di carburante, assicurazione, usura del veicolo e multe per infrazioni stradali.

I dati raccolti all’estero dimostrano che l’80% dei conducenti è esente da segnalazioni e del 20% di driver segnalati, il 10% viene citato per elogiare un comportamento virtuoso e solo il restante 10% per segnalare comportamenti inadeguati. La sola applicazione dello sticker “vale” un abbattimento del rischio di incidenti pari al 3%.

La flotta di van impegnati nel cosiddetto “ultimo miglio” della distribuzione da parte di TNT Italia rappresenta un primo significativo test: sono circa 100 i mezzi TNT coinvolti a Milano nel progetto. Una volta valutati i risultati, il programma prevede un’estensione ad altre città e a nuovi partner gestori di flotte professionali.

“Il successo della nostra società nel tempo dipende non solo dalle nostre performance di business, ma anche dalla capacità di rispondere alle esigenze e alle aspettative degli stakeholders nell’ambito della sostenibilità” – ha dichiarato Mihai Radu Daderlat, Business Director Italy Market and Mediterranean Area. “Come sto guidando? è un progetto che rientra in questa prospettiva e si prefigge lo scopo di incoraggiare un agire responsabile sulle nostre strade. A sostegno di questa iniziativa Iveco mette a disposizione la propria competenza e capacità gestionale attraverso il Customer Center, una struttura di eccellenza, capace di raccogliere e rielaborare in tempo reale, a beneficio del partner TNT, le segnalazioni telefoniche pervenute a fronte di comportamenti stradali scorretti”.

“TNT ha avviato con Iveco un programma di iniziative che mettono a fattor comune le rispettive esperienze per metterle al servizio del contesto in cui operiamo – ha dichiarato Paolo Cominone, Sales & Marketing Director di TNT Italia – siamo orgogliosi di essere i primi a lanciare in Italia questo programma che crediamo ed auspichiamo possa diventare un “basic” per tutti i gestori di flotte professionali”.

Il progetto rientra in un più ampio percorso di collaborazione che Iveco e TNT hanno da tempo messo in piedi nell’ambito della sicurezza stradale, con l’obiettivo di mettere a fattor comune i know-how di due aziende leader mondiali nella filiera del trasporto e definire un nuovo standard nella gestione delle flotte industriali. La collaborazione è iniziata lo scorso anno con il lancio dell’iniziativa Iveco Check Stop, una vera e propria “clinica mobile” itinerante che ha permesso a driver professionisti di effettuare un check-up medico in modo anonimo e gratuito, eseguito da specialisti sulle problematiche legate al sonno, come l’eccessiva sonnolenza diurna, l’insonnia e le apnee notturne.
Iveco Check Stop ha inoltre fornito un check-up anche ai veicoli verificando la condizione degli pneumatici del mezzo e il funzionamento dell’impianto di illuminazione con la sostituzione gratuita delle lampadine esauste.

TNT TRASPORTA UN T-REX DI 66 MILIONI DI ANNI

Il teschio perfettamente conservato è quello di una femmina di T-Rex di 66 milioni di anni riportata alla luce nel Montana nel 2013 e acquisita dall’olandese Naturalis Centre nel 2014. Lo scheletro originale sarà mostrato al Naturalis Centre, che si trova nella città olandese di Leiden, nel settembre 2016.
Dopo l’arrivo al Fraunhofer EZRT a Fuerth, il reperto è stato sottoposto ad una tomografia computerizzata ad alta risoluzione, per arrivare ad avere una dettagliata immagine in 3D della sua struttura.

Il Naturalis Biodiversity Centre e il Fraunhofer EZRT presenteranno i risultati della ricerca alla fine di questo mese. TNT si occuperà anche del viaggio di ritorno del campione negli USA entro questa settimana.

Il teschio pesa 690 chili ed ha compiuto un viaggio di 7.800 Km dagli Stati Uniti in un apposito contenitore di legno, accuratamente preparato e sigillato. TNT ha trasportato il teschio per i 2.785 Km che separano il South Dakota dall’aeroporto JFK di New York, e da qui lo ha trasportato in Europa su un B747 al suo Hub aereo di Liegi, per poi consegnarlo via camion a Fuerth.

Regolari aggiornamenti sono stati forniti durante il trasporto. Sulla strada del ritorno il teschio ha effettuato uno stop ad Amsterdam “ospite” di un tv show nazionale. Il truck TNT usato per il trasporto, appositamente personalizzato, è stato equipaggiato con la più innovativa tecnologia di tracking e guidato da driver esperti in trasporti speciali.

“Siamo orgogliosi di supportare il Naturalis Biodiversity Center nel trasporto del raro reperto di T. Rex verso l’Europa” ha detto Grant Cochrane, Global Special Services Director di TNT. “TNT dispone dell’esperienza necessaria ed ha una lunga storia di trasporti molto speciali alle sue spalle. Ma questa è stata la nostra prima opportunità di gestire un oggetto che arriva direttamente dalla preistoria per una ricerca di così elevato valore”

TNT INAUGURA UN HUB DEDICATO ALL’HEALTHCARE IN OLANDA

L’azienda di trasporto espresso TNT inaugurerà oggi un hub internazionale
a Heerlen, in Olanda, dedicato al trasporto di strumenti medicali diretti
agli ospedali e alle cliniche europee.
I 2.000 metri quadri della struttura sono collocati strategicamente nei
pressi dei centri di distribuzione europea degli 80 maggiori produttori di
strumenti medicali. In servizio 24 ore al giorno, sette giorni a
settimana, il nuovo centro consoliderà le spedizioni di materiale e
prodotti medicali in arrivo dalle multinazionali e dalle piccole e medie
imprese.
Da Heerlen, TNT assicurerà le consegne dei prodotti entro il giorno
successivo nel 96% dei 16.000 ospedali europei. La maggior parte del
material consegnato è utilizzato in chirurgia. Tra questi prodotti vi sono
pacemaker, stent, ginocchia artificiali e materiali chirurgici.
I clienti situati nel Sud dell’Olanda e nelle aree  confinanti del Belgio
e della Germania beneficeranno di orari di presa posticipati e di una
maggiore flessibilità nella raccolta degli ordinativi dagli ospedali. Tra
gli altri benefici previsti sono compresi una riduzione media del 3,5%
delle merci in conto deposito, una bassa probabilità di mancata
disponibilità di materiale nei magazzini degli ospedali, la possibilità di
pianificare con più efficacia il piano di approvvigionamento e trasporto
in caso di urgenza.
Heerlen è connesso agli Hub aerei e road europei di TNT attraverso l’hub
di Duiven, in Olanda, e Liegi, in Belgio. TNT effettuerà collegamenti road
diretti tra Heerlen e diversi paesi europei, quali Francia, Spagna,
Germania e Italia. Queste connessioni dirette aumenteranno l’affidabilità
riducendo i trasporti intermedi. Il servizio di consegna nello stesso
giorno del ritiro è disponibile in caso di emergenza.
“La nuova struttura aiuterà la crescita della domanda da parte dei
produttori di strumenti e apparecchiature medicali, grandi e piccoli, alla
ricerca di soluzioni di trasporto affidabili per servire gli ospedali
europei”  ha commentato Erik Uljee, Managing Director di TNT Benelux.
L’healthcare è uno dei più importanti settori serviti da TNT, come
indicato nella sua strategia Outlook. L’azienda offre diversi servizi
studiati per il trasporto locale e globale dei prodotti farmaceutici,
degli esami medici e dei campioni biologici.

Christophe Boustouller nuovo Amministratore Delegato di TNT Italy

Christophe Boustouller è il nuovo Amministratore Delegato di TNT Italy. Il nuovo AD è francese e vanta 25 anni di esperienza nel settore del trasporto, della logistica e della distribuzione alimentare e, nel corso della sua carriera, ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità, maturando tra l’altro una comprovata esperienza nel mondo delle vendite.

In passato ha lavorato in DHL e in TNT France. Dal 2002 ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale in diverse aziende di medie e grandi dimensioni proiettate sullo scenario internazionale. Prima dell’ingresso in TNT, il suo ultimo incarico è stato quello di Direttore Generale della Cryo Express (Gruppo Air Liquide) , azienda specializzata nel trasporto espresso a temperatura controllata.

Nel suo nuovo ruolo di Amministratore Delegato avrà la responsabilità sia del Business Domestic sia di quello International, e dovrà assicurare a TNT Italy una crescita profittevole del proprio business posizionandola stabilmente ai vertici del mercato espresso nazionale, in linea con “Outlook”, la strategia globale di TNT.

TNT Italy ha la sede centrale a Torino e dispone di oltre 100 Filiali e Hub, di una flotta di 2.750 mezzi, oltre a 5 aerei in grado di garantire la copertura del territorio nazionale in 24 ore.

Boustouller ha 49 anni, è sposato con due figli e ha un legame particolare con il nostro Paese in quanto sua madre è italiana.

Succede a Tony Jakobsen che andrà a ricoprire il ruolo di Business Development Director Domestics.

“Sono onorato di assumere questo nuovo sfidante incarico – ha dichiarato il nuovo AD – e uno dei miei primi obiettivi sarà quello di orientare l’organizzazione sempre più a un approccio customer centric, TNT in questo Paese può contare su 7.000 persone la cui passione è un valore riconosciuto dal mercato. Ci troviamo in un momento di svolta e siamo una grande squadra che ha il dovere di saper cogliere le opportunità che si presenteranno”.

TNT AVVIA I VOLI DA TEL AVIV

TNT ha lanciato un servizio di 5 voli a settimana tra Tel Aviv e il suo Hub aereo di Liegi, in Belgio. A partire da questo mese, la tratta verrà effettuata dal lunedì al venerdì con un Boeing 737-400.
Il nuovo servizio risponde a una crescente richiesta e offre diversi vantaggi ai consumatori: un tempi di partenza definiti, finestre temporali più ampie per il ritiro in Israele e un collegamento immediato con i network internazionali road e air di TNT attraverso Liegi. Questo servizio consente anche di accorciare di un giorno i tempi di transito per le consegne espresso da e per Tel Aviv.
Il volo arriva da Liegi a Tel Aviv nel mattino per le consegne nella stessa giornata e parte alla sera, consentendo di effettuare il pick up per l’export nella stessa giornata.
Martin Sodergard, Managing Director Network Operations di TNT, ha commentato: “Con questo volo operato da TNT, i nostri clienti beneficeranno di una migliore affidabilità nella consegna, così come di finestre di ritiro più estese grazie al miglioramento dei tempi di partenza. Questo volo ci offre anche una capacità addizionale che sosterà la crescita del nostro business da e per Israele.”
L’Unione Europea è il primo partner commerciale di Israele con uno scambio totale che ammonta a circa 29 miliardi di euro nel 2013. Le “classiche” consegne TNT da e per questa nazione comprendono macchinari, prodotti elettronici, apparecchiature mediche e tessili.
Sulla base della propria strategia Outlook, TNT sta lavorando per integrare il proprio esteso road network europeo con un network internazionale aereo più strutturato. Negli ultimi mesi, TNT ha migliorato i suoi servizi espressi road verso la Turchia e i Balcani, ed ha aggiunto Hannover e Venezia al suo network aereo europeo.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner