Articoli marcati con tag ‘voli’

Con le nuove tariffe di TAP Portugal voli per Lisbona a partire da €45 solo andata e da €75 andata e ritorno tasse incluse

Voli sempre più convenienti e tarati sulle esigenze dei
passeggeri con il nuovo sistema tariffario di TAP Portugal in vigore dal 1 settembre
2016 e valido per tutti i voli in Europa e Nord Africa a partire dal 1 ottobre.
Grazie alle nuove tariffe è infatti possibile acquistare voli estremamente
convenienti da Roma e Milano per Lisbona a partire da € 45 solo andata, oppure
andata e ritorno da € 75. Sono inoltre disponibili tariffe molto vantaggiose anche
per i voli diretti da Bologna e Venezia.

Il nuovo sistema tariffario, che in questa prima fase si applica alle destinazioni
in Europa e Nord Africa, è disponibile sia per la classe Economy che per la classe
Executive e consente di selezionare il servizio più in linea con le necessità
specifiche di ciascun passeggero, consentendo spesso un notevole risparmio
economico.

Queste le diverse possibilità a disposizione dei passeggeri quando prenotano un volo
in Classe Economy:

Discount - È il modo più conveniente di viaggiare, e comprende esclusivamente il
volo, il bagaglio a mano e il pasto a bordo. Ideale per trascorrere qualche giorno
lontano da casa viaggiando ‘leggeri’ e a un costo decisamente ridotto. La tariffa è
disponibile solo per i voli operati direttamente da TAP.
Basic – In questo caso la tariffa oltre a volo, bagaglio a mano e pasto a bordo
comprende il bagaglio da imbarcare. Questa tipologia di tariffa si rivolge ai
passeggeri che scelgono di imbarcare un bagaglio in stiva e offre inoltre la
possibilità di effettuare cambi di data a fronte di un costo aggiuntivo. La tariffa
è disponibile solo per i voli operati direttamente da TAP.
Classic – Come si deduce dal nome, si tratta dell’opzione tradizionale compresa la
possibilità di preassegnare il posto a sedere. Dedicato a chi non vuole rinunciare a
tutte le comodità del viaggio aereo “classico” con possibilità di effettuare cambi
di data a fronte di un costo aggiuntivo.
Plus – Si tratta del prodotto premium di Economy che comprende tutte le opzioni
precedenti e che dà diritto alla massima flessibilità nel caso sia necessario
modificare la prenotazione.
Queste le opzioni per chi sceglie di volare in Classe Executive:

Executive - È il prodotto adatto a chi non ha necessità di flessibilità ma
preferisce scegliere il servizio di Business Class.
Top Executive - È il prodotto premium: servizio di Business con la massima
flessibilità nel caso sia necessario modificare la prenotazione o rimborsare il
biglietto.
Vi serve un suggerimento per orientarvi fra le diverse possibilità? Sono sufficienti
quattro domande: Avete bisogno di imbarcare il bagaglio? Desiderate un posto
preassegnato? Avete bisogno di flessibilità? Avete bisogno di rimborso nel caso
dobbiate cancellare il viaggio? Sulla base delle risposte, sarà facile trovare il
prodotto adatto a voi.

 Le nuove tariffe TAP Portugal vi aspettano presso le agenzie di viaggi e sul sito
www.flytap.it <http://www.flytap.it/>!

Tre nuovi voli settimanali sono operativi dall’Aeroporto di Bologna a Istanbul a partire dal 19 maggio.

A partire da Giovedì 19 maggio 2016, Turkish Airlines ha aggiunto tre voli settimanali che collegheranno l’aeroporto di Bologna (BLQ) alla città di Istanbul: le frequenze settimanali passeranno pertanto dalle attuali 14 a 17.

Il nuovo volo (numero TK1328) da Bologna a Istanbul sarà operativo al mattino il Lunedì, Gıovedì e Sabato con il seguente orario: partenza alle 7:15 e arrivo alle 10:35. Mentre da Istanbul il nuovo volo (numero  TK1327) sarà operativo alla sera il Mercoledì e Venerdì e la Domenica, con il seguente orario: partenza alle 20:15 e  arrivo alle 21:55.

Grazie alle tre nuove frequenze settimanali disponibili, l’Italia sarà ancora più collegata alle destinazioni internazionali servite da Turkish Airlines e in particolare a quelle degli USA: Atlanta, Houston, Washington, New York, Boston, Miami, Los Angeles, San Francisco, Chicago, per le quali Turkish Airlines propone biglietti aerei di andata e ritorno a partire da 464 euro.

Relativamente all’America, la Compagnia Aerea vola anche in Canada (Toronto e Montreal) e in Sud America (Bogotà, Panama City, Saõ Paolo, Buenos Aires).

Con i tre nuovi voli settimanali da Bologna a Istanbul, Turkish Airlines conferma l’importanza del mercarto italiano: “L’Italia è per noi il secondo mercato, dopo la Germania, in termini di destinazioni e passeggeri – spiega Serhat Gok, Turkish Airlines Manager a Bologna – Aumentando il numero di voli da Bologna a Istanbul, la scelta di destinazioni raggiungibili si amplia per i nostri passeggeri che sceglieranno di volare con noi non solo per raggiungere la Turchia, ma anche il resto del mondo partendo dall’Italia”.

Austrian Airlines, da oggi il nuovo sistema tariffario su misura per i voli in Europa. Economy Light a/r da € 89

Austrian Airlines introduce le nuove tariffe europee, personalizzate secondo le esigenze dei viaggiatori. A partire da oggi i passeggeri con vo 4 categorie di prezzo con il relativo servizio: Economy Light, Economy Classic, Economy Flex e Business. Si potrà così optare per la tariffa più adatta a seconda della tipologia di viaggio: un week-end veloce, una vacanza con la famiglia pianificata da tempo o una trasferta di lavoro, anche per viaggi soggetti a variazioni. La vera novità è che da oggi si pagherà solo per i servizi di cui si ha la reale necessità. E per coloro che viaggiano con il solo bagaglio a mano la speciale tariffa Economy Light, per biglietti a/r su rotte europee a partire da € 89.

Le caratteristiche comuni a tutte le tarifferiprenotare i voli. I passeggeri possono prenotare separatamente singoli servizi aggiuntivi, quali i posti con maggiore spazio per le gambe o l’upgrade per la Business Class.

Le nuove tariffe per le rotte europee sono acquistabili su www.austrian.com e presso le agenzie viaggi. L’offerta sui voli lungo-raggio e sui voli myHolidays rimane invariata.

Sul sito ENAC l’elenco dei voli garantiti domani in occasione dello sciopero del personale navigante iscritto all’Anpac

L’ENAC informa che sul proprio portale, www.enac.gov.it, al link http://www.enac.gov.it/La_Regolazione_Economica/Scioperi/Voli_garantiti/index.html, è pubblicato l’elenco dei voli garantiti, oltre a quelli delle fasce orarie di tutela (dalle ore 7 alle 10 e dalle ore 18 alle 21) nella giornata di domani, venerdì 24 luglio 2015, in occasione dello sciopero del personale navigante – piloti e assistenti di volo – aderente al sindacato Anpac.
L’Ente si augura che lo sciopero si svolga limitando, ove possibile, i disagi per i passeggeri, in un momento di particolare flusso di traffico aereo concomitante all’esodo estivo e proprio a pochi giorni dalla riapertura del Molo D dell’Aeroporto di Roma Fiumicino che ha riportato la piena capacità operativa dello scalo dopo le limitazioni causate dall’incendio di inizio maggio

Meridiana: DA GIUGNO AL VIA I NUOVI COLLEGAMENTI PER LE PRINCIPALI DESTINAZIONI VACANZA: SARDEGNA, GRECIA E BALEARI.

Da giugno Meridiana incrementa il proprio operativo estivo per rafforzare i collegamenti con le storiche destinazioni mare che serve con regolarità da decenni.

SARDEGNA. Sulla Sardegna Meridiana quest’estate offre 1,2 milioni di posti, con oltre 100 voli settimanali in partenza da tutti i principali aeroporti.

Sono confermate tutte le tratte nazionali verso l’isola, grazie ai voli che collegheranno dal 5 giugno Olbia con Venezia, Torino, Bergamo e Milano Malpensa, dal 2 luglio con Firenze e dal 25 luglio con Genova, Bari e Catania. L’aeroporto Costa Smeralda è inoltre collegato tutto l’anno con Milano Linate, Roma, Bologna e Verona, e con Napoli e Torino da aprile. Per quanto riguarda le linee internazionali, la Compagnia conferma l’avvio dal 1° giugno dei voli diretti fra il Costa Smeralda e Londra LGW e Parigi CGD. Da Mosca DME il collegamento per Olbia si inaugura il 6 giugno, mentre dal 27 luglio decolla il primo volo da Nizza e il 29 luglio quello da Tel Aviv.
Per quanto riguarda Cagliari, dal 6 giugno sarà attivo il collegamento con Milano Malpensa, che si aggiunge ai voli annuali per Napoli, Bologna, Torino e Verona. Cagliari inoltre sarà ancora più internazionale grazie anche al nuovo volo diretto dall’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle tutti i giovedì dal prossimo 4 giugno.

GRECIA. Molto ampia e articolata risulta anche l’offerta di collegamenti verso le isole greche.

Mikonos sarà raggiungibile, grazie a comode frequenze settimanali, a partire dal 7 giugno da Milano Linate, dal 12 giugno da Milano Malpensa, Bergamo e Verona, dal 19 giugno da Roma Fiumcino e dal 29 luglio anche da Napoli. Santorini dal 12 giugno sarà collegata con Milano Malpensa, Bologna e Verona, dal 19 giugno con Roma Fiumcino e dal 28 luglio anche con Napoli. Rodi verrà servita da Linate dal 30 maggio prossimo, dal 6 giugno da Malpensa e Verona e dal 30 luglio da Napoli. Collegamenti settimanali sono previsti anche tra Kos e Bergamo a partire dal 5 giugno e dal 19 giugno tra Kos e Torino. Da fine luglio inoltre si potrà volare a Skiatos sia da Malpensa, sia da Napoli. La Grecia sarà servita anche da Linate verso Patrasso, a partire dal 12 giugno e da Napoli ad Atene dal 2 luglio.

BALEARI E IBIZA. Una speciale attenzione è riservata anche ai collegamenti con le isole spagnole.

Da Malpensa si vola ad Ibiza e Palma di Maiorca a partire dal prossimo 7 giugno, mentre i collegamenti con Minorca sono previsti dal 29 luglio. Ibiza in particolare sarà raggiungibile da Verona dal 31 maggio, da Milano Linate dal 1° giugno, da Bergamo dal 7 giugno e da Napoli da 27 luglio.
Per tutte queste destinazioni sono ancora disponibili tariffe promozionali e sono acquistabili sul sito meridiana.com, telefonando al Call Center al 892928 (per le chiamate dall’estero +39 0789 52682) o rivolgendosi alla propria agenzia di viaggi di fiducia.

Si rafforza la leadership di TAP Portugal in America Latina

Scegli TAP Portugal per volare in America Latina. A tua disposizione 15 destinazioni in 4 paesi e, ora, l’offerta diventa ancora più capillare grazie agli accordi con i partner locali.

L’America Latina di TAP Portugal
Eletta Compagnia Aerea Leader Mondiale per il Sud America agli ultimi WTA, gli Oscar del turismo, per il quinto anno, TAP è la compagnia di riferimento non solo per i viaggi in Portogallo. Con noi parti comodamente da Roma, Milano, Bologna e Venezia via Lisbona verso 15 destinazioni in 4 paesi dell’America Latina: Bogotá in Colombia, Caracas in Venezuela, Panama City e verso 12 destinazioni brasiliane (Belo Horizonte, Brasilia, Fortaleza, Natal, Porto Alegre, Recife, Salvador da Bahia, Rio de Janeiro, San Paolo, Viracopos, Manaus e Belém).

La capillarità del network TAP Portugal si rafforza ulteriormente in Brasile grazie alla partnership con il vettore locale Avianca Brasil appena siglata, che fa seguito agli accordi già in essere con TAM, Azul e GOL. Con quest’ultima TAP ha stretto una partnership commerciale che al momento prevede 53 voli domestici.

TAP Portugal è l’unica compagnia a proporre 12 destinazioni in Brasile, con collegamenti diretti dall’Europa, e la compagnia aerea con più voli intercontinentali da e verso il Brasile. Ma la leadership di TAP non si ferma al Brasile.

“Parecchie destinazioni dell’America Latina sia domestiche sia internazionali sono raggiungibili in interconnessione grazie agli accordi che TAP ha stretto con i partner locali Gol, TAM, Azul, Avianca e anche Copa Airlines. Perù, Equador, Argentina e Cile sono solo alcuni dei paesi offerti in collegamento con le destinazioni TAP del Centro-Sud America”, ha dichiarato Araci Coimbra, General Manager TAP Portugal in Italia e Grecia.

Operativo estivo 2015
Con l’operativo estivo TAP Portugal offrirà 101 voli settimanali diretti dagli aeroporti di Roma Milano, Bologna e Venezia verso Lisbona (80) e da Roma e Milano verso Porto (21). Dall’hub di Lisbona si può poi proseguire verso 88 destinazioni in 38 paesi del mondo.

L’accordo di code share con Alitalia permette il collegamento con Roma, Milano, Bologna e Venezia dagli altri aeroporti italiani non serviti direttamente da TAP.

Dal 29 marzo TAP offre, inoltre, voli diretti giornalieri verso Terceira e Ponta Delgada, nelle Azzorre, da Lisbona. Gli altri aeroporti dell’arcipelago continueranno a essere serviti da Ponta Delgada, capitale dell’archipelago, in collaborazione con SATA (compagnia aerea regionale delle Azzorre).

TNT AVVIA I VOLI DA TEL AVIV

TNT ha lanciato un servizio di 5 voli a settimana tra Tel Aviv e il suo Hub aereo di Liegi, in Belgio. A partire da questo mese, la tratta verrà effettuata dal lunedì al venerdì con un Boeing 737-400.
Il nuovo servizio risponde a una crescente richiesta e offre diversi vantaggi ai consumatori: un tempi di partenza definiti, finestre temporali più ampie per il ritiro in Israele e un collegamento immediato con i network internazionali road e air di TNT attraverso Liegi. Questo servizio consente anche di accorciare di un giorno i tempi di transito per le consegne espresso da e per Tel Aviv.
Il volo arriva da Liegi a Tel Aviv nel mattino per le consegne nella stessa giornata e parte alla sera, consentendo di effettuare il pick up per l’export nella stessa giornata.
Martin Sodergard, Managing Director Network Operations di TNT, ha commentato: “Con questo volo operato da TNT, i nostri clienti beneficeranno di una migliore affidabilità nella consegna, così come di finestre di ritiro più estese grazie al miglioramento dei tempi di partenza. Questo volo ci offre anche una capacità addizionale che sosterà la crescita del nostro business da e per Israele.”
L’Unione Europea è il primo partner commerciale di Israele con uno scambio totale che ammonta a circa 29 miliardi di euro nel 2013. Le “classiche” consegne TNT da e per questa nazione comprendono macchinari, prodotti elettronici, apparecchiature mediche e tessili.
Sulla base della propria strategia Outlook, TNT sta lavorando per integrare il proprio esteso road network europeo con un network internazionale aereo più strutturato. Negli ultimi mesi, TNT ha migliorato i suoi servizi espressi road verso la Turchia e i Balcani, ed ha aggiunto Hannover e Venezia al suo network aereo europeo.

Meridiana annuncia 7 nuovi voli diretti da Napoli per Bologna, Genova, Milano Malpensa, Ginevra, Leopoli, Madrid e Sharm El Sheikh

Il rilancio di Meridiana per uscire dalla crisi parte da Napoli. A pochi giorni dall’annuncio dei 1600 esuberi tra piloti, assistenti di volo, personale di terra e maintenance, la compagnia dell’Aga Khan annuncia la sua strategia per arginare la concorrenza dei vettori low cost, sfruttando anche gli interstizi che saranno lasciati liberi da Alitalia dopo l’alleanza con Etihad. Napoli diventa uno scalo strategico insieme ad Olbia e a partire dalla stagione invernale avrà 4 aeromobili Boeing 737 basati a Capodichino per coprire le 17 destinazioni nazionali e internazionali con l’obiettivo di puntare a un milione di passeggeri l’anno, con un incremento del 50% dopo i 200 mila trasportati nel periodo estivo. «Meridiana sta implementando un radicale piano di ristrutturazione su più fronti – ha detto nel corso di una conferenza stampa Andrea Andorno, chief commercial officer di Meridiana -. L’investimento dell’hub di Napoli conferma il rilancio della compagnia sui mercati di interesse strategico». Sugli esuberi, Andorno ha specificato che questi «sono propedeutici ad una nuova competitività sul mercato europeo e ci consentiranno di essere concorrenziali con altre compagnie europee».

Certo non poteva cadere in un momento peggiore per la compagnia l’annuncio della strategia per battere la concorrenza dei vettori low cost («noi rimaniamo una compagnia tradizionale non maltrattiamo i passeggeri», ha commentato Andorno), ma le aggressive tariffe per volare su Linate, Verona, Catania, Torino, Venezia e Cagliari puntano a fare diventare Napoli l’hub del Mediterranneo.

Il ritiro di Alitalia da alcune rotte domestiche, rafforza il ruolo di fideraggio delle compagnie domestiche per i vettori internazionali interessati a raccogliere passeggeri per le destinazioni estere. Meridiana, che da Napoli volerà a Londra-Gatwick, Mosca, Kiev oltre a Madrid, Atene e Sharm El Sheikh, ha avviato su alcuni voli la collaborazione con British Airways e Iberia: «In futuro non escludiamo di rafforzare questa alleanza», ha aggiunto il manager. Nessuna trattiva in corso, invece, con il vettore del Qatar come ventilato nei giorni scorsi.

Meridiana, con 4 milioni di passeggeri si colloca come secondo vettore nazionale dopo Alitalia che alla luce dell’accordo con Etihad «è sempre più lontana dal nostro modello perché per noi la lotta alla concorrenza si fa con altri soggetti». L’hub di Napoli è escluso dal piano degli esuberi (561 a Malpensa, 213 Verona, 608 Olbia, 188 Cagliari e 64 in altre sedi) quasi tutti in cassa integrazione dal 2011.

Con la ristrutturazione annunciata, i dipendenti di Meridiana resteranno circa 950, secondo quanto previsto dal piano industriale a cui sta lavorando l’ad Roberto Scaramella arrivato in Meridiana dal 2013. Una situazione difficile quella del vettore controllato al 100% dal fondo Akfed dell’Aga Khan che in sette anni ha iniettato nella compagnia circa 600 milioni di euro: la crisi del mercato, la concorrenza dei vettori low cost e la difficoltà di individuare una strategia significativa sono stati fatali. Meridiana negli anni si è fusa con Eurlofly e con Air Italy ma i risultati non sono arrivati. Nel piano industriale è incluso il fondamentale rinnovo della flotta con una ventina di Boeing 737 che andranno a sostituire gli attuali 27 aerei tra cui una decina di Md80 ormai obsoleti, azzerare le perdite già ridotte a circa 95 milioni dai 180 milioni del 2013 e arrivare al break even operativo entro il 2015 con l’auspicio di rivedere l’utile l’anno successivo. Una sfida non facile per una compagnia che finora è dipesa dal sostegno del suo azionista.

da Ilsole24ore

AL VIA LE VACANZE ITALIANE CON MERIDIANA SARDEGNA, CAMPANIA E SICILIA A TARIFFE IMPERDIBILI

Un’estate tutta italiana nelle più belle località della nostra penisola con Meridiana. Tante le proposte per raggiungere le due isole del Mediterraneo, Sardegna e Sicilia, e le più suggestive località della Campania.
La Sardegna costituisce uno dei punti di forza del network della Compagnia, che collega con voli diretti nazionali e internazionali gli aeroporti di Olbia e Cagliari.
L’aeroporto di Olbia è collegato tutto l’anno con voli diretti da Bologna, Milano Linate, Napoli, Roma Fiumicino, Torino e Verona. Dal 6 giugno vengono inaugurati i collegamenti da Bari, Bergamo, Firenze, Genova, Malpensa, Mosca, Nizza e Venezia. Dall’8 giugno si parte da Ginevra, dall’11 giugno da Kiev, il 13 giugno da Bruxelles. Dal 25 luglio decollerà anche il volo da Trieste, mentre da aprile sono già collegate Parigi e Londra.
Cagliari Elmas è collegato tutto l’anno con Bologna, Napoli, Torino e Verona, mentre dal 6 giugno saranno inaugurati i voli da Mosca e Milano Malpensa, il 12 giugno Londra, il 25 luglio da Trieste, il 30 luglio da Kiev.
La Sicilia, anche per l’estate 2014, è una destinazione di punta per i clienti Meridiana, che possono raggiungere Catania da Bologna, Milano Linate, Napoli, New York (via Napoli), Roma Fiumicino, Torino e Verona. Per Lampedusa, isola più estesa dell’arcipelago delle Pelagi, a disposizione voli diretti da Milano Malpensa, Verona e Bologna. Palermo è collegata con New York.
Infine la Campania, meta che coniuga un patrimonio artistico con le più note località balneari come Capri, Ischia e Sorrento, è servita da Meridiana grazie ai voli diretti per Napoli Capodichino in arrivo da Cagliari, Catania, Kiev, Londra, Milano Linate, Milano Malpensa, New York, Olbia, Torino, Venezia e Verona. Dal 6 giugno Napoli è collegata anche da Atene e Mosca.
Non c’è che l’imbarazzo della scelta per una estate 2014 alla scoperta delle perle italiane, tutte disponibili anche con pacchetti vacanze su misura su wokita.com, il Tour Operator del Gruppo Meridiana. Per maggiori informazioni su orari e offerte Meridiana, basta consultare il sito meridiana.com, la app e il mob

Gli italiani in volo per Natale? Puntano su Londra e Parigi

Londra resta in vetta alla classifica

Londra, Parigi, Milano. Ecco il podio delle mete predilette dagli italiani che “prenderanno il volo” nel periodo natalizio. I dati sono stati raccolti da Skyscanner.it, sito leader nella ricerca e comparazione di voli economici, a partire dalle ricerche effettuate online dagli italiani nel mese di novembre.
Rimane nella top ten New York, al quarto posto, mentre scivola al quinto la nostra Capitale. Chi resta in Italia predilige il sud: Catania e Palermo restano tra gli scali nazionali più ricercati. Migliorano Bari, Lamezia Terme, Brindisi e Reggio Calabria. Perdono posizioni invece Genova, Firenze e Alghero.

A sorpresa tra le destinazioni straniere quella che sale di più in classifica è Mumbay (13 posizioni), seguita da Sydney (11 gradini più in alto rispetto all’anno scorso). Aumenta anche l’interesse per le località fredde come Helsinki, Kiev, Ginevra, Sofia e Stoccarda. Perdono molte posizioni, invece, Pechino e San Paolo. Per la prima volta nella top 100 ci sono Marsiglia, Lione, Mombasa e Tallinn.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner