Articoli marcati con tag ‘van’

Italia leader fra i maggiori paesi europei per le immatricolazioni di veicoli commerciali

L’Italia è al primo posto, fra i maggiori paesi europei, nella graduatoria in base alla crescita delle immatricolazioni di veicoli commerciali nel primo trimestre del 2016. Infatti nel nostro Paese da gennaio a marzo le immatricolazioni di veicoli commerciali, secondo i dati diffusi da Acea e resi noti dal Centro Ricerche Continental Autocarro, sono aumentate del 27,9% rispetto allo stesso periodo del 2015. In Spagna la crescita è stata del 10,6%, in Francia del 10,2%, in Germania del 9,2% e nel Regno Unito del 2,2%. L’incremento italiano è superiore anche alla media degli aumenti registrati nei paesi europei, che è del 12,1%.
La leadership italiana nell’ambito dei maggiori paesi europei si conferma anche se si prendono in considerazione solo le immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri (e cioè con Ptt fino a 3,5 T). Infatti in questo comparto l’aumento italiano è stato del 30%, contro una media europea dell’11,3%.
Nel comparto dei veicoli pesanti (e cioè con Ptt di 16 T e oltre) le immatricolazioni nel nostro Paese sono cresciute del 19,1%, contro una media europea del 18%. Prendendo in considerazione i dati dei maggiori paesi europei si può notare che l’aumento italiano è superato solo da quello spagnolo, che è stato del 22,1%.
“I dati sulle immatricolazioni di veicoli commerciali – sottolinea Alessandro De Martino, amministratore delegato di Continental Italia – confermano che nel nostro Paese è in atto una ripresa, e che tale ripresa ha un effetto positivo anche sui trasporti di merci, tanto che le aziende di trasporto italiane stanno rinnovando il parco di mezzi a loro disposizione con l’acquisizione, finalmente, di nuovi veicoli, più sicuri ed ecocompatibili, in sostituzione di veicoli che ormai sono giunti alla fine del loro ciclo di vita”.

L’andamento positivo delle immatricolazioni di veicoli commerciali in Italia non ha avuto inizio nel 2016, ma si può riscontrare anche prendendo in esame i dati del 2015 e confrontandoli con quelli del 2014, come emerge dai dati, che includono i prospetti delle immatricolazioni a livello regionale e provinciale, rilasciati dal Centro Ricerche Continental Autocarro il 26 aprile scorso.

Nuovo Daily Euro 6, Business Instinct

Dopo il grande successo sul mercato del Nuovo Daily nel 2014 e dopo i numerosi riconoscimenti
ottenuti, Iveco oggi alza il tiro con il Nuovo Daily Euro 6 e la sua rivoluzionaria applicazione
DAILY BUSINESS UP. Partendo dai vantaggi di forza, versatilità, prestazioni e durata nel tempo
ereditati dal passato, il nuovo Daily Euro 6 introduce nuove caratteristiche che sfruttano la tecnologia
per superare i limiti in termini di prestazioni, aumenta ulteriormente il comfort, garantisce una
maggiore connettività e diminuisce il costo totale di esercizio, dimostrando il suo Business
Instinct e rendendolo il partner perfetto per il business.
Nuovo Daily Euro 6 vola ad alta quota
Iveco ha scelto l’incredibile stazione di SkyWay Monte Bianco, in cima a Punta Helbronner, per la
presentazione alla stampa del Nuovo Daily Euro 6, all’altitudine più elevata mai raggiunta per il lancio
di un veicolo commerciale leggero.
Pierre Lahutte, Iveco Brand President, ha illustrato la scelta della location: “Abbiamo scelto questa
location così innovativa perché rispecchia i valori su cui noi di Iveco stiamo costruendo il nostro
futuro. Siamo convinti che un’attività, per poter eccellere, debba includere la sfida della sostenibilità;
SkyWay è la prova vivente che si può fare, che è possibile sviluppare soluzioni a impatto zero nei
luoghi più estremi. Questa è la funivia più ecosostenibile al mondo: usa, infatti, le tecnologie e il
design più avanzati per raggiungere prestazioni ambientali vicine a una costruzione a impatto
energia zero. Esattamente come il Daily utilizza la tecnologia per massimizzare l’efficienza dei
consumi e ridurre le emissioni, riducendo l’impatto ambientale. È proprio qui, sul tetto d’Europa, che
presentiamo il miglior veicolo commerciale leggero di sempre, il Nuovo Daily Euro 6.”
Il miglior Daily di sempre ancora migliorato
Il Nuovo Daily Euro 6 si basa sul successo del Nuovo Daily lanciato nel 2014, ‘il miglior Daily di
sempre’, incoronato “International Van of the Year 2015” e vincitore di premi in tutto il mondo: dalla
Germania, dove è stato insignito del premio per il miglior veicolo commerciale fino a 3,5t, del “Best
KEP Transporter 2015” e dove il Daily Hi-Matic ha vinto l’“Innovation Award for KEP Transporter
2015”, fino al Cile, dove ha ricevuto il riconoscimento di “2016 Best Commercial Vehicle”.
Il Nuovo Daily Euro 6 garantisce prestazioni senza eguali giorno dopo giorno con i suoi nuovi e
potenti motori da 2,3 e 3,0 litri, nonché i suoi 210 cv e 470 Nm al top di gamma. Anche l’efficienza
dei consumi è migliorata, con un risparmio fino all’8% rispetto ai precedenti modelli Euro 5, reso
possibile grazie alla tecnologia avanzata utilizzata per lo sviluppo di tutta la catena cinematica. I
costi di manutenzione e di riparazione contenuti, grazie a intervalli di manutenzione più lunghi e
a componenti di lunga durata, si traducono in un ulteriore risparmio che può arrivare fino al 12%.
Con la nuova applicazione, DAILY BUSINESS UP, il conducente è sempre connesso

NUOVO FIORINO: IL VAN CREATO PER LA CITTÀ

Da aprile, presso tutte le concessionarie Fiat Professional in Italia, sarà avviata la commercializzazione del Nuovo Fiat Fiorino. Dopo oltre 370.000 unità vendute, il veicolo che ha inventato il segmento degli small van si rinnova per confermare gli eccellenti risultati commerciali e consolidare ulteriormente la propria posizione sul mercato. Disponibile in tre configurazioni, Cargo, Combi e Panorama, tre allestimenti, Base, SX e Adventure e tre motorizzazioni Benzina, Natural Power e Diesel con il nuovo sistema EcoJet, a richiesta.  Il listino prezzi del Nuovo Fiorino parte da 11.980€ euro Detax.

Il Nuovo Fiorino conferma le caratteristiche concettuali che ne hanno decretato il successo: è perfetto per l’utilizzo cittadino grazie alle dimensioni compatte che lo rendono agile nel traffico e facile da parcheggiare, senza però rinunciare alla notevole capacità di carico fino a 2,8m3 e portata fino a 660 Kg. L’evoluzione del modello introduce un design moderno degli interni e dell’esterno, insieme a nuove caratteristiche che lo proiettano ai vertici della sua categoria per prestazioni, costo di gestione, comfort e funzionalità.

Stile e Funzionalità

Lo stile esterno mantiene il carattere moderno e dinamico tipico del modello, con i proiettori alti per una perfetta visibilità; il paraurti anteriore è totalmente rinnovato con espliciti riferimenti al design della gamma Fiat Professional. Inedite anche le coppe ruota da 15” e i cerchi in lega leggera sempre da 15”, diamantati e bruniti.

Il Nuovo Fiorino conferma un eccellente utilizzo del vano di carico, dalla forma regolare e squadrata, accessibile tramite le ampie porte posteriori con apertura fino a 180° e caratterizzate da ergonomiche maniglie verticali. È anche possibile aggiungere, a richiesta, il sedile del passeggero ripiegabile a scomparsa che può essere utilizzato come tavolo, o completamente abbattuto, e che permette il trasporto di oggetti lunghi fino a 2,5 metri.

L’abitacolo è stato rinnovato, e attraverso l’introduzione di nuovi elementi è oggi più confortevole ed ergonomico. Il volante, ridisegnato, può integrare sulle razze i comandi per la radio, ed è disponibile anche con rivestimento in pelle, così come il pomello e cuffia del cambio manuale. La strumentazione presenta una nuova grafica con retroilluminazione permanente, per una migliore visibilità. In plancia è stato inserito un nuovo cassetto portaoggetti e anche i rivestimenti interni sono stati rinnovati. Nuovo anche il sistema di infotainment con radio 5” touchscreen a colori, disponibile anche con sistema di navigazione satellitare, e che comprende sempre bluetooth, ingresso USB e AUX e lettore mp3.

Motori e sicurezza

La gamma completa dei motori, tutti Euro 6, è in grado di soddisfare ogni esigenza. Sono disponibili due turbodiesel 1.3 MultiJet2 da 80 e 95 CV, un 1.4 benzina Fire aspirato da 77 CV e il 1.4 Natural Power da 70 CV a doppia alimentazione benzina e metano, soluzione che solo il Nuovo Fiorino offre tra gli small van. Entrambi i propulsori a gasolio sono caratterizzati da un grande piacere di guida, prestazioni eccellenti e bassi costi di gestione, sia in termini di consumi sia di manutenzione. Con il Nuovo Fiorino fa il suo esordio anche la versione EcoJet che consente un risparmio di carburante grazie al sistema Start & Stop, all’alternatore “intelligente” e alla pompa olio a cilindrata variabile. Abbinato al cambio robotizzato Comfort-Matic, rende possibili consumi pari a 3,8 litri ogni 100 km nel ciclo combinato, con emissioni di 100 grammi di CO2 al chilometro, un risparmio di carburante fino al 14% rispetto alla versione senza EcoJet con cambio manuale. Il Nuovo Fiorino mantiene tutti i sistemi di sicurezza del modello precedente: ABS con EBD, ESC completo di ASR, HBA, sistema Hill Holder, sensori di parcheggio e airbag anteriori e laterali.

Nuovo Fiorino Adventure
Per tutti coloro che affrontano percorsi accidentati, ma anche semplicemente per non temere le condizioni meteorologiche dell’inverno, il Nuovo Fiorino è disponibile nell’allestimento Adventure, che comprende Traction+, ruote da 15” con pneumatici specifici M+S, sospensioni rialzate, protezioni laterali maggiorate e paraurti anteriore con piastra paramotore. La caratteristica principale del Nuovo Fiorino Adventure è proprio il sistema elettronico del blocco differenziale Traction+, il dispositivo che agevola la guida in situazione di bassa aderenza.

Il Nuovo Fiorino non è solo il mezzo ideale per chi necessita di un generoso vano di carico e di muoversi agilmente in città, ma è anche l’esempio di come Fiat Professional sia un brand “fulliner”, in grado di soddisfare le più diverse esigenze di ogni professionista.

NUOVO CITROËN JUMPY : PER GLI EROI DEL QUOTIDIANO

Nuovo Citroën Jumpy è stato progettato sfruttando il meglio del know-how di Citroën. Una competenza al servizio di una gamma tra le più ampie del mercato, con quattro veicoli complementari e distinti: Nemo, Berlingo, Nuovo Jumpy e Jumper.
Grazie alla sua nuova piattaforma modulare, questo Jumpy di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. Integra le tecnologie di aiuto alla guida di ultima generazione e motorizzazioni che lo rendono il partner ideale degli « Eroi del quotidiano ».
Destinato ad un vasto pubblico di professionisti di vari settori (artigianato, edilizia, consegne, società di servizio, collettività…), viene proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m), che permettono ad ogni professionista di scegliere il veicolo, in funzione delle proprie esigenze ed attività.
Nuovo CITROËN Jumpy è caratterizzato da:
- un design dalle linee fluide e moderne. Uno stile pieno di carattere, al contempo energico e rassicurante;
- un’architettura efficiente adatta a tutte le esigenze, al servizio della funzionalità, della praticità e dell’ergonomia. La sua piattaforma modulare deriva dall’EMP2 ed offre fino a 1400 kg di carico utile, 6,6 m3 di volume di carico e gli permette di trainare fino a 2,5 t;
- 3 lunghezze disponibili e, oltre alle due lunghezze di 4,95 m e 5,30 m che si collocano al centro del mercato, una versione inedita di soli 4,60 m pratica e compatta. Come le altre due lunghezze M e XL, la versione XS offre un carico utile fino a 1400 kg;
- un’altezza limitata a 1,90 m sulle versioni XS e M, che gli permette di accedere facilmente ai parcheggi, spesso di difficile accesso per veicoli di questo segmento;
- una modularità inedita nel segmento con il Moduwork. Facilita la vita quotidiana e permette, ripiegando il sedile passeggero laterale, di liberare volume offrendo, con il grande vano nella parete di separazione, fino a 4 m di lunghezza utile. Inoltre, il tavolino scrittoio orientabile e i supporti per il tablet e lo smartphone lo trasformano in un vero ufficio mobile;
- porte laterali scorrevoli, accessibili senza bisogno di chiavi. Inedite nel segmento, semplificano le operazioni di carico e scarico quando le mani sono piene di oggetti, pacchi o altra merce;
- un comfort al servizio del benessere del corpo e della mente, con interni accoglienti, una posizione di guida alta e riposante e numerosi vani portaoggetti. Un benessere potenziato da un trattamento acustico di alto livello abbinato a un comfort di marcia ottimale;
- livelli di consumi e di emissioni di CO2 « Best in Class » nel segmento (BlueHDi 115 S&S: 5,1 l/100 km e 133 g di CO2) e costi di utilizzo contenuti grazie alle motorizzazioni Diesel 1, 6 l e 2 l, di ultima generazione, che vanno dai 95 CV (210 Nm) con cambio manuale a 180 CV (400 Nm) con il cambio automatico EAT6;

- numerose possibilità di trasformazioni per i carrozzieri, per soddisfare le esigenze di tutte le professioni, e in particolare una trasformazione 4×4 progettata e realizzata dall’esperto Automobiles Dangel

IL SITO RENAULT SANDOUVILLE PRODURRÀ IL FURGONE Nissan NV300

Il Gruppo Renault annuncia che lo stabilimento di Sandouville, vicino a Le Havre, produrrà il nuovo furgone Nissan.

La produzione di Nissan NV300 genererà un ulteriore volume previsionale di 100.000 veicoli nel decennio 2016-2026.

Dopo tre anni di lavori ed un investimento di 230 milioni di euro, lo stabilimento di Sandouville si focalizzerà ormai sulla produzione di furgoni. Nissan NV300 sarà assemblato sulla stessa linea di produzione di Renault Trafic.

«La produzione di Nissan NV300 nello stabilimento di Sandouville è una strategia vincente per Renault e Nissan. Ottimizziamo l’esperienza costruttiva di Renault, mentre Nissan si avvale di un sito produttivo di grande qualità nel cuore del mercato europeo», ha dichiarato Carlos Ghosn, Presidente Direttore Generale di Renault.

Lo stabilimento di Sandouville produce anche Vivaro per i marchi Opel e Vauxhall e sta preparando l’industrializzazione di un furgone per Fiat.

Nissan e Renault sviluppano anche il pick-up di una tonnellata per Renault, che condividerà alcuni elementi dell’architettura di Nissan NP300.

FOCUS sUl veicolo commerciale

Il sito di Sandouville ha prodotto 93.000 Trafic nel 2015 ed ha avviato un processo di assunzione di altri 183 collaboratori. Ogni giorno vengono prodotti 460 furgoni per Renault ed i suoi partner.

L’accordo Renault denominato “Contratto per una nuova dinamica di crescita e di sviluppo sociale di Renault in Francia”, sottoscritto a marzo 2013, ha permesso all’azienda di riposizionare gli stabilimenti francesi in una dinamica di competitività, rendendo possibile lo sviluppo di partenariati strategici per la crescita della Casa, come la produzione di Nissan NV300 a Sandouville.

Inoltre, i motori di Trafic e del nuovo Nissan NV300 sono prodotti nello stabilimento del Gruppo Renault di Cléon, in Normandia, specializzato nella produzione meccanica ad alta tecnicità.

Nel 2015, Renault si conferma leader dei veicoli commerciali in Europa per il 18° anno consecutivo

Il know-how di Renault nel settore dei veicoli commerciali è riconosciuto in questo mercato di punta. Il Gruppo Renault assicura lo sviluppo e la produzione per i propri marchi ma anche per altre Case costruttrici.

Le furgonette Mercedes Citan e Renault Kangoo sono assemblate nello stabilimento Renault di Maubeuge (nel dipartimento del Nord). Il sito di Batilly (in Lorena) produce anche furgoni per Nissan (NV400), Opel e Vauxhall (Movano) e Master per Renault e Renault Trucks.

Fraikin diventa in Italia un partner strategico di Iveco per proporre le proprie soluzioni di noleggio full-service.”

In un mercato in forte crescita Iveco e Fraikin Italia hanno siglato un accordo di cooperazione per
sviluppare il noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali e industriali in Italia, come offerta
complementare all’acquisto del veicolo nuovo.
Fraikin Italia ha riconosciuto in Iveco e nella sua Rete italiana il partner ideale con il quale associarsi
per firmare contratti di noleggio a lungo termine per investimenti nell’ordine di 8M€ nel 2016 e di
12M€ nel 2017. Le due aziende mettono in comune le rispettive competenze per soddisfare al meglio
i clienti Iveco proponendo il noleggio come la soluzione ideale per l’ottimizzazione della flotta e dei
relativi costi di gestione.
Fraikin si è insediata in Italia nel 2015 ed ha firmato diversi contratti già nel quarto trimestre
consentendo a numerosi clienti di apprezzare il valore aggiunto del noleggio “full-service” Fraikin.
“Questa firma – ha commentato Pierre Lahutte, Iveco Brand President – conferma la capacità di Iveco
nel saper cogliere le opportunità offerte dal mercato, al fine di soddisfare al meglio le attese dei nostri
clienti, sensibilmente mutate in questi anni di crisi, in particolare quelli che ne escono
sottocapitalizzati.
Iveco può contare sulla migliore Rete di Concessionarie presente sul territorio italiano: siamo certi
che con il loro supporto riscontreremo un aumento delle vendite di veicoli Iveco grazie alle soluzioni
di noleggio proposte da Fraikin Italia”
Per Pierre-Louis Colin, Presidente di Fraikin: “Fraikin compie un ulteriore passo nel suo sviluppo in
Italia firmando una partnership importante con il costruttore Iveco. Questo accordo prevede che
Fraikin diventi in Italia un partner strategico di Iveco per proporre, attraverso la Rete del costruttore
italiano, le proprie soluzioni di noleggio full-service.”

Nuova tappa del programma di cooperazione tra PSA Peugeot Citroën e Toyota

PSA Peugeot Citroën e Toyota Motor Europe (TME), nell’ottica della cooperazione avviata nel 2012, presentano i nuovi Citroën SPACETOURER, Peugeot TRAVELLER e Toyota PROACE VERSO, che saranno disponibili in versioni specifiche sia per uso privato che per uso professionale.

I tre veicoli, commercializzati nel corso del 1°semestre 2016, saranno presentati nei rispettivi stand dei tre Marchi al salone dell’auto di Ginevra, nel marzo 2016.

“ Siamo molto lieti di presentare questi tre nuovi veicoli, frutto della cooperazione tra Toyota Motor Europe e PSA Peugeot Citroën. Questo accordo ci ha permesso lo sviluppo di una nuova efficiente piattaforma, per offrire ai nostri clienti in tutto il mondo prodotti moderni e particolarmente competitivi nel rispettivo segmento. ” dichiara Patrice Lucas, Direttore programmi e strategia presso PSA Peugeot Citroën.

“Siamo felici che la collaborazione avviata nel 2012 con PSA Peugeot Citroën abbia portato alla nascita di una nuovissima generazione di Toyota PROACE,” ha dichiarato Johan van Zyl, Presidente e CEO di Toyota Motor Europe. “I team hanno lavorato duramente, insieme e presso I rispettivi marchi, e sono certo che il nostro nuovo PROACE, con tutte le sue versioni, arricchirà la gamma di veicoli solidi e durevoli che i nostri clienti si aspettano da Toyota.”

Dal 2013 il Toyota Proace è sviluppato a partire dall’attuale generazione di Peugeot Expert e Citroën Jumpy. Nell’accordo siglato nel 2012 è previsto lo sviluppo comune dei veicoli delle generazioni future, con una collaborazione che andrà oltre il 2020.

L’obiettivo della collaborazione tra i due gruppi è proporre un prodotto concorrenziale nel segmento dei veicoli commerciali leggeri di medie dimensioni e dei veicoli derivati e destinati al trasporto persone, sia ad uso privato che professionale, ottimizzando i costi di sviluppo e di fabbricazione. I veicoli sono prodotti nella fabbrica PSA Peugeot Citroën di Sevelnord, a Valenciennes, in Francia.

Toyota Motor Europe ha contribuito ai costi di sviluppo e agli investimenti industriali di questi nuovi veicoli.

I veicoli condividono le caratteristiche tecniche, le motorizzazioni e gli equipaggiamenti, proponendo uno stile specifico che richiama l’identità di ogni marchio.

Mercedes-Benz Vans: Snoopy e i suoi amici a bordo della Classe V

Charlie Brown e Snoopy sono già in viaggio a bordo di una Mercedes-Benz Classe V: Mercedes-Benz Vans sostiene, infatti, il lancio di ‘Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts’, la prima pellicola in 3D che vede protagonisti i beniamini del famoso fumetto, e collabora come partner al debutto della produzione cinematografica con una campagna promozionale europea di ampio respiro.
“Siamo lieti di poter accompagnare il nuovo film dei Peanuts con la nostra Classe V. Semplicemente perfetto per noi il binomio Classe V e questo divertente film per grandi e piccini. Saranno infatti soprattutto le famiglie, ad appezzarne l’elevato livello di sicurezza, spaziosità, comfort e dinamismo”, ha affermato Nicolai Berger, Responsabile Marketing Communications e Product Information di Mercedes-Benz Vans. L’amicizia della gang dei Peanuts adesso è grande almeno quanto la loro Classe V.

Mercedes-Benz Citan

Nuovi e numerosi sviluppi rendono oggi Mercedes-Benz Citan ancora più interessante. Le modifiche hanno avuto come obiettivo il rispetto dei limiti imposti dalla normativa Euro 6. Dal sedile doppio lato passeggero al nuovo sistema di navigazione, dalla finestra ribaltabile sul tetto alla telecamera per la retromarcia, i nuovi equipaggiamenti, disponibili a richiesta, rendono Citan ancora più pratico e tailor made. Tutte le novità possono essere ordinate da subito.
Campione di ecocompatibilità in versione Euro 6
Da giugno scorso, i Citan immatricolati come autovetture, sono conformi alla normativa Euro 6. Anche per i Citan immatricolati come autocarro è possibile richiedere l’adeguamento, con oltre un anno di anticipo rispetto all’introduzione obbligatoria della legge. Le minori emissioni allo scarico del Citan sono garanzia di maggiore ecocompatibilità a tutto tondo: l’intera gamma diesel rispetta la normativa Euro 6 grazie a misure introdotte all’interno del motore e ad un catalizzatore ad accumulo di NOx, eliminando il ricorso alla tecnologia SCR. Il compatto motore turbodiesel da 1,5 l di cilindrata è disponibile in tre varianti di potenza: 55 kW (75 CV), 66 kW (90 CV) ed 81 kW (110 CV).

Mercedes-Benz Vans in pista con Europcar

L’iniziativa promossa da Europcar in collaborazione con Mercedes-Benz Vans ha coinvolto una trentina di professionisti del noleggio che hanno potuto così approfondire conoscenze e competenze sul prodotto furgoni, in due distinti momenti formativi. Si è partiti da una sessione teorica, in aula, durante la quale sono state illustrate le caratteristiche e le potenzialità dei singoli veicoli del ‘parco’ Mercedes, le dotazioni di sicurezza, l’affidabilità dei mezzi ed è stato presentato un confronto con il mercato di riferimento.
Dopo la teoria si è passati ai test in pista: i partecipanti si sono cimentati alla guida del nuovo Sprinter 313 passo medio tetto alto con motorizzazione 2.1 cc da 130 cv, di Mercedes-Benz Vito e Citan. I veicoli sono stati utilizzati in condizioni limite, permettendo così verificare ‘su strada’ il comportamento dei mezzi e la loro stabilità, anche in situazioni estreme.
“L’evento sui veicoli commerciali Mercedes-Benz riservato ai dipendenti dei nostri uffici di noleggio conferma il valore della collaborazione con le case costruttrici anche in ambito formativo – dice Carla Acitelli, Fleet Director di Europcar Italia – È fondamentale, infatti, familiarizzare con tutte le caratteristiche tecniche e le potenzialità dei mezzi che abbiamo in flotta, per poter proporre sempre il veicolo giusto in grado di rispondere alle diversificate esigenze di chi cerca un furgone a noleggio”.
“Il training con i professionisti di Europcar ha nuovamente sottolineato l’importanza di conoscere in maniera approfondita tutti gli aspetti di un prodotto” – ha dichiarato Andrea Verdolotti, Responsabile Marketing di Mercedes-Benz Vans. “Efficienza, sicurezza e alta redditività sono da sempre alla base della filosofia costruttiva del nostro Marchio, valori che si fanno ancora più sentiti per chi fa del proprio mezzo un vero e proprio compagno di lavoro quotidiano”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner