Articoli marcati con tag ‘trafic’

RENAULT INAUGURA LA LINEA DI PRODUZIONE DI NUOVO TRAFIC E ANNUNCIA CHE LO STABILIMENTO ASSEMBLERÀ ANCHE UN VEICOLO COMMERCIALE LEGGERO PER FIAT

▪ A partire dal 2° trimestre del 2016, la linea produrrà un nuovo veicolo commerciale leggero per FIAT, basato sulla stessa piattaforma di Nuovo Trafic, con un volume complessivo stimato a 100.000 unità.
▪ L’iniziativa si inscrive nell’ambito dell’accordo che Renault ha firmato a marzo del 2013 con i partner sociali, il “Contratto per una nuova dinamica di crescita e sviluppo sociale di Renault in Francia”.

Inaugurato nel 1964, lo stabilimento di Sandouville festeggia quest’anno 50 anni di attività e si appresta ad aprire un nuovo capitolo della sua storia, producendo per la prima volta veicoli commerciali. Questa trasformazione radicale ha richiesto lavori “straordinari” e un investimento di 230 milioni di euro nell’arco di tre anni – una sfida senza precedenti dal punto di vista umano ed industriale, soprattutto perché l’impianto continuerà a produrre anche le autovetture Laguna ed Espace, fino alla loro sostituzione. Con la produzione di Nuovo Trafic a Sandouville, Renault arriverà a fabbricare il 100% dei propri veicoli commerciali per il mercato europeo in Francia.

Nel quadro dell’accordo sottoscritto a luglio scorso, Fiat-Chrysler ha inoltre deciso di affidare a Renault lo sviluppo e la produzione di un nuovo veicolo commerciale leggero, con un volume totale previsto di 100.000 unità a partire dal 2° trimestre 2016. Il design del veicolo sarà curato da Fiat e contraddistinto da elementi unici e inconfondibili, firmati Fiat Professional.

Il profondo know-how dei team, a tutti i livelli, e l’accordo di Renault hanno permesso all’azienda di non disattendere le aspettative di Fiat-Chrysler in termini di performance.

NUOVO TRAFIC: Il furgone “da vivere”

Renault, leader dei veicoli commerciali in Europa dal 1998, rinnoverà Trafic la prossima estate. Progettato come un vero e proprio “ufficio mobile”, l’abitacolo integra una serie completa di dispositivi che semplificano la vita dei professionisti, dai supporti per telefoni e tablet digitali allo spazio dedicato al PC portatile e al tavolino scrittoio formato A4 asportabile. Con consumi a partire da 5,7 l/100 km*, la nuova gamma di motorizzazioni coniuga sobrietà e performance (fino a 340 Nm di coppia e 140 cv di potenza), permettendo ai professionisti di ridurre i consumi, in media, di 1 l/100 km* rispetto a Trafic II, pari a un risparmio di 1000 €** in 3 anni. Lo spazio di carico non è da meno e propone la migliore lunghezza nel mercato, con 4,15 m su L2, preservando le dimensioni e le forme “cubiche” già apprezzate dai clienti su Trafic II.

Nuovo Trafic è assemblato a Sandouville, dove contribuisce al futuro del sito produttivo. Con la produzione di Nuovo Trafic a Sandouville, Renault porta a tre il numero di siti industriali situati in Francia per la produzione di tutta la gamma dei suoi veicoli commerciali, n° 1 in Europa.

UN NUOVO DESIGN ROBUSTO E DINAMICO

Nuovo Trafic è caratterizzato da un design dinamico e robusto. Il frontale rispecchia pienamente la nuova identità del marchio Renault. Il design dell’abitacolo cambia radicalmente: progettato all’insegna della praticità e del comfort, riprende i temi stilistici dell’auto, assicurando un look seducente e di qualità ed integrando inoltre 14 vani portaoggetti per riporre facilmente gli oggetti quotidiani utilizzati dai professionisti.

Design esterno robusto e dinamico

Il frontale ha un aspetto deciso e dinamico, dalle ottiche allungate ed espressive, che inquadrano un’ampia presa d’aria. Al centro spicca la losanga Renault, caratteristica dell’identità di marca, più grande e in posizione verticale su una fascia nera al di sopra della calandra. L’aspetto generale è valorizzato da una zona verniciata in tinta carrozzeria tra la calandra e il paraurti anteriore. Il parabrezza è più inclinato rispetto a Trafic II e presenta una linea di separazione netta rispetto al cofano motore, più coerente con il mondo delle autovetture. Anche il profilo guadagna dinamicità grazie alle linee tese e alle forme strutturate. Leggi il resto di questo articolo »

NUOVO RENAULT TRAFIC SI RIVELA

Lanciato nel 1980 per sostituire l’altrettanto celebre Estafette, Renault Trafic ha già venduto oltre 1.6 milioni di unità nel mondo. Nel 2014, la saga Trafic continua con il completo rinnovo del veicolo e la sua commercializzazione in una cinquantina di Paesi.

Nuovo Trafic sfoggia un nuovissimo design esterno. Con il logo ingrandito e posto in posizione verticale, caratteristico della nuova identità di marca Renault, il frontale adotta un look risoluto e dinamico, con gruppi ottici allungati ed espressivi, mentre il parabrezza più inclinato presenta una netta linea di stacco rispetto al cofano. L’aspetto complessivo è alleggerito da un’ampia presa d’aria e dalla modanatura in tinta carrozzeria tra le due griglie. Il profilo diventa più dinamico grazie a linee più tese, mentre il paraurti anteriore, avvolgente e protettivo, conferma le doti di robustezza e praticità attese dai clienti.

Con Nuovo Trafic, Renault attinge alla sua lunga esperienza nei veicoli commerciali per proporre un autentico “Furgone da vivere”, moderno e confortevole, capace di offrire una risposta sempre più efficace alle esigenze dei professionisti, contribuendo al successo della loro attività.

Nuovo Trafic si rivela uno strumento su misura grazie alla grande diversità della gamma: 270 versioni, 2 altezze, 2 lunghezze, versioni furgone, furgone doppia cabina, pianale cabinato e trasporto passeggeri, senza dimenticare i veicoli allestiti dai carrozzieri autorizzati e da Renault Tech.

Nuovo Trafic è agile ed economico grazie alla nuova gamma di motori downsized e sovralimentati, derivati dal 1.6 dCi (R9M) di ultima generazione sviluppato da Renault. Tali motori dispongono della migliore tecnologia per ridurre i consumi preservando il piacere di guida. La gamma è disponibile in due varianti: turbo singolo a geometria variabile, che consente un guadagno di oltre 1 l/100 km e Twin-Turbo, che scende sotto la soglia dei 6 l/100 km*. Queste motorizzazioni offrono riprese sincere e una coppia più elevata ai bassi regimi, permettendo un’accelerazione efficace anche con carico.

Nuovo Trafic, sviluppato dall’ingegneria Renault specializzata nel veicolo commerciale, si rivela affidabile e robusto. Il modello beneficia anche del know-how e delle competenze dei circa 1.800 dipendenti, donne e uomini, dello stabilimento di Sandouville, storicamente specializzato nella produzione di autovetture alto di gamma. Per produrre il furgone in Francia, il sito industriale ha beneficiato di importanti trasformazioni, che hanno richiesto un investimento superiore a 230 milioni di euro.
La marca Renault, leader del veicolo commerciale in Europa dal 1998, dispone di efficienti impianti industriali con 3 stabilimenti in Francia, che assemblano l’insieme della gamma: Kangoo alla MCA (Maubeuge), Master alla SOVAB (Batilly) e oggi Trafic a Sandouville.

UN TRAFIC COMPLETAMENTE RINNOVATO È PREVISTO PER L’ESTATE

Dopo più di 34 anni di indiscusso successo e più di 1,6 milioni di unità vendute*, Renault Trafic si rinnova completamente la prossima estate.

Il bozzetto ufficiale svelato oggi in forma ufficiale, rivela alcune delle principali caratteristiche del futuro veicolo. “Le sue linee integrano e valorizzano la nuova identità di marca Renault con un logo ingrandito e posto in verticale sul frontale, dichiara Kihyun JUNG, Designer di Nuovo Renault Trafic. Il mio obiettivo era quello di conferire a questo modello un carattere più dinamico e deciso, senza dover rinunciare alla robustezza e alla praticità che i clienti si aspettano dal loro furgone”.

Con il debutto della terza generazione di Trafic, Renault ha voluto soddisfare in modo sempre più adeguato e attento le esigenze dei clienti, proponendo loro un “vero e proprio furgone da vivere”.

Un nuovo design, nuovi motori che beneficiano dell’esperienza Renault in Formula 1 e nuove tecnologie rafforzano il modello della Marca che si conferma 1° costruttore in Europa di Veicoli Commerciali Leggeri dal 1998.

Opel/Vauxhall e Renault, la produzione resta in Francia e Regno Unito

Opel Vivaro

La prossima generazione di Vivaro e Trafic sarà prodotta in Francia e Regno Unito. Continua la fruttuosa collaborazione tra Opel/Vauxhall e Renault, iniziata nel ’96 con la prima versione di Movano e Master ed estesa cinque anni dopo ai furgoni di incredibile successo Vivaro e Trafic, i cui ultimi modelli sono usciti appena l’anno scorso.

La nuova produzione dovrebbe cominciare nel 2013 e proseguire nell’impianto di Luton , per quanto riguarda la prossima generazione di Vivaro,  a Sandouville per quel che riguarda Trafic. La fabbrica francese ospiterà anche la produzione della versione H2 del modello Vivaro di Opel, che dovrebbe raggiungere le 100mila unità all’anno.

La produzione dei modelli attuali dei due van è iniziata nel 2001 e, fino al 2010, Renault e Opel/ Vauxhall ne hanno prodotti più di 1,25 milioni di unità.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner