Articoli marcati con tag ‘ugo cappellacci’

TIR: Trasportounito plaude al congelamento delle tariffe dei traghetti

Grande soddisfazione è stata espressa da Trasportounito per le dichiarazioni del Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi e del Presidente della regione Sardegna Ugo Cappellacci, che hanno annunciato , al termine di una riunione al Ministero, il blocco totale degli aumenti tariffali decisi dalle compagnie di traghetti che operano servizi da e per la Sardegna.
“E’ una decisione molto importante – ha affermato Maurizio Longo, segretario generale di Trasportounito che ora va consolidata con la definizione di un quadro di riferimento certo e  duraturo”.
Trasportounito auspica di non dover nuovamente scendere in campo sul tema delle tariffe dei traghetti nonché a difesa della “continuità territoriale” della Sardegna.

Tirrenia, Sardegna e Sicilia chiedono quote di Cin

Ugo Cappellacci

Continua a far discutere la cessione della compagnia di navigazione Tirrenia a Cin. Adesso i due governatori di Sicilia e Sardegna, Raffaele Lombardo e Ugo Cappellacci, minacciano battaglia. Il primo passo è la consegna di una lettera, direttamente nelle mani del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Antonio Catricalà, in cui denunciano le conseguenze legate al passaggio di proprietà e annunciano di essere pronti a contestare la vendita.
Evitare il braccio di ferro è possibile, avvertono le due Regioni, ma solo a condizione di poter entrare nella compagine della società acquirente, la Cin appunto, attraverso le partecipate regionali. “Sardegna e Sicilia – scrivono i due governatori – hanno subito e subiscono pesanti conseguenze dall’assenza di fatto di concorrenza sulle rotte da e per le isole”. La partecipazione a Cin, dunque, dovrebbe avere la valenza di controllo su servizio e tariffe. Ma la strada appare ancora in salita.

Saremar, al via le prenotazioni per Porto Torres-Vado Ligure

Saremar riapre la stagione estiva

Al via le prenotazioni per la tratta Porto Torres-Vado Ligure, che sarà attivata da Saremar a partire dal 1° giugno. Lo ha annunciato il presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci. “La Sardegna – dichiara il presidente – prosegue quella che è una vera e propria battaglia di liberazione dell’isola da un sistema che per anni ha compromesso non solo il diritto alla mobilità, ma anche una libertà di impresa che per essere tale necessita di avere aperta la via che conduce ai mercati extraregionali”.

“La Regione – dichiara l’assessore ai Trasporti Christian Solinas – ha intrapreso azioni sia a livello politico sia sul piano giurisdizionale per ripristinare le regole del libero mercato e di dare piena effettività al diritto alla mobilità dei sardi, che non può essere messo in discussione in nome di interessi economici privati e di rendite di posizione che nulla hanno a che fare con gli interessi della collettività. La Commissione europea – continua Solinas – ha peraltro chiarito in maniera precisa il fatto che Tirrenia e Cin detenevano congiuntamente quote di mercato elevate su numerose rotte marittime italiane e, nello specifico, su alcune rotte da e verso la Sardegna a danno di milioni di viaggiatori. Ora si tratta di trovare un punto di equilibrio che ci permetta di assicurare rotte, frequenza e qualità del servizio”.

Sardegna, accordo con Delcomar sui traghetti da Palau e dalla Maddalena

Ugo Cappellacci

Respiro di sollievo tra gli 83 marittimi della Enermar, in sciopero dall’8 novembre. L’accordo con la Delcomar c’è. La compagnia “conferma la disponibilità a rinunciare alle sei corse residuali da Palau e La Maddalena”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci, a bordo della “nave degli Indignados”, la nave Pace della compagnia di Vincenzo Onorato, ormeggiata al molo Ichnusa di Cagliari. ”Auspichiamo che questo possa portare – ha proseguito il governatore – a una soluzione che consenta di salvaguardare sia le ragioni dei lavoratori, sia quelle della comunità de La Maddalena”.

Il presidente ha infine ribadito che la Regione sta affrontando “questa vertenza con la massima attenzione nei confronti dei lavoratori e dei maddalenini, senza alcun condizionamento dovuto ad altre questioni aperte con l’armatore”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner