Articoli marcati con tag ‘TTI’

AC ROMA IN PRIMA FILA CONTRO IL COLPO DI SONNO

“Una piccola sosta per continuare la vita: se sei al volante e avverti i sintomi della sonnolenza fermati in un’area sicura e dormi per 15-20 minuti, per poi ripartire in sicurezza”. All’insegna di questo slogan, tanto semplice quanto fondamentale, l’Automobile Club Roma ha organizzato questa mattina il primo appuntamento della campagna di sicurezza stradale SLEEP STOP, promossa da ACI e TTI con il supporto della FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) per sensibilizzare ed educare i conducenti sui rischi della sonnolenza al volante.

Calo dell’attenzione, riflessi poco pronti, senso di stress e stanchezza, fino al vero e proprio “colpo di sonno” sono infatti gli effetti di una eccessiva sonnolenza che ogni anno è corresponsabile di quasi 3.500 incidenti stradali solo nel Comune di Roma, 4.300 a livello di Provincia di Roma, 5.200 nella Regione Lazio e oltre 40.000 sull’intero territorio nazionale: il 22% di tutti i sinistri registrati. Incidenti spesso molto gravi, soprattutto sulla rete extraurbana, con rischio di mortalità più che doppio rispetto a quelli determinati da altre cause, come dimostrano gli studi scientifici condotti dai medici specialisti del TTI.

Obiettivo specifico della campagna SLEEP STOP, presentata il 6 settembre scorso a Monza in occasione del Gran Premio d’Italia di Formula 1, è quello di favorire il riconoscimento da parte dei guidatori di ogni minimo segnale di stanchezza al volante, prevenendo i rischi dell’improvviso “colpo di sonno” con una breve sosta in cui concedersi non oltre 20 minuti di sonno. Una strategia di prevenzione facilmente praticabile e senza costi, che rappresenta il primo passo per avvicinarsi alle problematiche più complesse della sonnolenza e delle patologie che la sottendono, oggetto di un nuovo studio scientifico a cui tutti gli automobilisti sono invitati a collaborare compilando un questionario pubblicato sul sito www.aci.it e sul sito dell’AC Roma www.roma.aci.it.

Il workshop organizzato dall’Automobile Club di Roma, introdotto dal presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani e dalla presidente dell’AC Roma Giuseppina Fusco, ha coinvolto un’ampia platea di automobilisti, giovani in età di patente e autisti professionali, registrando la partecipazione di autorevoli rappresentanti del mondo dell’autotrasporto (FIAP e ANAV), delle Forze dell’Ordine e delle autoscuole del network ACI Ready2Go.

“Il progetto SLEEP STOP rientra nell’ambito del più ampio FIA Road Safety Grant Programme – ha ricordato il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damianiche ha assegnato all’ACI un importante riconoscimento per il costante impegno a favore di una mobilità più sicura e responsabile. La campagna contro la sonnolenza al volante è collegata all’iniziativa My World, con cui la FIA e tutti gli Automobile Club internazionali danno voce agli automobilisti per sollecitare il riconoscimento della sicurezza stradale tra le priorità di azione dell’ONU, mediante un sondaggio disponibile sul sito www.aci.it”.

“L’Automobile Club Roma è il primo ente territoriale ad avviare sul piano operativo la campagna SLEEP STOP – ha dichiarato la presidente dell’AC Roma, Giuseppina Fuscoallo scopo di sensibilizzare gli automobilisti romani, e in primo luogo i giovani, sul fenomeno della sonnolenza alla guida, che genera nel nostro territorio migliaia di incidenti. L’AC Roma sarà impegnato sia nella prevenzione del fenomeno, attraverso la divulgazione di piccole “guide” per giocare d’anticipo contro il colpo di sonno, sia nella rilevazione attraverso lo specifico questionario informativo, per accertare eventuali patologie e disturbi del sonno che possano compromettere il riposo a scapito della capacità di attenzione nelle ore di veglia. Le azioni di sensibilizzazione e rilevazione saranno condotte utilizzando tutti i canali a nostra disposizione: dalla rete delle delegazioni e delle autoscuole ACI Ready2Go, alla rivista sociale “Settestrade” nonché alle modalità tecnologicamente più evolute, quali sito Internet, Blog, pagina Facebook e Newsletter, per ottenere uno screening quanto più ampio possibile del fenomeno e contribuire al meglio alle successive analisi medico-scientifiche”.

“I risultati scientifici del TTI hanno fatto emergere il ruolo fondamentale della sonnolenza come causa di incidenti stradali – ha spiegato il coordinatore del TTI prof. Michele De Benedettoma è oggi che, grazie ad ACI e FIA, abbiamo l’opportunità di informare in maniera capillare l’utente della strada spesso inconsapevole della sua condizione. La sonnolenza nasconde, oltre ad errati stili di vita, diverse patologie. In particolare l’OSAS (sindrome delle apnee ostruttive nel sonno) che interessa circa 2 milioni di italiani, Una diagnosi precoce e una corretta terapia permettono di ridurre il rischio di incidenti: obiettivo prioritario europeo.”

Le prossime tappe della campagna ACI-FIA “SLEEP STOP”, grazie al supporto degli Automobile Club provinciali e al coinvolgimento di importanti partner pubblici e privati, come Bosch, si svolgeranno nelle seguenti città: Firenze (6 novembre), Lecce (10 novembre), Genova (12 novembre), Caltanissetta (21 novembre) e Torino (28 novembre).

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner