Articoli marcati con tag ‘volvo’

Strada elettrica Volvo ‘ricarica’ bus in corsa

Una nuova tipologia di autobus elettrici sempre in movimento grazie alla ‘ricarica dinamica’ assicurata dalla sorgente di energia ‘wireless’ applicata alla strada. Una soluzione che permetterà di non avere più tempi morti. E’ l’obiettivo di uno studio che sta conducendo la Volvo, in collaborazione con Transport Administration svedese. Il programma prevede la costruzione di un ‘tratto’ di strada elettrificata sperimentale, lungo da 300 a 500 metri, da realizzare entro il 2015 a Goteborg.
Il tratto di strada elettrificata sarà costruito lungo una linea dedicata al trasporto pubblico, adatta al passaggio degli autobus elettrici nel centro della città scandinava. Lo studio sperimentale fornirà alcune preziose informazioni utili a prendere le decisioni politiche e industriali per la realizzazione di una rete di strade elettrificate. Nell’ambito del programma di ricerca, il gruppo Volvo sta elaborando una proposta dettagliata, nel quadro degli appalti sull’innovazione della Swedish Transport Administration. Nella proposta sono contenuti i piani di costruzione di un tratto di strada sperimentale con tecnologia di ‘ricarica wireless’. E’ anche in via di sviluppo una nuova tipologia di veicoli in grado di ricaricare automaticamente le batterie durante il passaggio sulla strada elettrificata. La prossima fase dello sviluppo consiste nel mettere gli autobus in condizione di ricaricare le batterie durante il funzionamento, aumentando così la distanza in cui gli autobus di linea possano funzionare con la sola elettricità. Nel 2015 diventerà operativa, nel tratto di Goteborg tra Chalmers e Lindholmen, la nuova linea di trasporto pubblico chiamata ‘ElectriCity’.

Volvo FE e FL: anni di test per una guida urbana eccezionale

I nuovi modelli FE e FL di Volvo Trucks sono ancora più semplici da guidare negli ambienti urbani. Questa promessa si basa su anni dedicati a test e sviluppo dei prodotti. Per garantire efficienza e massimo comfort per il conducente, abbiamo sottoposto a test ogni minimo fattore, dalla vibrazione del volante e degli specchietti ai livelli di rumorosità del motore.

Uno degli obiettivi più importanti nello sviluppo dei nuovi Volvo FE e Volvo FL è stato quello di semplificare le condizioni di lavoro del conducente, creando un veicolo comodo e facile da guidare.

“Desideriamo offrire ai nostri clienti prodotti di elevata qualità. Per i veicoli, soddisfare le esigenze e le aspettative dei clienti è altrettanto importante che superare ostacoli puramente fisici”, dichiara Hayder Wokil, Quality Director presso Volvo Trucks.

Test sul campo presso i clienti

Karli Walter, che da 14 anni guida veicoli da distribuzione per un’azienda di trasporti svizzera, ha testato il nuovo Volvo FL per sette mesi.

“Le migliori caratteristiche del nuovo Volvo FL sono l’accessibilità complessiva e la manovrabilità eccellente. Nelle strade strette e negli spazi limitati è davvero sensazionale. Questo nuovo modello è più potente, possiede una capacità di carico superiore ed è piacevole da guidare”, afferma.

Di tutti i test condotti da Volvo Trucks, quelli sul campo sono tra i più importanti. Consentono infatti di verificare se lo sviluppo avanzato del prodotto è in grado di soddisfare condizioni operative reali.

“Il feedback che riceviamo dai collaudatori ci fornisce informazioni e suggerimenti preziosi, offrendoci la conferma del nostro grande impegno. Tutto può essere ricondotto a un unico fattore sostanziale: la semplice necessità di soddisfare le aspettative dei clienti”, spiega Hayder Wokil

Rumorosità ridotta ottimizzata per la guida in ambienti urbani

Uno dei fattori più importanti per il comfort dei conducenti è il livello di rumorosità nella cabina. Per questo motivo ogni singolo dettaglio, dalla vibrazione di specchietti, sedili e volante al suono emesso dal motore e dai finestrini, è stato accuratamente studiato e valutato. Grazie ai nuovissimi motori Euro 6, la rumorosità percepita in cabina risulta significativamente ridotta.

“I nuovi motori sono caratterizzati da una velocità inferiore, fattore che li rende più silenziosi e ottimizzati per la guida in ambienti urbani. Il principale vantaggio offerto da una cabina meno rumorosa è la riduzione dell’affaticamento del conducente. Un conducente vigile è più attento e sicuro”, dichiara Tobias Bergman, Product Manager FE and FL Trucks presso Volvo Trucks.

Verifica della durata totale del veicolo

Un’altra importante attività eseguita nell’ambito del miglioramento dell’ambiente di lavoro del conducente è costituita dai test effettuati su strade dissestate, con buche e asperità, per accertare il livello di comfort. Dopo aver misurato le vibrazioni all’interno dei veicoli, queste sono state riprodotte con la massima precisione in laboratorio.

Al termine degli accurati test in laboratorio, i veicoli, inclusi quelli dotati dei nuovi motori Euro 6 e della trasmissione automatica I-Shift, hanno più volte percorso il circuito di prova di Volvo Trucks. La capacità della trasmissione è stata collaudata con partenze su salite con pendenze fino al 25%.

“Abbiamo inoltre condotto test accelerati di resistenza sull’intero veicolo. Questi sono alcuni dei nostri test più esaustivi, il cui obiettivo è verificare la durata totale del veicolo. I nuovi modelli hanno percorso in tutto, sia sul difficile circuito di prova che su strada, 12.000 chilometri, equivalenti a 500.000 km, ovvero la durata complessiva di un veicolo, in condizioni di guida normali”, spiega Hayder Wokil.

Dati relativi ai nuovi Volvo FE e Volvo FL

I nuovi Volvo FE e Volvo FL sono ottimizzati per agevolare la guida negli ambienti urbani. Una delle principali novità è costituita dai nuovi motori Euro 6, i modelli D5 e D8, che offrono caratteristiche di guida migliorate e una maggiore produttività, grazie a una più rapida generazione della coppia. Il nuovo Volvo FE è ora disponibile anche con I-Shift, che semplifica ulteriormente il lavoro dei conducenti, non più obbligati a cambiare marcia manualmente nelle situazioni di stress. Il nuovo Volvo FL è inoltre disponibile con ingresso più basso, visibilità superiore e maggiore semplicità di carico, oltre a un aumento della capacità di carico pari a 500 kg. Entrambi i modelli sono più silenziosi e sono stati aggiornati con sedili più ergonomici e sicuri e un quadro strumenti ulteriormente perfezionato.

Volkswagen punta a diventare il gigante europeo dei camion

In arrivo il gigante europeo della strada

Volkswagen punta sui camion. Il gruppo ha appena acquisito la maggioranza del costruttore di veicoli industriali MAN, che fa capo a Daimler e Volvo.

Il prossimo passo potrebbe essere la fusione tra la nuova controllata e la svedese Scania, già collegata a Volkswagen. Il matrimonio darebbe vita a un vero e proprio gigante della strada, che deterrebbe circa un terzo del mercato europeo dei mezzi pesanti. Ad oggi, infatti, oltre il 20% del mercato è occupato da Volvo e Daimler. Decisivo sarà il parere dell’antitrust sulla fattibilità di una vera e propria fusione.

L’operazione VW-MAN si è conclusa solo lo scorso 29 giugno, ma era nell’aria da circa tre anni, quando la casa tedesca aveva stoppato la scalata a Scania da parte della stessa MAN. Adesso Volkswagen detiene il 53,7% del capitale e il 55,9% dei diritti di voto del costruttore di trucks.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner