Articoli marcati con tag ‘trucks’

Mercedes-Benz Trucks Driving Experience 2017 in Portogallo

Consumi ridotti anche del sei percento: è questo l’obiettivo che Mercedes-Benz aveva promesso per il nuovo Actros con catena cinematica di 2a generazione all’IAA 2016, ed è anche quello che i Clienti sperimentano nell’uso quotidiano. Dietro questa promessa si cela una gamma estremamente vasta di accorgimenti che riguardano diversi settori: non solo il motore e l’intera catena cinematica, ma anche la periferia che spazia dagli utilizzatori secondari all’aerodinamica. Ma anche l’asse motore, dotato di un sistema di alimentazione di olio variabile in funzione del fabbisogno, riduce i consumi di un ulteriore 0,5 percento. Questa innovazione per gli assi posteriori limita le cosiddette “perdite per sbattimento” delle ruote dentate che girano nel bagno d’olio. L’Actros 1845 con catena cinematica di 2a generazione registra così sul percorso di misurazione standard di Mercedes-Benz, Stoccarda-Amburgo-Stoccarda, una tipica riduzione dei consumi pari al 6,5 percento complessivamente. La prova del nove è stata ottenuta da giornalisti specializzati indipendenti ed esperti effettuando personalmente alcuni giri di misurazione prima dell’evento, lungo il percorso montano che conduce da Tavira a Lagos sull’autostrada A22 nella regione di Algarve, in Portogallo. Su questo tragitto poco trafficato ma ricco di pendenze e discese, e quindi praticamente ideale per test di questo genere, tre diversi team – ciascuno composto da due giornalisti – hanno avuto l’occasione di guidare una coppia di Actros 1845 con e senza catena cinematica di 2a generazione. Con un totale di due giorni di misurazione e di marcia complessivi per ogni team, la finestra temporale era adeguata per poter procedere in maniera ineccepibile dal punto di vista metodologico e tecnico.

RENAULT TRUCKS S’INSEDIA AL CENTRO DEL DISTRETTO LOGISTICO MILANESE

Il nuovo impianto CVR di Peschiera Borromeo copre una superficie totale di tremila metri
quadrati, di cui mille coperti. L’ampio piazzale esterno ospita un’esposizione di veicoli nuovi e
ha ben quattro ingressi carrai, per consentire un accesso fluido ai veicoli pesanti destinati
all’officina e a quelli che riforniscono il magazzino e ritirano il materiale di lavorazione
destinato allo smaltimento. “Abbiamo progettato l’edificio pensando alle esigenze di un
moderno centro d’assistenza per veicoli industriali e utilizzando la nostra solida esperienza
nel settore”, spiega Claudia Belmonte, amministratore delegato di CVR Spa.
L’edificio richiama dal punto di vista stilistico la sede CVR di Pero, sia nella facciata, sia nei
colori e nell’arredo interno perché, spiega Belmonte, “Vogliamo che quando vengono da noi,
a Pero o a Peschiera Borromeo, i trasportatori si sentano immediatamente a casa. Per
questo motivo, tutto il personale riceve la stessa formazione e segue procedure omogenee in
tutte le fasi del lavoro. Ciò consente anche un’elevata flessibilità operativa, che garantisce la
massima attenzione e disponibilità nei confronti dei clienti”.
L’officina è il centro dell’impianto di Peschiera Borromeo. Ampia e luminosa, ha una
superficie di circa ottocento metri quadrati ed è progettata per semplificare l’accesso e le
manovre dei mezzi pesanti offrendo un’elevata ergonomia agli operatori. “La parola d’ordine
in fase di progettazione è stata la funzionalità”, precisa Claudia Belmonte. “L’accesso avviene
tramite tre grandi portali e all’interno abbiamo ridotto il numero dei pilastri, per assicurare la
massima manovrabilità. Alcuni spazi tecnici, facilmente raggiungibili dai passi carrai, ospitano
i serbatoi dei prodotti di consumo, come i lubrificanti, e i contenitori del materiale da smaltire,
mentre in un locale dedicato sono raccolti i macchinari per le lavorazioni meccaniche”.

Debutta il nuovo FM

Caratterizzato in modo incisivo dal rivoluzionario sistema Volvo Dynamic Steering, il nuovo Volvo FM è il prossimo veicolo nel rapido processo di rinnovamento delle gamme veicoli Volvo Trucks. Il veicoloè stato lamnciato lanciato in Europa ieri 19 marzo, ma è stato già possibile scoprirlo sulle strade pubbliche nell’ambito di un concorso che ha premiato coloro che sono riusciti a individualo per primi su strada.

“Con il nuovo Volvo FM i conducenti proveranno nuovi livelli di manovrabilità e un ambiente della interno cabina estremamente innovativo. Le aziende di trasporto avranno a disposizione un veicolo efficiente e dalla flessibilità più elevata”, afferma Claes Nilsson, Presidente di Volvo Trucks.

Il nuovo Volvo FM sarà dotato di Volvo Dynamic Steering, un sistema che combina il servosterzo idraulico convenzionale con un motore elettrico controllato elettronicamente e installato nel servosterzo stesso. Il sistema consente al conducente di sterzare senza fatica a basse velocità nonché di mantenere una straordinaria stabilità direzionale su strada ad alte velocità.

Concorso online “Paparazzi”
Il lancio ufficiale del nuovo Volvo FM è stato preceduto da un’iniziativa vincente ,..Per tutto il mese di marzo infatti   due veicoli non camuffati hanno intrapreso un lungo tour  in Europa. I fotografi con la vista più acuta che li avranno incontrati lungo il percorso verranno premiati dalla Volvo Trucks.

“Abbiamo  pensato che in questo modo il pubblico  si sarebbe sentito  davvero protagonista del lancio del nuovo FM. Tutte  Le immagini che sono state raccolte in queste settimane sono state pubblicate in un sito Web specifico e i vincitori perscelti saranno invitati a un’esclusiva prova di guida del nuovo veicolo a Göteborg”,  ci  ha spiegato Jeff Bird, responsabile della gestione dei test di guida per la stampa in Volvo Trucks nonché responsabile del concorso. Per vedere tutte le foto dei fotografi partecipati : www.volvotrucks.com/paparazzi

Volkswagen punta a diventare il gigante europeo dei camion

In arrivo il gigante europeo della strada

Volkswagen punta sui camion. Il gruppo ha appena acquisito la maggioranza del costruttore di veicoli industriali MAN, che fa capo a Daimler e Volvo.

Il prossimo passo potrebbe essere la fusione tra la nuova controllata e la svedese Scania, già collegata a Volkswagen. Il matrimonio darebbe vita a un vero e proprio gigante della strada, che deterrebbe circa un terzo del mercato europeo dei mezzi pesanti. Ad oggi, infatti, oltre il 20% del mercato è occupato da Volvo e Daimler. Decisivo sarà il parere dell’antitrust sulla fattibilità di una vera e propria fusione.

L’operazione VW-MAN si è conclusa solo lo scorso 29 giugno, ma era nell’aria da circa tre anni, quando la casa tedesca aveva stoppato la scalata a Scania da parte della stessa MAN. Adesso Volkswagen detiene il 53,7% del capitale e il 55,9% dei diritti di voto del costruttore di trucks.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner