Articoli marcati con tag ‘traffico’

Valsugana, continua il senso unico alternato

Lavori in corso

Continua il senso unico alternato in alcuni tratti della statale 47 della Valsugana, dal km 30,000 al km 68,000, nel territorio dei comuni di Cittadella (Pd), Solagna, San Nazario e Cismon del Grappa (Vi). Il provvedimento è stato prorogato, nella fascia oraria compresa tra le ore 20 e le ore 7, fino a sabato 6 ottobre 2012.

La limitazione alla circolazione, che contempla inoltre la riduzione della velocità a 30 km/h e il divieto di sorpasso per tutti i veicoli oltre al divieto di transito ai trasporti eccezionali, si rende necessaria per consentire l’esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria della pavimentazione stradale. L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure con l’applicazione ‘Vai’, disponibile gratuitamente per Android, Ipad e Iphone (http://www.stradeanas.it/vaiapp).

Controesodo terminato. Ultimo step il 30 agosto

Prosegue il rientro verso le grandi città sulla rete stradale e autostradale nazionale. Ieri mattina gli ultimi ritorni
nelle aree metropolitane dei vacanzieri del weekend si aggiungono al traffico dei mezzi pesanti che, da domenica notte,
sono tornati a circolare su strade e autostrade. Al momento non si segnala alcun disagio e grandi concentrazioni di traffico
si registrano intorno alle grandi città del Centro Nord, in particolare sul Grande Raccordo Anulare di Roma.
L'Anas comunica che, dalle prime ore di ieri mattina, flussi veicolari molto
intensi si registrano sulla direttrice nord dell'autostrada A3 Salerno-Reggio
Calabria. Molti vacanzieri hanno lasciato le località turistiche della costa
calabra, lucana e campana anche nella tarda serata di ieri e nelle ore notturne,
durante le quali la circolazione è stata sempre sostenuta, ma scorrevole. Alle ore
8.00 si è registrato un transito di oltre 3000 veicoli nel tratto salernitano.
Si confermano i grandi volumi di traffico sulla nuova A3 che, sia in fase di esodo
che di controesodo, ha messo in evidenza i benefici di un'autostrada più moderna e
sicura costituita da ampie carreggiate a tre e due corsie e con oltre 272 km
completati dei quali 124 consecutivi tra Lagonegro e Salerno dove transita oltre il
70% del traffico estivo.
In avvicinamento o attraversamento delle 5 aree di cantiere inamovibili presenti
sull'intera arteria autostradale la circolazione è stata sempre monitorata dal
personale Anas con specifiche attività di velocizzazione del traffico. Lungo il
percorso gli utenti hanno potuto controllare l'evoluzione del traffico attraverso i
40 pannelli a messaggio variabile oppure fermandosi agli info point nelle aree di
servizio.
Un ultimo incremento del traffico in direzione Nord è atteso tra il 30 agosto e il
1° settembre, anche per effetto degli spostamenti di coloro che hanno scelto di
trascorrere le vacanze nella seconda metà del mese.
L’Anas raccomanda prudenza nella guida e invita a rallentare la velocità in caso di
maltempo, ad allacciare le cinture di sicurezza in auto, anche quelle posteriori, e
a utilizzare i seggiolini di sicurezza per i bambini.

Osservatorio Tom Tom: Roma terza città più caotica per il traffico nella UE

Roma si conferma la capitale del traffico italiano e, con ben 42 minuti di ritardi accumulati su tragitti di un’ora, si attesta al terzo posto della classifica europea delle citta’ piu’ congestionate. Peggio della Citta’ Eterna solo Varsavia e Marsiglia mentre nella top 20 entrano anche Milano, che registra una riduzione della congestione pari al 5% e scende dalla 7a al 12a posizione, Napoli 16a e Torino 17a. Il panorama delle citta’ europee piu’ trafficate e’ stato fotografato dall’Osservatorio sul Traffico TomTom.

La ricerca si basa sui tempi di percorrenza reali rilevati dai veicoli in circolazione sulla rete stradale di tutta Europa. Il database di TomTom con i dati sul traffico contiene piu’ di 5mila miliardi di rilevazioni e sta crescendo di 5.000 ogni giorno. Le rilevazioni sono state effettuate ogni trimestre e le variazioni segnalate sono frutto del confronto tra il primo trimestre del 2011 e lo stesso trimestre del 2012.

Tra le 31 citta’ analizzate, a Varsavia va la palma della la citta’ piu’ trafficata d’Europa: supera Marsiglia di un solo punto percentuale sul livello di congestione delle strade: gli spostamenti in auto nella capitale della Polonia, infatti, si allungano in media del 42% rispetto ai momenti in cui le strade sono libere (nel corso della mattina, addirittura, la durata aumenta dell’89%) mentre nella citta’ francese i tempi si dilatano del 41%.

Roma e il suo hinterland si confermano invece le piu’ congestionate d’Italia, staccando di quasi 10 posizioni Milano e ottenendo la ”medaglia di bronzo” europea, battendo Parigi (al quinto posto), Londra (ottavo), Stoccolma (nono) e Amburgo (decimo). Rispetto agli anni precedenti si noterebbe un leggero miglioramento (il traffico nel complesso e’ diminuito del 4% circa), ma l’incremento medio dei tempi di viaggio si attesta comunque attorno al 34%, con picchi addirittura del 76% nella prima mattina.

Insomma, fa notare l’Osservatorio, un vero incubo per gli automobilisti, che tra raccordo anulare bloccato, lavori in corso, manifestazioni in ogni dove e auto blu che gremiscono le strade, devono rassegnarsi a perdere circa tre anni della loro vita nel traffico.

Se la cava meglio Milano, che figura nella top five delle citta’ con maggiore contrazione del traffico (pur risultando piu’ intasata della ben piu’ grande Berlino, in 13° posizione): gli aumenti dei tempi di percorrenza passano dal 31% al 26% permettendole di scalare dalla 7a alla 12a posizione. Un deciso miglioramento, forse merito anche della nuova Ztl, ovvero ”l’Area C”. Anche Napoli ottiene un miglioramento e passa dal 13esimo al 16esimo posto, ma ottiene tuttavia la palma della capitale della lentezza: la velocita’ media tra strade urbane, strade di scorrimento e strade extraurbane raggiunge a malapena i 45 km/h.

Torino e’ l’unica citta’ italiana in controtendenza: sale di una posizione, attestandosi al diciassettesimo posto, ma mantenendo un indice di congestione del 23%, pari a quello di Monaco di Baviera.

“Nel corso degli anni, con l’aiuto dei nostri utenti, abbiamo costruito il database piu’ grande e piu’ accurato con i tempi di percorrenza di tutto il mondo”, afferma Luca Tammaccaro, vice president TomTom Italy & Balkans. “Quando combiniamo questo database con i nostri dati in tempo reale sul traffico e la tecnologia per tracciare i tragitti – spiega – possiamo non solo segnalare i punti di maggior traffico, ma anche fornire gli automobilisti percorsi esterni zone trafficate, lungo strade piu’ scorrevoli”.

Tra gli altri dati rilevanti da segnalare a livello europeo, l’area urbana di Bradford – Leeds nel Regno Unito e’ quella che ha registrato il maggior incremento di traffico, con un’impennata del 5% dei tempi di percorrenza. Tra le citta’ virtuose, invece, oltre a Milano e Roma sono da segnalare Berna, Amsterdam e Lisbona: la capitale del Portogallo abbatte radicalmente la propria congestione stradale del 9%. Le 10 citta’ piu’ trafficate tra gennaio e marzo 2012 sono: Varsavia, 42%, Marsiglia, 41%, Roma, 34%, Bruxelles, 34%, Parigi, 32%, Dublino 30%, Bradford – Leeds 28%, Londra, 27%, Stoccolma, 27% e Amburgo, 27%.

Traffico, a Firenze arriva il “cervellone” della mobilità

Traffico fiorentino

Si accenderà a gennaio prossimo il “Supervisore della mobilità”, un sistema in grado di monitorare gli spostamenti sia pubblici che privati sulle strade del territorio e regolare di conseguenza sistemi semaforici e infomobilità.

L’innovativo “cervellone” entrerà in funzione in via sperimentale a Firenze, raccogliendo tutti i dati che arrivano da polizia municipale, semafori, taxi, bus e via dicendo, per dare vita a un quadro complessivo. E “permettere una gestione integrata del traffico più efficiente”, assicurano i promotori dell’iniziativa.

Il rodaggio del sistema dovrebbe terminare con il mese di marzo: per allora tutte le informazioni saranno messe a disposizione direttamente degli utenti attraverso un portale di infomobilità che offrirà, con un semplice ‘click’, il quadro cittadino in tempo reale sul traffico. Le indicazioni potranno essere ricevute anche via sms o sul navigatore satellitare.

Smog, Roma a targhe alterne domani e venerdì

Divieti fin da oggi

Targhe alterne domani e venerdì 2 dicembre, a Roma. Giovedì 1° divieto di circolazione ad auto, moto e ciclomotori a targa dispari all’interno della fascia verde cittadina, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 21. Venerdì toccherà alle targhe pari, incluso lo zero, negli stessi orari e nella stessa zona cittadina.

Potranno invece circolare liberamente, indipendentemente dalla targa, gli autoveicoli di categoria euro 5 e i motocicli euro 3. Via libera anche ai mezzi elettrici e ibridi o alimentati a gpl e metano. Per ulteriori informazioni, il sito del Comune di Roma mette a disposizione l’elenco completo delle categorie derogate.

Ma i divieti cominciano oggi: come regolarmente disposto in relazione agli sforamenti dei limiti di pm10, inoltre, la fascia verde sarà interdetta dalle 7.30 alle 20.30 ai veicoli a più alta emissione. Stop dunque ad autoveicoli a benzina euro 0 e 1; diesel euro 0 -1- 2; ciclomotori e motoveicoli a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi euro 0 -1.

Più tir e auto sull’A4. E la crisi si allontana

Traffico in aumento sull'A4

Nonostante la situazione traballante dal punto di vista dell’economia mondiale, qualche segnale di ripresa c’è, e fa ben sperare, nel settore dei trasporti. E per una volta i volumi di traffico in aumento sono segno buono. Il traffico autostradale sulla rete di Autovie Venete (A4 Venezia-Trieste, A27 e A28) indica che nel 2011 è stata superata la congiuntura di crisi dei trasporti, tant’è che si registrano flussi superiori ai dati record del 2007.

Nel periodo gennaio-agosto 2011 la crescita rispetto all’anno precedente è stata dell’11,9%, con 32 milioni 281mila transiti. I transiti di Tir sono stati 3 milioni 865 mila (+12,7% sul 2010), con una media giornaliera che supera i 16mila transiti. In crescita anche il traffico leggero (+11,2%), con 24 milioni 403 transiti.

L’incremento dei volumi complessivi è stato confermato nei mesi estivi: +13,9% a giugno, +11,7% a luglio, +8,6% ad agosto.

Tiberina e Umbro Laziale, nuovi lavori sulle strade

Un tratto della E45

Proseguono i lavori di risanamento della pavimentazione nel tratto umbro delle strade statali 3bis “Tiberina” e 675 “Umbro Laziale”, che compongono l’itinerario internazionale E45. Da domani, giovedì 8 settembre, si apre un nuovo cantiere all’altezza di Montebello, in provincia di Perugia.

Lo svincolo di Montebello resterà chiuso in direzione sud fino a sabato 10 settembre, mentre da lunedì 12 il cantiere si sposterà sulla stessa carreggiata sud, (dal km 65,750 al km 64,300), che resterà provvisoriamente chiuso con deviazione della circolazione a doppio senso di marcia in carreggiata opposta. Il completamento dei lavori in questo tratto è previsto entro sabato 24 settembre.

Sono invece terminati, in anticipo sui tempi previsti, i lavori all’altezza di Balanzano (PG), dove è stata pertanto riaperta la carreggiata sud, precedentemente chiusa per un tratto di circa 3 km. Questi interventi rientrano in un piano complessivo di manutenzione da circa 10 milioni di euro.

L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile attraverso il sito http://www.stradeanas.it/traffico.

A4, chiuso per tre notti lo svincolo di Cormano

Lavori in corso

Lavori in corso sull’A4 Milano-Brescia. Per tre notti consecutive, a partire da stasera, lo svincolo di Cormano sarà chiuso al traffico in entrata verso Venezia e in uscita per chi proviene da Milano.

Lo svincolo resterà chiuso dalle 22 alle 5 di mattina da martedì 6 a giovedì 8 settembre a causa di alcuni lavori di pavimentazione. In alternativa si consiglia lo svincolo di Sesto San Giovanni. La notizia della chiusura sarà diffusa dai notiziari televisivi e radiofonici e sui pannelli a messaggio variabile.

Controesodo, weekend dal bilancio positivo

Sulla A3 nella giornata di sabato scorso sono transitati oltre 100 mila veicoli (+5% rispetto al 2010).

Bilancio positivo per il primo weekend di controesodo sulle strade italiane. Il volume dei transiti è sostanzialmente in linea con quello dello scorso anno ma nel 2011 si rilevano meno incidenti e minori disagi alla circolazione.

Le buone notizie riguardano anche la nuova A3 Salerno-Reggio Calabria, soprattutto i 240 km già completati, dove il traffico è stato sostenuto ma mai accompagnato da blocchi alla circolazione. Nel solo salernitano, nella giornata di sabato scorso sono transitati oltre 100 mila veicoli (+5% rispetto al 2010).

Ieri si sono verificati rallentamenti in direzione Nord, presso il cantiere inamovibile tra Lauria e Lagonegro in Basilicata. Traffico intenso è previsto anche per stamattina per il ritorno dei mezzi pesanti sulle strade.

Traffico e velox, ad avvisarti ci pensa l’Iphone

Un'app per saltare la coda

Traffico e autovelox in tempo reale, sullo smartphone. Infoblu, società del gruppo Autostrade per l’Italia, presenta la nuova versione dell’app Iphone “Infoblu Traffic”, che permette di conoscere in tempo reale le condizioni di traffico sulle principali arterie stradali e autostradali italiane, la presenza di tutor e altre informazioni utili.

L’applicazione si può scaricare gratuitamente presso l’AppStore: le informazioni sono suddivise in “Città”, “Autostrade” e “Statali”. Per chi non si accontenta delle funzioni base, però, è anche possibili acquistare altre funzionalità: ad esempio quella che ti avverte in diretta di variazioni, presenza di autovelox o condizioni stradali del tratto in percorrenza per mezzo di notifiche sonore e visive. Per il “personal coach” stradale è necessario pagare un abbonamento annuale di 7,99: ma attenzione, la promozione è valida solo fino alla fine di agosto, poi costerà il doppio.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner