Articoli marcati con tag ‘Vincenzo de Luca’

De Luca: Presidenza AP di Napoli gravi i ritardi

Sono gravi ed ormai intollerabili i ritardi che si stanno accumulando in relazione a tante autorita’ portuali. E’ di particolare rilievo la questione della nomina del presidente dell’Autorita’ Portuale di Napoli”. Lo dice il vice ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Vincenzo De Luca.
”Centinaia di milioni di euro di possibili investimenti; progetti di riqualificazione e sviluppo dell’area portuale; possibili e rilevanti incrementi occupazionali: tutto resta bloccato. La mia opinione – sottolinea De Luca – e’ che sarebbe utile, nell’ambito delle procedure previste, individuare una figura condivisa, qualificata, competente e capace di rilanciare da subito l’attivita’ portuale. Ci si assuma la responsabilita’ di sottoporre tali proposte alle commissioni parlamentari competenti. Ognuno sara’ libero di esprimere le proprie valutazioni”.
”Aggiungo, ancora, che se di fronte ad una crisi sociale drammatica i tempi di decisione delle Istituzioni sono questi, davvero l’Italia non ha futuro”, conclude De Luca.

Assoporti ha fiducia nell’esecutivo Letta

Il mondo portuale e dell’economia marittima ripone molte aspettative in questo governo, ha sottolineato oggi il Presidente di Assoporti Luigi Merlo. Mi auguro vivamente che al Vice Ministro Vincenzo De Luca, sindaco di una città portuale, venga anche attribuita la delega specifica al nostro settore. E’ indispensabile avere un interlocutore dedicato e pronto sin da subito ad un confronto di merito. Confido molto inoltre sull’attenzione che il Presidente del Consiglio Enrico Letta ha sempre dedicato al settore affinchè per quel che riguarda le tematiche principali possa esservi un suo diretto interessamento. Conto di parlargliene direttamente quanto prima per proporgli tra l’altro l’istituzione a Palazzo Chigi di una cabina di regia tra Ministero Infrastrutture, Ministero dell’Economia e Ministero Pubblica Amministrazione per arrivare ad uno snellimento delle procedure, ad una semplificazione dei controlli delle merci e al superamento dei veti incrociati tra i diversi dicasteri che negli anni passati hanno determinato enormi danni alla portualità, allo shipping e alla nautica. Nel contempo, conclude Merlo, mi auguro che con la costituzione prevista per la settimana prossima delle Commissioni Parlamentari possa ripartire subito il confronto su una nuova legge di riforma del settore che faccia tabula rasa dei vecchi disegni di legge e che sia orientata all’Europa e al mercato, liberando il settore da una burocrazia sterile e soffocante che da anni ostacola una enorme potenzialità di crescita.

Polemiche sulla MM di Salerno

Il tracciato della controversa MM di Salerno

“Come Regione non crediamo che questo tratto sia da considerarsi come una metropolitana, quanto invece di una linea ferroviaria. Per le caratteristiche che abbiamo riscontrato, non è altro che questo”. Sergio Vetrella, l’assessore regionale ai Trasporti della Campania chiude la porta ai finanziamenti per il “metrò” di Salerno nella conferenza stampa con il presidente della Provincia di Salerno. Chiamato a intervenire nel Salone Bottiglieri della metropolitana di Salerno e sulle opere infrastrutturali previste per la provincia salernitana, l’assessore ha chiarito: «Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dovrà chiarire se questa è da reputarsi una linea metropolitana ai sensi della legge 211 o se sia una linea ferroviaria. Secondo il contratto stipulato dal Comune e dalla Rete Ferroviaria Italiana si legge che “la tratta metropolitana Salerno stazione FS – Stadio – Arechi sarà attivata, in prima fase, all’esercizio commerciale con un sistema di esercizio a spola promiscua (con materiale diverso) con un cadenzamento a circa 60 minuti”. Solo successivamente, e con un investimento economico, sarà possibile arrivare ad un “cadenzamento a 35 minuti e, a regime, con cadenzamento a 20 minuti”. La presa di posizione ha fatto infuriare il Sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, che ritiene la “metropolitana” un’opera fondamentale per la città.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner