Articoli marcati con tag ‘traffico aereoportuale’

Aerei e risultati. Aci Europe: crescita del traffico aeroportuale nel primo trimestre

L’ente commerciale aeroportuale europeo Aci Europe ha pubblicato oggi il suo rapporto sul traffico aereo per marzo ed il primo trimestre. Il rapporto è l’unico del settore, che comprende tutti i tipi di voli-passeggeri per l’aviazione civile: servizio completo, low-cost e charter. Il resoconto rivela che durante i primi tre mesi di quest’anno, il traffico-passeggeri negli aeroporti europei è cresciuto in media del +7,8%.
Più in particolare in Europa durante il primo trimestre è cresciuto di ben +8,2%, più di 4,5 volte del tasso previsto della crescita Pil (Prodotto interno lordo) per il 2016.

16 Paesi Ue riportano una crescita a doppia cifra

Mentre l’incremento dinamico di crescita è variato tra i mercati nazionali, 16 di questi hanno raggiunto una crescita a due cifre, soprattutto a sud ed ad est dell’Unione europea, nonché in Danimarca, Irlanda, Lussemburgo e Paesi Bassi. Di conseguenza, Dublino (+17,5%), Barcellona-El Prat (+16,1%), Copenaghen (+13,2%), Amsterdam-Schiphol (+12,4%) e Madrid-Barajas (+11,9%) hanno portato una crescita dei passeggeri tra i più grandi scali a livello Ue. Al contrario i mercati principali (Francia, Germania, Italia ed in misura minore Regno Unito) sono al di sotto della media europea.
Questi dati, così come i risultati del traffico-passeggeri a marzo (+7,6% per l’Ue) rivelano che l’impatto degli attacchi terroristici di Bruxelles sembra essere contenuto in Belgio, con l’aeroporto di Bruxelles che supporta maggiormente la conseguenza di questo (-29,1% a marzo e -5,3% nel primo trimestre). Questo impatto per lo più locale/nazionale è coerente con quello visto nella scia degli attentati di Parigi del novembre scorso.

Una velocità diversa per gli aeroporti non comunitari in Europa

Nel frattempo, gli aeroporti non comunitari nel primo trimestre mostrano meno dinamica -anche se in miglioramento- la crescita dei passeggeri del +6,2%. Il traffico è in ripresa in Ucraina (+14,4%) e sembra stabilizzarsi in Russia. Questo dato ha raggiunto nuovi picchi in Islanda (+36,8%), mentre rimane abbastanza resistente in Turchia (+8,4%), anche se gli aeroporti turchi che servono destinazioni turistiche sono poco efficienti.
Il traffico-merci attraverso la rete aeroportuale europea è aumentato moderatamente del +2,1% nel primo trimestre, tutti con la crescita verso gli scali Ue (aeroporti extracomunitari: -0,2%). I movimenti aerei hanno subito un rialzo del +4,0%, dato che riflette l’aumento di una maggiore capacità di mercato delle compagnie.

Risultati del primo trimestre

Durante tale periodo di riferimento gli aeroporti che accolgono più di 25 milioni di passeggeri l’anno (Gruppo 1), quelli tra i 10 ed i 25 (Gruppo 2), gli scali tra i 5 ed i 10 (Gruppo 3) ed infine quelli con meno di 5 (Gruppo 4) hanno riportato una media di regolazione pari rispettivamente a +6,8%, +7,6%, +11,2% e +8,9%.
Quelli che hanno registrato i maggiori incrementi in termini di traffico-passeggeri sono i seguenti:

Gruppo 1: Istanbul-Saw (+19,5%), Dublino (+17,5%), Barcellona (+16,1%), Copenaghen (+13,2%) ed Amsterdam (+12,4%)

Gruppo 2: Colonia-Bonn (+28,1%), Alicante (+22,1%), Malaga (+18,2%), Palma de Majorca (+17,8%) ed Atene (+15,7%)

Gruppo 3: Berlino-SXF (+43,2%), Faro (+28,5%), Larnaca (+19,5%), Bucarest-Otp (+18,4%), Porto (+17,5%)

Gruppo 4: Liegi (+275,4%), Ohrid (+ 173,9%), Ostenda (+136,6%), Santorini/Thira (+127,1%) ed Oradea (+70,7%).

I dati di marzo

Nel corso del mese di marzo la crescita media dei passeggeri è stata pari al +5,5%, mentre il trasporto-merci ha registrato un calo del -1,8% ed i movimenti sono aumentati del +2,3%.
Gli scali con più di 25 milioni di passeggeri all’anno (Gruppo 1), gli aeroporti tra i 10 ed i 25 (Gruppo 2), quelli tra i 5 ed i 10 (Gruppo 3) ed infine gli aeroporti con meno di 5 (Gruppo 4) hanno registrato una media pari a +6,1%, +6,2%, +11,2% e +9,5%.
Per lo stesso periodo preso in considerazione gli aeroporti che hanno avuto i maggiori aumenti di traffico-passeggeri sono i seguenti:

Gruppo 1: Dublino (+18,1%), Istanbul-Saw (+9,3%), Barcellona (+14,2%), Amsterdam (+13,1%), Copenaghen (+11,2%)

Gruppo 2: Palma de Majorca (+26,1%), Alicante (+25,2%), Colonia-Bonn (+23,2%), Malaga (+21,8%) ed Edimburgo ed Atene (+17,1%)

Gruppo 3: Faro (+40,7%), Berlino-Sxf (+39,2%), Larnaca (+24,0%), Heraklion (+23,4%) e Charleroi-Crl (+20,2%)

Gruppo 4: Oradea (+4,136.6%), Liegi (+587,0%), Ostenda (+294,7%), Ohrid (+242,6%) e Kharkiv (+121,3%)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner